sabato 29 novembre 2008

Burro al pepe verde e sale nero delle Hawai su tagliolini alle capesante

Burro aromatizzato al pepe verde e al sale nero delle Hawai
Burro aromatizzato originally uploaded by Via delle rose
Ecco il burro versione salato, fatto in casa, con la panna fresca, il procedimento é più lungo ma molto più buono. Nel montare la panna e gli ingredienti insieme il profumo ed il gusto sono molto più accentuati, insomma, chiaramente ci vuole più tempo ma il risultato é senza dubbio migliore.

I miei ingredienti scelti sono proprio per poter condire del pesce nulla togliendo al fatto che spalmato su una fetta di pane é meravigliosamente buono.

E' anche stata l'occasione per condire dei Tagliolini al nero di seppia, da qualche tempo (troppo) nella dispensa , non osavo cucinarli, il nero di seppia mi ha sempre un po' allontanato dall'osare....finalmente con questo burro aromatizzato e delle capesante sono riuscita a mangiare per la prima volta "il nero" che tra l'altro, l'effetto cromatico con il giallo arancio delle capesante é davvero interessante ed invita ad essere gustato.


Burro aromatizzato al pepe verde e sale nero delle Hawai

Burro aromatizzato originally uploaded by Via delle rose

Il burro aromatizzato

500 g. di panna fresca
un cucchiaio di capperi dissalati (almeno per 24 ore)
un cucchaio di pepe verde fresco conservato in salomoia
due cucchiaini di sale nero delle Hawai


In una ciotola mettere la panna ed aggiungere i capperi e il pepe verde e cominciare a montare o con le fruste elettriche o nella planetaria, per quasi mezz'ora fino a raggiungere la consistenza del burro. In questa fase, sia i capperi il pepe verde si mischiano abbastanza bene nella crema sprigionando tutto il loro profumo e gusto al burro. Aggiungete solo alla fine il sale nero, amalgamandolo al burro morbido con un cucchiaio di legno.Prelevare il burro con le mani strizzarlo e disporlo in un vasetto per dargli la forma che preverite. Conservare in frigo per una settimana.
Taglierini al nero di seppia con capesanteal burro aromatizzato
Tagliolini al nero di seppia originally uploaded by Via delle rose

Per i tagliolini al nero di seppia:

per 2 persone:

200 g. di tagliolini o altro formato di pasta al nero di seppia

200 g. di capesante con il loro corallo, freschissime o anche surgelate

50 g. di burro aromatizzato

un dito di vino bianco secco

Lavare bene sotto l'acqua fredda le capasante. In una padella far sciogliere il burro e mettere le capesante facendole leggermente cuocere nel burro, molto lentamente e per pochi minuti, giusto per farli insaporire, sfumate con il vino bianco. Far cuocere la pasta in acqua salata e scolarla al dente lasciando da parte un po' d'acqua di cottura. Versare la pasta nella padella e lasciare mantecare aggiungendo un po' di acqua calda. Per renderla ancora più delicata, aggiungete della panna fresca e qualche granello di sale nero.


En français, s'il vous plait


Beurre aromatisé au poivre vert et au sel noire d'Hawai
Burro aromatizzato al pepe verde e sale nero delle Hawai
Burro aromatizzato originally uploaded by Via delle rose


Ingredients:
500 g. de créme fraïche
2 c. à s. de câpres déssalées
2 c. à s. de poivre vert en samoure
2 c. à c. de sel noire
5 cl. de vin blanc



Dans un bol mettre la crème épaisse et ajouter les câpres et le poivre vert et commencer à monter pour obtenir, après quelche minutes la consistence du beurre. Ajouter à la fin, le sel noir , mélangez-le au beurre mou avec une spatule.Prélevez le beurre et l 'égoutter bien, placez-le dans un pot en lui donnant la forme que vous préféréz. Conserver dans le réfrigérateur pour une semaine.

Tagliolini al nero di seppia con capesante aromatizzati al burro
Tagliolini al nero di seppia originally uploaded by Via delle rose

Pour les pâtes "Tagliolini"au noire de seché et au S.Jacques

pour 2 personnes:
200 g. de pâtes Tagliolini au noire de seiche
200 g. de S.Jacques avec coral
50 g. de beurre aromatisé
sel

Bien rincer sous l'eau froide les S.Jacques. Dans une poêle faire fondre le beurre et mettre les Saint-Jacques , faire cuire très lentement pendant quelques minutes, glacer avec le vin blanc. Cuire les pâtes dans de l'eau salée et égouttées "al dente". Verser les pâtes dans la poêle avec les S.jacques et faite-le sauter à feu vif, ajoutant quelques cuilléres d'eau chaude. Pour rendre le plat encore plus délicieux, ajouter de la crème fraîche et quelques grains de sel noir. Servez aussitôt.




25 commenti:

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

E' una preparazione veramente sublime! Mi stai invogliando proprio tanto a preparare questo burro !!! Buona serata Laura

fedeccino ha detto...

Che belli Mariluna, e' vero che il contrasto di colori rende ancora piu' tentante l'insieme ! Provero' di certo ad aromatizzare del burro casalingo, magari col sale affumicato, il mio preferito :)
A presto ! Federica

Ciboulette ha detto...

Pat, che tagliolini stupendi....

