sabato 27 settembre 2008

Pesche al forno allo sciroppo di Vinho do Porto e profumo d'anice

Pesca al Porto e profumo d'anice
Pesca vino Porto e profumo di anice originally uploaded by via delle rose

Ed eccoci ben arrivati all'autunno, si comincia ad abbandonare le grandi insalate, la frutta fresca, i desert gelati tutto cio' che si ha voglia di mangiare durante l'estate. Il nostro organismo incomincia a domandare le zuppette, i minestroni ,le verdure cotte e dolci cioccolatosi, a dire il vero, questi ultimi, non li avevamo proprio abbandonati ma ,di certo é che abbiamo voglia di coccolarci con pietanze calde, cremose e zuccherose, ed il mercato comincia a rifornirci di tante belle verdure adatte, giusto appunto.....Le pesche!!!!!, già che c'entrano le pesche???? Intanto perché erano le due ultime che restavano nel cesto della frutta e mi dicevo: "dopo di queste, si cambia" incomincieranno le mele, le pere e l'uva buona e dolcissima che ci arriva dall'Italia, le arance, i mandarini, le castagne, le noci; beh... ritornando alle pesche, quelle due pesche di cui sopra, volevo farne un dessert diverso, rendere quelle due pesche, autunnali, dandogli il colore dell'autunno ed il profumo dei boschi, non so' se ci sono riuscita ma il dessert era buono e per fare questo mi sono avvalsa di un'ottimo Vinho do Porto, regalatomi dalla mia amica portoghese ( quello utilizzato anche per gli spaghetti ai fichi).Non sono una grande bevitrice, ma devo confessare che questo vino liquoroso é fantastico. Premetto che questo dessert, puo' essere fatto anche con delle pere conferenza o non avendo più pesche fresche anche quelle sciroppate, cosi' eviterete la prima parte della ricetta e cioé di farle sbollentare per togliere la buccia.

My creation
Pesca vino Porto e profumo di anice originally uploaded by via delle rose


Per due persone

2 pesche belle sode.

40 cl di Vino de Porto

2 cucchiai di zucchero di canna

2 anicestellato

2 cucchiaini di liquore all'anice


Pesca al Porto e profumo d'anice
Pesca vino Porto e profumo di anice originally uploaded by via delle rose

La sera prima, lavare le pesche e tuffarle per un minuto in una pentola con dell'acqua in ebollizione, serve questa operazione per spellare facilmente le pesche.

Preparare l'infusione del vino Porto mettendolo a sobbollire per 5/6 minuti insieme all'anicestellato. Mettere le pesche, intere e prive della buccia in una larga ciotola e versare il vino do Porto, lasciare riposare per 12 ore , in frigo coperta da un film alimentare.

Il giorno dopo, accendere il forno a 170° e mettere le pesche in due cocottine imburrate ,con qualche cucchiaio di vino do Porto e un cucchiaino di liquore di anice sopra ogni pesca. Passare in forno per 20 minuti. Passato questo tempo, lasciare raffreddare le pesche mettendole nelle rispettive ciotoline di presentazione, in frigo. Al momento di servire riprendere lo sciroppo restante e farlo ridurre sul fuoco insieme a due cucchiai di zucchero, per circa 6 minuti. Versare lo sciroppo sulle pesche caldo per sprigionarne tutto il suo profumo.



Pesca al Porto e profumo d'anice

Pesca vino Porto e profumo di anice originally uploaded by via delle rose

39 commenti:

mamma3 ha detto...

Sono la prima a dirti che è fantastica?! Solo tu riesci a trasformare un frutto estivo in autunnale!!"rilassati" mi raccomando, un bacio, Elga

Mamina ha detto...

Très belle recette qui sent bon jusque chez moi et justement j'ai rapporté quelques pêches ce matin.
Belle sode? Qu'est-ce que ça veut dire?

Maya ha detto...

