martedì 9 dicembre 2008

Strudel di cioccolato con castagne e albicocche alla glassa di aceto balsamico

Strudel con castagne,albicocche e mele cotogne all'aceto balsamico
Un dolce questo, che sposa bene la tavola Natalizia per i colori ancora, che richiamano l'autunno che và via, lasciando spazio all'inverno, oramia, dalle giornate più corte e poca luce. Cresce la voglia di stare vicini accovacciati al calore del caminetto, al profumo della legna che arde nella propria casa. Sapori speziati e agrodolci e l'accostamento delle albicocche leggermente acide con le castagne, legati insieme dal gusto caramellato dell'aceto balsamico. La composta di mele cotogne era un dovere per me metterla in questo strudel, ne avevo giusto due, misere, da giorni e non potevo permettermi di lasciarle marcire nel cesto...con due "misere" non ci fai grandi cose ma accompagnata a questa farcia, una grande cosa é uscita fuori...lo Strudel era delizioso.

Strudel con castagne,albicocche e mele cotogne all'aceto balsamico

Pasta per strudel
200 g. di farina
3 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di cacao amaro
100 g. di acqua
Un cucchiaio di zucchero

Per il ripieno:
100 g. di albicocche sciroppate
200 g. di castagne cotte
200 g. di composta di mele cotogne
20 g. di burro
3 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiai di corn flakes

Per la composta di mele cotogne:
Due mele cotogna circa 500 g.
150 g. di zucchero di canna o cassonade
mezzo succo di limone.

Ho lavato le mele cotogne e l'ho sbucciate, tagliate a quadrotti, l'ho messe in un pentolino con il succo del mezzo limone e lo zucchero. L'ho lasciate cuocere per mezzora fino a diventare lucide e caramellate? Ho spento il fuoco e lasciate raffreddare.


Preparare la pasta da strudel mescolando tutti gli ingredienti insieme e lavorare bene per 10 minuti, diveterà liscia e elastica. Lasciarla riposare coperta con un tovagliolo. Intanto preparare la farcia, facendo sciogliere in una padellina il burro e versarvi le castagne cotte e le albicocche sciroppate con un po' del loro succo, scaldare dolcemente per due minuti ed aggiungere l'aceto balsamico e la composta di mele cotogne, mescolare bene con un cucchiaio di legno e dopo qualche minuto spegnere il gas. Far intiepidire.Stendere la pasta abbastanza sottile e in forma rettangolare ,cospargerla dei fiocchi di cereali, servono ad assobire il succo della farcia, sistemare bene la salsa di castagne-albicocche-mele, livellandola e sbriciolando con le mani qualche castagna. Chiudere prima rivoltando un lato fino al centro e poi l'altro lato ed infine i due lati insieme.

Preparare la placca del forno con la carta apposita e sistemare lo strudel facendolo cuocere in forno per 35 minuti a 200°c. Lasciare intiepidire e servire cosparso di zucchero a velo e glassa balsamica.

Con questo post partecipo all'iniziativa di Rossa di sera, per la sua raccolta di castagne e la ringrazio di cuore per la sua sempre simpatia dimostratami, per avermi regalato un "brillate" il premio blog brillante. Grazie

Aggiornamento: propongo questa ricetta anche per il concorso di Val..Nella botte piccola...per raccolta ricette a giusta atmosfera Natalizia...mi sembra che questo Strudel potrebbe farne parte. Grazie Val.

