domenica 1 febbraio 2009

Crépes con farina di ceci, pere caramellate al miele.......

Crepe con farina di ceci alle pere caramellate al miele e crema di amaretti
......e crema di mascarpone agli amaretti .

Troppo lungo, ma già vi ho detto tutto. Leggendo si comprende il delizioso connubbio di gusti che formano questa tortina di crêpe di facile esecuzione. Prende un po' di tempo preparare le crêpe, la pastella ha bisogno di riposare prima di essere messa in padella....ma passo subito a spiegarvi perché le crépes sono di farina di ceci.

Il sacchettino mezzo vuoto voleva essere usato al più presto e avevo già provato a farci di tutto. non pensavo fosse cosi' versatile questa farina, nonostante sia collosa e difficile da lavorare. Assorbe molto i liquidi quindi và dosata bene. Ho trovato questa ricetta da mia suocera in una delle tante riviste di cucina che parlano di crépes. In Francia a partire dal 2 febbraio comincia la "quermesse" delle crépes, é una tradizione di tutte le famiglie prepararele e mangiarle in tutti i modi , un piacere per i bimbi la loro presentazione con lo zucchero a velo o cosparse di nutella. Io le faccio davvero molto speso, sono buone per la loro merenda e tante volte anche solo per la cena, infondo non contengono tanti grassi e sono sottili. Una crépe di 40 g. contiene 75 calorie, é tutto il resto che fa salire molto l'apporto calorico ma , certe sere di domenica per esempio, una crépe senza zucchero e con una fetta di prosciutto cotto o crudo e della rucola,finisce nel mio piatto, e mi seno appagata e senza sensi di colpa per la dieta.
Queste qui giù, sono un tantino troppo ricche, ma io l'ho divisa in quattro....e poi , caspita :( ogni tanto una trasgressione!!!!!

Per 10 piccole crêpes

60 g di farina di ceci -1 uovo -125 g di latte-15 g di zucchero - 1 bacello di vaniglia bourbon -1 pizzico di sale

Per la crema

100 g di mascarpone - 20 g di amaretti - un cucchiaio di cognac

per le pere caramellate

2 pere conferenza non troppo matura - 4 cucchiai di miele d'acacia o millefiori -2 limoni non trattati


1)Preparare la pastella delle crêpes mescolando la farina , lo zucchero ed il sale, in una ciotola , aggiungere i semini del baccello di vaniglia, fare un'incavo al centro ed aggiungere l'uovo intero, il latte a filo, mescolando con un cucchiaio di legno. fino ad ottenere una pastella fluida. Lasciare riposare per mezz'ora in frigo.

2)Preparare le pere, lavate e sbucciate, tagliare delle rondelle non troppo sottili. Spremere i limoni e mescolare il succo ricavato con i due cucchiai di miele.In una teglia imburrata mettere le rondelle di pera una vicino all'altra, senza sovrapporle, bagnarle da tutt'e due i lati del succo di limone emulsionato con il miele. Mattere i forno caldo a 200°C. per 30 minuti, girare le fettine di mele dopo 15 minuti e continuare ancora per altri 15 minuti Spegnere il forno e lasciarle raffreddare dentro con la porta aperta.

3)Cominciare a preparare le crêpe con l'apposita padellina, io ho usato una padellina di 15 cm di diametro, dev'essere antiaderente e generalmente non c'é bisogno di aggiungere burro sul fondo, fatela scaldare bene sul gas e mettete un cucchiaio di pastella, cercate di fare delle crépe abbastanza sottili. Se vedete che attaccano sul fondo allora usate del burro fuso in precedenza, spennellando la padellina ogni volta che mettete a fare una crepe. Ricavatene circa 10, ma anche 12 se le fate molto sottili. Mentre le fate mettetele una sopra l'altra e lasciatele raffreddare.

4)In una ciotola mettete il mascarpone e gli amaretti dopo averli mixati, mescolate bene i due ingredienti e aggiungete il cucchiaio di cognac.

Montaggio:
preparate le due tortine nei piatti di servizio, iniziare con la prima crepe, le rondelle di pera, un'altra crepe e spalmare la crema di mascarpone, ancora una crepe, le pere, coprire con un'altra crepe, spalmare ancora la creme e coprire con l'ultima crepe che finirete per distribuire delle fettine di pera. Fate la stessa cosa con l'altra tortina. Coprite le due tortine con un film alimentare e lasciatele in frigo fino al momento di servirle.






En Français , s,il vous plait

Crepe con farina di ceci alle pere caraellate al miele e crema di amaretti

Crêpes de pois chiches à la crème d'amarettis et poires rotîes au miel


Pour 10 petites crêpes 60g de farine de pois chiches - 1 oeuf -125 g de lait -15g de sucre semoule- 1 gousse de vanille -1 pincée de sel -

Pour la crème aux amarettis

100 g de mascarpone -20 g des amarettis (biscuits aux amandes amères italian) -1 càs de cognac pour les poires rotîes 2 poires conference pas trop mûres -2 càs de miel d'acacia -2 citron pas traité.

Pâtes à crêpes:

1)Verser en fontaine la farine ,le sucre et le sel, dans un bol. Ajouter les graines de vanille,l'oeuf et moitié du lait. Mélanger au fouet et incorporer en mince filet le reste du lait. Laisser reposer 30 mn au réfrigérateur.