L'autunno.. che bello non vedo l'ora che tutti gli alberi cambino colorazione... è si.. diventano proprio il colore di queste pesche..
Un abbraccio

Morettina ha detto...

Favolosa!!!!!!!
Buon week end

Precisina ha detto...

Che classe, che claaaaaaaaasseeeee... quindi, questo gioiellino qui, sarebbe il dolcino consolatorio post settimana di dieta ferrea... nooooooooo, troppo chic!!!

cibercuoca ha detto...

Bellísimo dolce, favolosa, buon fine setmana. Un abraccio

ღ Sara ღ ha detto...

meravigliosa!!! favolosa, fantastica!!! si si è proprio bellissima sta ricetta...e le foto incantevoli!! complimentissimi!! un bacione e buon week end! ^_^

Dolce e Salata ha detto...

Deliziose...foto, colori e pesche!
Baci
Laura

Mariluna ha detto...

@Tutte....grazie mille, veramente, quando ho fatto queste pesche ero in dubbio se proporvele, mi sembravano troppo semplici e banali, mi fà pacere che le avete apprezzate cosi bene. Grazie

@Mamina - Sode c"est: bien ferme- Merci

@Elga...più che rilassata...magnifico pomeriggio.

@tutte sereno WE

Claud ha detto...

Anche a me non fa impazzire il comparto alcolico... ma, ammetto che il Porto è delizioso! Complimenti per la bella idea!

dario ha detto...

ciaoooo Mariluna!!!!
queste pesche sono fantastiche!!!!
sei sempre grande!!!!!
buon wend!!!!!!!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che meraviglia le pesche "stellate"! buona serata!

brii ha detto...

mmmmm..devono essere deliziose.
complimentissimi...anche per le foto...
da mordere lo schermo!
oh yeah!
buonissimo week end
bacioniii

Dolcienonsolo ha detto...

Mari, sei bravissima...senti ma che macchina fotografica hai? fai delle foto meravigliose!!

Carla ha detto...

Ciao Mariluna, ottima ricetta!
Direi che hai reso proprio l'idea dell'autunno con il colore dell'anice stellato e quello delle pesche :P
Con le foto stai diventando ogni giorno sempre più brava ehhh...e... quelle scritte con diversi caratteri?
Mi piaciono molto sai?
Buon WE carissima!
Carla

Sheryl ha detto...

Sissi ci sei riuscita assolutamente, l'anice stellato gli da un tocco davvero autunnale. Doveva essere un dolce delizioso!

Come stai Mari? Andate bene le tue vacanze? Io sono tornata e questa volta per restare (almeno un po'), ma non ti nego che il ritorno è stato sconvolgente (ma credo sia normale).

Lo sai che mi sei mancata? Anche se non sono stata molto presente sulla blogsfera appena avevo modo facevo un saltino sul tuo blog per gustarmi le tue ricettine sempre meravigliose.

Ti auguro una buona domenica (vista l'ora è già arrivata)!

Un bacio grande!
A presto!

GràGrà ha detto...

Ehi....ciao Marilu! Son passata per dirti che finalmente ho onorato i tuoi fantastici peperoni sul mio blog...e grazie mille per la ricetta! ;)

Susina strega del tè ha detto...

Uhhhhhhhhhhhh!!! Che goduriaaaaaaaa!!! mamma mia! Fai solo che trovi delle pesche....
brava!!!!
buona domenica!!! ^_^

Prez ha detto...

complimentissimi, oltre a segnaler ricette sfiziose fai anche delle foto fantastiche...

Gunther K.Fuchs ha detto...

mamma mia che pesca, abbinata con il porto e il profumo di anice, è una preparazione molto raffinata sorprendente, chapeau

Pizzetta ha detto...

Caspita, che fantasia! E chissà che buone... Autunno e inverno mi invogliano sempre a piatti speziati, vino odoroso e piatti coccolosi, come questo! Complimenti!

eleonora ha detto...

