sabato 17 novembre 2007

pasta frolla con l'olio



Il mio dolce preferito è la crostata, per cui dopo aver fatto la confettura di lamponi e prugne, mi viene in mente che è il momento di provare la ricetta dettatami, per telefono, da mia mamma, " la pasta frolla con olio" invece che il burro.Mi metto subito all'opera quando mi rendo conto che la quantità dell'olio, scritto sul mio quaderno è eccessiva e mi viene il dubbio di aver scritto di fretta le dosi. Tento di telefonare mia mamma, non è in casa, allora penso...., ci provo lo stesso.
Ecco le dosi:(Sul quaderno)

-600 g. di farina
- 1 bicchiere di zucchero (circa 200 g)
- 3/4 di olio di semi ( 750 g. io ho pensato)(q.tà esatta 175 gr.)
- 3 uova intere
- 1 bustina di lievito vanigliato
lasciare riposare 1 ora in frigo

Dopo un'ora, la sorpresa, il risultato è catastrofico.(Troppo olio?)
Ritelefono mia mamma,finalmente la trovo, le spiego l'accaduto, naturalmente l'errore è l'esagerata quantità di olio per l'interpretazione errata delle dosi.
L'esatta quantità è 3/4 di un bicchiere, circa 175 g. di olio.Mi metto a ridere e mi rimbocco le maniche per recuperare la pasta. Ci riesco con un ottimo risultato, l'unico problema, troppa pasta frolla per una crostata, ne ho fatte tre.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget