venerdì 4 luglio 2008

Ciambelle rosa alla panna

polvere biscotti rosa e ciambelline

Si sono proprio le ciambelle alla panna di Elga...non posso sempre fare delle cose dietetiche no?????....soprattutto per i bimbi...e dovendo consumare farine e polveri varie che rischiano di ospitare animaletti prima del mio ritorno dalle vacanze...mi tocca svuotare scatole e frigo e congelatore...- a proposito di congelatore.....apro una parentesi..... un paio d'anni fà al rientro trovammo la casa completamente al buio...era saltata l'elettricità a causa di un forte temporale ,rarissimo da queste parti, la casa era immersa nel buio da tre giorni circa...a detta dei vicini , il congelatore, pieno di riserve,era già in fase di scongelamento..tranne per qualche sacchetto giusto depositato sul fondo e quindi protetto da tutti... invece di disfare le valige e di andarcene a letto ,stanchi dal lungo viaggio,erano le 9 di sera ,appena risolto il problema elettrico, abbiamo dovuto, ho dovuto ,recuperare il salvabile....un disastro..per giorni ci siamo mangiati filetti di pollo e fagiolini e spinaci e patatine fritte e qualche altro piatto già pronto....passato tutto in forno...molte altre cose sono andate nella spazzatura, il pesce in particolare...non era il caso di rischiare un'intossicazione, dall'esperienza s'imparano tante cose...ora svuoto tutto prima- chiusa parentesi.....ritornando alle ciambelline...mi concentro e....mi vengono i mente quelle morbidose ciambelline di Elga, pronta già la copia degli ingredienti nella mia cartellina... comincio a preparare e metto tutto in vista, scatola di panna aperta nel frigo...niente burro, benissimo....3 uova...perfetto,....zucchero...ummmm quello non manca mai,...lievito per dolci....benissimo...farina 00...farina???? oh noooo!!! farina solo centocinquantagrammi..... e adesso????....ok...qualcosa d'altro la trovo,ma la polvere dei biscotti rosa di Reims....uguali, quasi uguali ai nostri savoiardi....di un bel colore rosa e che i francesi con molta chiccheria li intingono nello Champagne durante le feste Natalizie. Questi biscotti vengono utilizzati per fare anche dolci e sono venduti anche già in polvere che io avevo già comprato in previsione di farne qualcosa di sfizioso...

photo presa sul sito internautephoto presa sul sito internaute

foto concesse liberamente dal sito l'Internaute

La ricetta di Elga la troverete qui mentre la mia con le solite inevitabili varianti di seguito ve la descrivo dettagliatamente:

Ciambelline rosa alla panna


3 uova fresche - 250 g. di zucchero a velo - 300 g. di panna fresca - 150 g. di farina 00, 150 g. di polvere di biscotti rosa - una bustina di lievito per dolci e qualche , ma priprio qualche fragolina candita che mi restava dal sacchettino comprato alla "Foire de Paris".

Montare le 3 uova con lo zucchero a velo ,aggiungere la panna mescolando e le due farine a cucchiaiate, aromatizzare con un cucchiaio di vaniglia liquida ed infine aggiungere il lievito per dolci e le fragoline (facoltativo).Usare delle formine in silicone e passare in forno preriscaldato a 140°c. per 25/30 minuti...verificare con il solito stecchino. Cospargere con dello zucchero semolato.


My creation


So' che a quest'ora molte di voi sono in vacanza e altre ,come me, non passano di certo troppo tempo ai fornelli e tanto meno nel blog...é meglio approfittare delle belle giornate per uscire e poi fà troppo caldo e la stanchezza si sente ancora di più, insomma il dolce "farniente" prevale, giustamente. Io , ancora sono a lavoro ,anche se a singhiozzo...sto preparandomi per le vacanze ed ho spolverato le valigie e rivisto tutto l'abbigliamento mare per essere pronti appena arrivati ( a fine mese) a tuffarci nel sole anche noi. Voglio ringrazirvi tutti di cuore, per la continua simpatia e l'affetto che mi dimostrate e le belle e sempre graditissime parole che lasciate sui miei post....non lo faccio singolarmente perché preferisco prendermi il tempo di visitarvi tutti e curiosare le vostre ricette...approfitto di questo post per ringraziarvi tutte e tutti con tantissimo affetto e ricordatevi che ancora ci sono e ancora continuero' a postare ricettine fino all'ultimo giorno di questo mese....:)*****

21 commenti:

Micaela ha detto...

che buone e soprattutto sono carinissime!!!

dolcienonsolo ha detto...

Mari: io sono presente ed anche quando andrò a mare avrò la mia bella connessione....che belle queste ciambelle, ed i savoiardi...

Dolce e Salata ha detto...

Se vai al mio blog troverai un premio per te!
Baci
Laura

panettona ha detto...

che buoneeeeeeeeeeeee!!!
io ci sono anche perchè quest'anno non so se andrò in vacanza, mannaggia!!!
un bacio!

eleonora ha detto...

Oh c'est les biscuits roses de Reims que je vois...en plus cela ressemble à un petit kougloff d'Alsace...Tu sais quoi, quand je reviens de mes vacances, je vais faire plaisir en prenant tes recettes pour mon gourmand à la maison..j'adore...Passe un super week-end avec ta petite famille...

Lo ha detto...

ma dai...davvero esiste uan polvredi biscotto per cucinare....ma è troppo sfizioso! Le ciambelline sono semplicemente perfette! un bacione

Dolce e Salata ha detto...

Prego..sono felice che ti abbia fatto piacere!
Un abbraccio e a presto,
Laura

cibercuoca ha detto...

Mariluna! qué delizia! gnam gnam.

Claudia ha detto...

grazie a te cummaredda
:*
fortuna per me che ci sei fino all'ultimo di questo mese
:*****
splendida versione io ho fatto quelel di Elga se riesco a trovare quello che tu avevi da smaltire (ahahahah) faccio pure le tue
bacetti assai
*****

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Hai ragione in qs giorni il tempo per il blog scarseggia, ma sorseggiando il caffè che bello leggere la tua ricetta mooolto interessante! Io ho postato due preparazioni rosa e mancava il dolce. E voilà! :-)))))
Non conoscevo qs biscotti grazie della descrizione. Buon lavoro e buone vacanze per quando ci sarai! Baci!!!!!!

campo di fragole ha detto...

Buoni, buoni, buoni.... mio marito sta preparando il caffe'... se me ne passi un paio....sono proprio quello che ci vuole!

I biscotti di Reims li avevo visti in un blog francese anche utlizzati nella preparazione di una torta. Davvero chiccosi :0

Con il freezer bisogna stare attenti.... mi hanno raccontanto degli amici che qualche anno fa mentre erano in vacanza anche loro ebbero un blackout pero' a loro ando' peggio perche' al loro ritorno gia' si era formata la muffa e alla fine dopo tanti tentativi di pulizie varie furono costretti a buttare il frigo, l'odore cattivo non andava via.... Da quando mi hanno detto questa cosa lascio sempre il freezer vuoto.

Dolce stellina ti auguro un buon weekend :)
Daniela

Simo ha detto...

Anche questa ricetta è meravigliosa....come tutte le altre del resto!
Mariluna, se non ci fossi bisognerebbe inventarti........
buona estate!

nino ha detto...

Mariluna, ti auguro che
passi delle ferie stupende,
te li meriti.
Bacio
Nino

dario ha detto...

ti sono venute benissimo!!!!! (a dire il vero me le sto mangiando con gli occhi)
buon wend!!!!!!

FairySkull ha detto...

Che deliziose che sono !!!! Ciao buon week !!! Lisa

Precisina ha detto...

Mi ricorda molto il baba'!!! Che belle che sono...ti appoggio a pieni voti nell'opera di svuotamento freezer...l'incubo della corrente che se ne va troppe volte m'ha rovinato le vacanze!!!

Cookie ha detto...

Ciao Marymoon, sempre originale! Non conoscevo i biscotti rosa, che carini! Ma le ciambelle sono molto più allettanti. Quindi tra poco sarai in vacanza anche tu, mi raccomando svuota il freezer!!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

E' sempre un piacere venirti a trovare. Che ricettina sfiziosa con la polvere di biscotto rosa mai sentita prima. Baci Laura

Gunther K.Fuchs ha detto...

sempre più brava! un modo molto originale per uso dei biscotti di reims, i dolci ovvio che sono per i bimbi dopo i 40 si torna bimbi

mamma3 ha detto...

Grazie Mari!!!!! Che bella sorpresa che mi hai fatto!!! E hai aggiunto un tocco davvero personale e originale! Bravissima! Elga

unika ha detto...

ciambelle rosa...sei mitica:-) buonissime sono proprio soffici...si vede dalla consistenza...:-)
Annamaria

Si è verificato un errore nel gadget