Bon...j'arrive et cric, crac, boum...on craque de plaisir en voyant tes photos...Je ne savais pas que tu étais à côté de Paris...C'est vrai que pour un week-end c'est magique...Donc va savoir si un jour !!!!Passe une bonne semaine avec ta petite famille

Lo ha detto...

ne hai fatto qualcosa di speciale davvero...e ritornando ai sapori autunnali io sonoin crisi...mi sto attacando con i denti ai residui estivi e snobbo zucca, funghi, castagne...il cioccolato invece me lo mangio! ;) un bacione

Lory ha detto...

Io in montagna stranamente le trovo ancora e sono profumate,nn ti dico poi i fichi ,li ho rifatti altra ricetta,ma ti ho pensato molto ;-))
Grazie!!!

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Tesoro mio! che bella questa pesca e deve essere buonissima..io sono una patita di Vinho do Porto in tutte le salse! un bacio ..sta arrivando..sta prendendo il direttissimoooooo...smack!
:-)
Silvia

€llY ha detto...

Ciao via delle rose,sono una grande appassionata del tuo blog, e per questo motivo ho qualcosa per te. Passa da me per vedere di cosa si tratta. www.dolcemania.blogspot.com.
Ti aspetto!
A presto!

manu e silvia ha detto...

Ok non sarà più tempo di pesche, ma queste devono essere proprio buone!
baci

Ciboulette ha detto...

Cara Mariluna, tempo fa ho comprato dell'anice stellato che non sapevo come usare....ho mangiato l'ultima pesca purtroppo :) ma se sta bene con le pesche, stara' bene anche con la marmellata di pesche fatta a giugno???? Un abbraccio forte! :)

Fra ha detto...

Bellissima ricetta...il tuo proposito di conferire a questo piatto i colori dell'autunno è perfettamente riuscita
Bravissima, come sempre
Un bacio grande e buon inizio settimana
Fra

NIGHTFAIRY ha detto...

E' meravigliosa, mi piace come descrivi le ricette e le foto fanno sempre sorridere..come se ci fosse qualcosa di magico in quel che fai :)
Un bacione!

Mirtilla ha detto...

pesche e porto...strepitoso!!!!

soleluna ha detto...

Super questa ricetta....davvero fantastica...grazie per aver fatto visita al mio blog e aspetto la tua ricetta per la raccolta ciao Luisa

Camomilla ha detto...

E per fortuna che ti erano rimaste queste due pesche nel cesto della frutta, altrimenti come avremmo fatto a vedere questa meraviglia di dessert?! Lo trovo davvero raffinato, in perfetto stile Via delle rose!!!
Un abbraccio

Micaela ha detto...

che carine che sono... la frutta al forno è buonissima, le pesche non le ho mai provate e non sapevo si potessere cuocere in forno ma mi ispirano molto!
baci

elisabetta ha detto...

La ricetta, la foto... è tutto bellissimo!

Rossa di Sera ha detto...

Non è semplice abbinare l'anice stellato ma tu ci sei riuscita alla grande! Io con l'anice facevo soltanto un'infuso di "buona notte" ( più cannella, scorza d'arancia e miele, funziona benissimo!;-)) Ora le pesche ce l'ho ancora, dovrei provaqrci!

A proposito, hai copiato la ricetta dello spada che abbraccia la melanzana?.. Sono cuciosa!

Baci!

Rossa di Sera ha detto...

Mariluna, scusa per gli errori, oggi sono un sacco stanca...

panettona ha detto...

straordinaria!!! tu e la tua cucina ;)
l'autunno da piccola mi faceva impazzire, colori caldi, profumo di muschio, oggi un po' meno, mi porta troppa malinconia ...
un bacio!

Claudia ha detto...

questo è un colpo basso
mi sono innamorata di queste pesche cummaredda mia bedda ****

Si è verificato un errore nel gadget