En Français, S'il vous plait.
Strudel con castagne,albicocche e mele cotogne all'aceto balsamico

Strudel aux châtaignes, abricots au sirop, coings et vinaigre balsamique

Pour la pâte à strudel
200 g. farine
3 c. à soupe d'huile d'olive
2 cuillères à soupe de cacao amer
100 g. eau une cuillère à soupe de sucre
Pour le remplissage:
100 g. d'abricots en sirop
200 g. Châtaignes cuites
200 g. compote de coings
20 g. beurre
2 cuillères à soupe de vinaigre balsamique
2 cuillères à soupe corn flakes
Pour la compote de coings:
500 des coings
150 g. sucre cassonade
le jus d'un demi citron

Brossez,pelez, épépinez et coupez les fruits en cubes, mettez-les dans une
casserole avec le jus de citron et le sucre. Faire cuire pendant une demi-heure. Eteignez le feu et laissez refroidir.
Préparer la pâte à strudel en mélangeant tous les ingrédients ensemble, travaillez la pâte pendant 10 minutes, elle deviendrà lisse et élastique. Laissez-la reposer couverte d'un linge propre. Pendant ce temps, préparer le remplissage, dans une poêle dissoudre le beurre à feu doux, ajouter les châtaignes et abricots au sirop avec quelques cuilléres de leur jus, faire revenir doucement pendant deux minutes, ajouter le vinaigre balsamique et en fin la compote des coings, mélangez bien avec une cuillère en bois au bout de quelques minutes et éteignez le gaz. Etalez la pâte très fine et de forme rectangulaire, parsemez les corn flakes , la farce marron-pomme-abricot,repartisez-la sur le rectangle de pâte, puis émietter avec les mains quelques châtaignes. Fermer un premier côté jusqu'au centre de la pâte, ensuite repliez l'autre côté et enfin superposez les deux parties. Préparer une plaque de four avec du papier sulfurisé et placez le strudel au four pendant 35 minutes à 200°c. Laissez refroidir et servir parsemé de sucre glace et coulis de balsamique.

Strudel con castagne,albicocche e mele cotogne all'aceto balsamico


36 commenti:

Mary ha detto...

che bello e molto particolare questo strudel , brava , bacione!!

ღ Sara ღ ha detto...

che MERAVIGLIA!!

lenny ha detto...

Ho provato una volta sola a preparare uno strudel classico di mele, ma con risultanti deludenti e oggi mi hai fatto venire voglia di riprovarci.
Il tuo ha dei sapori molto originale e intriganti che lo rendono adatto a questo periodo natalizio
Baci

AranciOnissimA ha detto...

Questo strudel deve essere buonissimo, e poi gli ingredienti sono insoliti!

Castagna e Albicocca ha detto...

Chissà che buono...l'accostamento albicocche-balsamico mi ispira in + ci sono le castagne e la pasta è di cioccolato...slurp!!!

By Castagna

Simo ha detto...

Davvero delizioso......!!!!!!!!!!

manu e silvia ha detto...

che meraviglia! un piatto raffianto e particolare! albicocche sciroppate e castange deve risultate proprio insolito, poi con la salsa alle mele..si, un piatto da provare!
bacioni

Romy ha detto...

Mariluna, che meraviglia! Questo è davvero un dolce che non avevo mai visto! Brava, sei piena di talento! Buona giornata :-)

Cristina ha detto...

Ma che bello... proprio bello, bello... mi ispira un sacco

Fra ha detto...

Bello, bello, bello! Doveva essere delizioso (il verbo al passato è di dovere dato che penso che tale delizia abbia avuto vita breve!)
Un bacio
Fra

Gunther ha detto...

ma quando l'hai pensato questo strudel così goloso? Mi hai stravolto lo strudel di un bene altro che ferran andrià! La pasta da strudel con olio da dieci e lode, mai usare la pasta sfoglia e cosa dire della composta di mele cotogne da mangiare anche da sola con il cucchiaio, ciao un abbraccio

NIGHTFAIRY ha detto...

Divino...

Rossa di Sera ha detto...

Mariluna, ma è un amore il tuo strudel!.. Grazie per essere passata da me e di aver lasciato questa delizia e scusami tanto per l'errore, ho già provveduto alla correzione!

Un abbraccio!

Micaela ha detto...

Mariluna questo strudel è troppo buono! A proposito ho provato i tuoi pancakes allo yogurt e sono stati buonissimi!! Me ne sono mangiata 4 solo io!!! Anche questa ricetta la proverò prima o poi! Un bacione

salsadisapa ha detto...