2) Eplucher les poires et coupez-les en rondelles pas trop fines,les disposer dans un plat à four beurré. Pressez les 2 citron et mélangez le jus avec le miel, arrosez avec les rondelles de poire de deux coté. Cuire au four, préalablement chauffé à 200°C., pendant 30 mn. , aprés 15 mn, retournez les rondelles de poire pour les cuire de l'autre face, poursuivre la cuisson le derniere 15 mn. Laissez-les refroidir dans le four avec la potiere ouverte.
3)Preparez les crêpes dans une petite poêle de 15 cm de diametre.

4)Mixez les amarettis en poudre et mélangez-les avec le mascarpone et le cognac.
Assemblages: Préparez les deux gâteaux dans les plats de service, en commençant pour une crêpe posé sur l'assiette, de rondelles de poires, une autre crêpe et de la crème de mascarpone, une crêpe, les poires, couvrir avec une autre crêpe, de la crème et encore couvrir avec la dernière crêpe et les tranches de poires. Faites de même avec l'autre gâteau. Couvrir les gâteaux avec un film alimentaire et laisser-les dans le réfrigérateur jusqu'à moment de servir...

Crepe con farina di ceci alle pere caraellate al miele e crema di amaretti







27 commenti:

Sara ha detto...

Buone queste crepes, poi con la farina di ceci...io solitamente la compro per farci la cecina, o torta di ceci come si chiama qui da me...appena la riprendo la provo. Mi gusta un sacco

Simo ha detto...

Delizia!!!!!!!!!!!!!!!

Laura ha detto...

Sai che non pensavo che la farina di ceci stesse bene col dolce? Chissà che buone e poi anche a me piacciono molto le crepes!

paola ha detto...

Ma che meraviglia queste crepes...e le pere caramellate!!!
Bravissima!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma che delizia originale che hai preparato!!! Buona serata Laura

Carolina ha detto...

Su quelle pere caramellate al miele mi ci tufferei all'istante... E' una ricetta di crépes molto originale e da provare per una cena.
Buona serata!

Elga ha detto...

Accidenti Mari, mi vuoi far shiattare!!!??? Che goduria, mi traferirei all'istante in Francia perla quermesse sulle crepe, coì ce le divoriamo insieme fino a scoppiare:))) Bellissima la foto che motr perfettamente gli strati!

Claudia ha detto...

E' molto curiosa questa ricetta di crepes.. originalissima ma gustosa.. sarà che dove vedo miele e pere...

marcella candido cianchetti ha detto...

che raffinata goduria,adesso passo a votarti ,ci sono anche io nel sito francese buon inizio di settimana

Lo ha detto...

voglio venire in francia....voglio le crepes! che meraviglia un'intera tortina! bacione

cibercuoca ha detto...

Hmmmm, buona e originale, io faccio il pane con farina di ceci anche "la fainá".
Baci

Mary ha detto...

una meraviglia queste crepes, baci!

Onde99 ha detto...

Non puoi farmi questo!!! Ho fatto tanta fatica a finire la farina di ceci e adesso mi lanci un'altra sfida, che richiederebbe che la ricomprassi!!! Beh, comunque grazie per la dritta su questa bella tradizione francese che parte proprio oggi, perché nei prossimi giorni avevo proprio intenzione di invitare a cena mio cugino, che è specialista nelle crèpes (a me invece non riescono), e farlo cucinare: sarà bello pensare che rispettiamo una tradizione!!!

lenny ha detto...

Hai preparato una delizia povera di calorie, ma tanto appagante!!!
Ho deciso: vado a comprare la farina di ceci.

AranciOnissimA ha detto...

che buone! mi piacerebbe farle salate...

Maya ha detto...

golosissima!!!!! mi hai dato anche un idea per la cena ... ti ricopio!

fedeccino ha detto...

Mariluna che belle, e che aria golosa !

Vanessa ha detto...

delle crepes alternative per via della farina e divertenti per gli altri ingredienti...accosamenti poco scontati per me e per questo molto curiosi pe il mio palato!

Romy ha detto...

E io che credevo che con la farina di ceci si potessero fare soltanto pochi piatti, come la cecina, o le panelle...mi fai scoprire un mondo di sapori, legati a questa buona e nutriente farina....Meravigliosa Mariluna, come sempre! Baci :-)

Saretta ha detto...

Che guduria!!!!La trasgerssione ci sta eccome!Specie con sto tempaccio!
bacioni cara...

Paola ha detto...

Che bella scoperta su come utilizzare la farina di ceci!!!Una bontà assoluta, piatto ricco e raffinato!!Bacio

manu e silvia ha detto...

che profumino devono avere anche!!
strano ed originale l'utilizzo della farina di ceci per le crepes...sicuramente hanno un sapore diverso...più ristico!
sembrano molto buone!!!
un bacione

Rosa's Yummy Yums ha detto...

Des crêpes originales! Un pur délice!

Bises,

Rosa

Mamina ha detto...

Farina di cecci, pere... tutto mi piacce... che bel modo di revisitare la Chandeleur....

Micaela ha detto...

che bella ricettina! complimenti!

Fra ha detto...

Che soffice delizia! complimenti davvero un gran bel connubio di sapori
Un bacio e buona settimana
fra

Sillaba ha detto...

...ero sicura che preparavi crepes per il 2 febbraio!!!! L'ho fatto anch'io! http://kitchenqb.blogspot.com/2009/02/la-candelora.html
....le tue sono buonissime!

Si è verificato un errore nel gadget