Ormai sei proprio francesizzata a giudicare dal tuo amore per il burro in tutte le sue forme! Ma ti capisco benissimo :))
Ti abbraccio forte e ti dico che sei sempre più brava!!!

elisabetta ha detto...

purtroppo ho un brutto rapporto con il nero di seppia... ma il piatto è bellissimo!!!

lenny ha detto...

Trovo questo primo molto raffinato e invitante: un capolavoro di gusto, impreziosito dal tuo formidabile burro.
Un eccellente piatto della domenica.
Baci

Maya ha detto...

Un piatto eccezionale... veramente bello! i miei complimenti

Barbara ha detto...

Ancora una bellissima e gustosa ricetta, proverò a replicarla! Grazie e buona domenica!

Carla ha detto...

Buona domenica!
Allora il burro devo cominciare a farlo anch'io, questo al pepe verde e sale nero delle HAwaiideve essee buonissimo e gustoso.
Gli ingrendienti ci sono quindi proverò;)
A presto Carla

Elga ha detto...

Ciao!! Ma che bello questo piatto di pasta, mi ci tufferei volentieri e anche il burro mi piace molto, visto che hai utilizzato un sale particolare, la inserirei volentieri nella mia rubrica cucinare con il sale, ti va? Elga

ROMY ha detto...

Che colori meravigliosi...un piatto così bello è un peccato mangiarlo...( lo dico perchè non ce l'ho davanti, altrimenti...lo avrei già spolverato! ) Un bacio grande

Mirtilla ha detto...

che bello che e'mary!!!!
certo che portare a tavola una delizia del genere.....

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Questo mi piace quasi di più di quello ai semi di papavero. Mi convinci sempre di più a fare vari burri aromatizzati per le cene delle Feste.
Non ho mai osato con il nero di seppia. Che dici, mi butto?
Buona domenica
Alex

manu e silvia ha detto...

Che bello questo burro...davvero particolare, ma poi come si utilizza???
Buonissimi i talgiolini: noi li avevamo conditi con il salmone affumicato, ma anche con le capesante non sembrano male!bacioni

Mariluna ha detto...

@Laura...grazie, certo te lo consiglio é molto pratico.

@fedeccino...anch'io adoro il sale affumicato, ottima idea, grazie

@Ciboulette...eh..si, uso molto l'olio ma il burro salato...quant'é buono!!!Grazie Elvira, lo devo un po' a te e a Elga, la spinta a provare questi tagliolini, ricordo le tue tagliatelle. t'abbraccio anch'io.

@Elisabetta...fin'ora non osavo proprio avvicinarmi ma nell'impasto della pasta si sente molto meno che usato come condimento.Grazie

@lenny...grazie molto carina, grazie mille.

@Maya...grazie di cuore

@Barbara...che piacere passo da te subito.

@Carla...Grazie di cuore, vedrai che é molto buono!!!

@Elga...ma certo, fallo subito altrimenti mi offendo!!! scherzo, sai che ho deciso di provare i tagliolini ricordandomi di quello che mi avevi detto a proposito del nero di seppie???? beh ce l'ho fatta. Grazie

@Romy...grazie mille sei un tesoro.

@Mirtilla...grazie carissima!!! buona domenica

@Alex...per me é stata la prima volta, prova, non sono cosi' neri poi...nel senso del gusto...sanno di pesce buono!!!

@Manu e silvia...il burro si puo' mangiare spalmandolo su una fetta di pane caldo..delizioso, provate!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anche in versione salata!!! Mitica, come l'abbinamento che non esito a definire un capolavoro :-) Gli spaghetti con le capesante sono tra i miei primi preferiti, ma i tagliolini sono veramente raffinati! Baci

eleonora ha detto...

Je viens de voir ce matin ton inscription pour les blogs culinaires et hop...1 vote....avec plaisir

Jelly ha detto...

Un'idea fantastica! Questo burro è proprio invitante. E il piatto di pasta non è da meno!

Luca and Sabrina ha detto...

Ci sciogliamo, perchè di fronte ad un piatto del genere c'è solo da dare il massimo dei voti, hai toccato davvero il sublime, solo il burro è un incanto, abbiamo intenzione di farlo anche noi, abbiamo una ricetta niente male che intersecheremo con la tua, vogliamo sperimentare!
Baci da Sabrina&Luca

Onde99 ha detto...

Mia cara, ora so come condire i ravioli di aragosta! Non ho il sale nero delle Haway, ma posso sempre cercarlo! Sei un genio, Mari!

NIGHTFAIRY ha detto...

Che dire?elegante come sempre..Complimenti Pat!Il piatto é delizioso e il burro aromatizzato sublime!

Elga ha detto...

Ciao stellina volevo avvisarti che c'è la mia inetrvista sul Blog di cucina, quella fatta per la sfida di Giallo Zafferano, tra l'altro non mi avevano nemmeno avvisato che la pubblicavano ieri:)) Un bacio

Micaela ha detto...

Mariluna, sei sempre troppo brava ed originale!!! Te le studi tutte al dettaglio le ricette! Complimenti davvero!

Fra ha detto...

Questo piatto è da standing ovation...si è vista la ola ;D
Bravissima un primo da veri gourmet
Un bacio e buona settiman
Fra

Aiuolik ha detto...

Non si finisce mai di imparare!

Elena ha detto...

Inutile, sei grande!!

Si è verificato un errore nel gadget