è qualcosa di meraviglioso... che dire? hai messo insieme sapori e profumi paradisiaci in un dolce che già di per sé è uno spettacolo, ma fatto così sa quasi di miracolo... braaava!

Onde99 ha detto...

La foto della fetta mi ha strappato un sospiro, lo sai? Ci affonderei i denti con molto piacere! La glassa di aceto balsamico, poi, è proprio il tocco di classe, chapeau!

Rosa's Yummy Yums ha detto...

Une meraviglia! Vraiment tentant!

Ciao,

Rosa

val ha detto...

intrigante questo strudel!

perchè non lo proponi per il I blog-concorso made in Nellabottepiccola? sarei onorata!!

Elga ha detto...

Sono a casa con la febbre e la tonsillite, ma serve ben altro per farmi scappare questa delizia! Ti sei superata, un dolce semplicemente perfetto!

val ha detto...

Grazie per la ricetta! Con il tuo permesso, ti ho aggiunta alle mie letture preferite...

Susina strega del tè ha detto...

mamma mia!!! ha un'aspetto meraviglioso! immagino il sapore!!!!

Dolcienonsolo ha detto...

Cara mia mari, la fetta non si può guardare...troppo golosa!

marcella candido cianchetti ha detto...

ma che bontà ciao

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Mariiiii..ecco lo sapevo che appena tornavo da te trovavo qualche bella ricetta e delle foto "giocciolose" da leccarsi anche lo schermo!
Bravissima tesoro
Bacione
Silvia

Mirtilla ha detto...

che delizia,eseguito a regola d'arte!!!
te la copio questa bella ricettina ;)

sweetcook ha detto...

Che mestosità questo strudel!! Il ripieno è da svenimento:)

Lo ha detto...

è meravilgioso questo strudel...una poesia della cucina..ma come delle cose che preapri unbacio

Carla ha detto...

...e ci credo che era delizioso!
l'albicocca si sposa bene con il cioccolato e aggiungiamoci pure le castagne il dolce è ben servito!...
Brava Mariluna uno strudel innovativo :)
A Natale torni o resti a Parigi?
Un bacio
Carla

Pippi ha detto...

Ciao!! eccomi da te finalmente! mariluna questo strudel mi sta facendo venire un'acquolina....!!! è veramente particolare addirittura l'aceto balsamico.....le castagne.....il cioccolato....hmmmmm...ottimo!!!
un baciotto Pippi

Anicestellato... ha detto...

Adoro l'accostamento cioccolato aceto balsamico trovo si sposi divinamente, brava
un abbraccione

Maya ha detto...

oooooooooo caspita!!!!!!!!!!!! ma come ti vengono queste idee sublimi..... Seeeeeenti perche non ti trasferisci qua...eheheh
Bacio

pizzicotto77 ha detto...

che meraviglia, buonissimo. un bacione

Mariluna ha detto...

@Carla... si resto a Parigi, difficilmente durante questo periodo scendiamo in Italia.

@Maya...grazie per l'invito mi piacerebbe ma già con queste pagine mi sento molto vicina.

@Tutte...grazie mille a tutte voi.

Ciboulette ha detto...

PAt, che delizia questo strudel....mi piace molto anche la foto!
Proprio ieri ho portato al lavoro una torta di castagne e cioccolato (meno sana di quella postata un po' di tempo fa, ma piu' goduriosa), mi tocca rifarla per poterla fotografare :D

Ti abbraccio e prendo una fettina di strudel!

€llY ha detto...

Che brava che sei, sia nel cucinare sia nel fotografare!
Il tuo blog è uno dei miei preferiti, quelli che quando li leggo mi fanno venire davvero una gran fame! Spero che mi inserirai anche tu nei blog che segui e che passerai qualche volta da me, mi piacerebbe essere anche io un possibile spunto per te.
Baci e buona giornata!

Precisina ha detto...

Devo tornare con calma...questa cosa appena vista... no no, ripasso con più calma!!! Mamma mia!!!

Si è verificato un errore nel gadget