venerdì 25 gennaio 2008

Minestrina "scalda cuore"


Ecco la minestrina della mia infanzia fattaci, molto spesso, da mia mamma ed in particolare nei momenti di debolezza, influenza o altri piccoli malanni che ci colpivano quando eravamo bambini.

L'influenza che ci ha colpiti un po' tutti a turno in famiglia mi ha fatto ricordare questa delicata minestra che presi da brividi febbrili, dopo averla mangiata ci ha riscaldato veramente il cuore.

Nel mettere questo titolo " scalda cuore" alla mia minestrina mi ricordo, solo un'istante dopo, di aver letto sul blog di Claudia la sua cioccolata scalda cuore evidentemente ho avuto l'idea di associarlo alla mia minestrina, perché oltre tutto mi riporta a ricordi di infanzia, spero che Claudia non la prenda a male.

La ricetta:
400 g. di pastina ditalini rigati
brodo vegetale
2 uova
2 cucchiai abbondanti di parmiggiano
la buccia grattuggiata di mezzo limone
olio d'oliva evo

Preparate il brodo vegetale con carota e sedano, sale o un dado vegetale.
Aggiungete la pastina al bollore dell'acqua.
Sbattete le due uova con il parmiggiano e la buccia del limone grattuggiato.
Alla fine della cottura della pastina mescolate le uova e servite caldo con crostini ed un filino d'olio d'oliva.

12 commenti:

caravaggio ha detto...

ma che buona, io metterei come pastina i semini di mela raccolgono di più il sapore buona domenica

Geillis ha detto...

anch'io la minestrina!! In questi giorni ho mangiato solo minestrine brodini, ma a me piacciono...solo che io ci metto le stelline, la mia mamma usava quelle: è una regressione all'infanzia, questo è ovvio.
Che tempo fa lassù? Qui un bel freddo...

Mariluna ha detto...

@Marcella,era l'ultimo pacchetto di pastina piccola che mi trovavo in casa, anche mia mamma faceva i semi di mela.

@Gaillis, sai le stelline ai mie figli piacevano molto quando erano piccoli ora sono cresciuti e non mi permettono più di fare cose da "piccoli", cosi mi rispondono. Il tempo? oggi finalmente c'é il sole, ma fa freddo.

Dolcienonsolo ha detto...

Io non metto la pastina e questo piatto lo chiamo "stracciatella"...però con la pastina,mmmmmmmbuono!

Francesca ha detto...

io amo moltissimo questi minstre, mi chiedo sempre perchè me le faccio solo quando sto male. Non ho mai provato con le uova. Spero che ora stiate meglio, ben scaldati da questa minestra :-)

Francesca

Claudia ha detto...

ma ciao scaldacuore!
sono onorata di essere stata nominata anche nel corpo di un post :***
grazie per il premio, ho finalmente pubblicato il post indicando altri 10 (11) blog da nominare.
Ovviamente ho lasciato un commento ringraziandoti :*
bacetti
Cla

Mariluna ha detto...

@Francesca: hai perfettamente ragione le minestrine vanno mangiate anche quando si sta bene.

@Claudia: mi sento sollevata, avevo paura di averti "rubato" qualcosa, sei molto gentile grazie.

Claudia ha detto...

Mari...rubato?,
ma che dici, qui è tutto una condivisione, nell'istante in cui lo metti in rete, ma non posso negarti di essere stat felice di essere nominata addirittura nel corpo del post
:*
tanti bacetti
Cla

Mariluna ha detto...

Grazie, siete tutti molto gentili, emi sto anche riprendendo, domani tante antre ricettine golose. Bacissimi.

NIGHTFAIRY ha detto...

Che dolce :) ne avrei bisogno una pentola intera, vado matta per queste cose..rubo sempre la pastina ai bimbi!ihih

Un bacio, buon inizio settimana!

arietta ha detto...

Ho appena commentato la minestra di scorzad'arancia e ora trovo la tua :) mi state mettendo una voglia di minestra calda...e pensare che il brodo da solo non mi piace!! :)

Alessandro ha detto...

La minestrina va bene sempre e comunque, questa è una ricetta geniale da provare assolutamente!! Ho anche realizzato un sito dedicato alla minestrina, chi volesse saperne di più...

http://web.tiscali.it/minestrinalovers

Si è verificato un errore nel gadget