lunedì 2 febbraio 2009

Vongole in...farinate

Vongole in farina di ceci
Poco a poco sto scoprendo che si possono davvero realizzare tante cose con la farina di ceci, cose impensabili come questa ricetta che ho trovato su un vecchio numero di Elle à Table, uno dei primi che compravo. Mi é saltata subito all'occhio questa insolita ricetta con le vongole e visto cha ancora girava, benché poca, la farina di ceci ho colto subito l'occasione di prepararle. Venerdi' scorso il mio capo mi ha lasciato prendere un po' più di tempo,occupandosi lui del "ritiro" dei bimbi a scuola e cosi' ho approfittato, correndo al mercato del pesce, un po' fuori mano da casa.E' tra la sede del lavoro e la nostra casa, ad un certo punto bisogna pure cambiare direzione e per poterci andare ho davvero bisogno di prendermi tutto il tempo oltre che ad averne voglia....lasciato il lavoro la prima cosa é di correre a casa, con il freddo gelido che fà non vedo l'ora di rientrare al caldo. Ne vale proprio la pena andarci ogni tanto , buono e fresco é il pesce e c'é pure il banco della frutta e verdura dove ogni specie si trova facilmente. A volte ci vado di domenica mattina ma negli ultimi tempi, con le temperature cosi' basse, non mi và affatto di mettere il naso fuori anche durante il giorno di riposo, allora aspetto le belle giornate...sperando che arrivino presto!!!:P
Dunque, in poche parole ho fatto la scorta di pesce, vongole, cozze, salmone, polpo e tonno tutti freschissimi e per ora il congelatore é pieno.
Vongole in farina di ceci

Ingredienti:

1 kg di vongole
200g. circa di farina di ceci
80 g di burro
2 scalogni
2 spicchi d'aglio
25 cl di vino bianco
il succo di un limone non trattato (ma che fine fanno quelli trattati????:p)


Ho tenuto a bagno le vongole tre o quattro volte in una bacinella con dell'acqua fredda e salata per poi lavarle , successivamente, più volte fino a rendere l'acqua (fredda...ghiacciandomi le mani) limpida.In una larga padella ho messo i due scalogni lavati e tagliati finemente ,i due spicchi d'aglio in camicia, il vino ed ho acceso il gas, facendo scaldare un po' , ho aggiunto le vongole e con un coperchio ho lascato che si aprissero bene tutte.

Ho lto le vongole con un mestolo forato facendo attenzione che non vi siano residui di terra, le ho tolte dalla loro conchiglia e asciugate bene su un foglio di carta assorbente.

A questo punto le ho mescolae bene nella farina di ceci, in modo che si impregnino il più possibile.

In una padella antiaderente ho fatto sciogliere il burro, ho aggiunto le vongole infarinate e le ho fatte legermente dorare, prima di spegnere il gas ho versato il succo del limone e mescolanto bene le vongole. Se vi pare opportuno aggiustate di sale... io non ho messo sale...ma ho messo del pepe nero macinato fresco. Buone con un'nsalata verde ma si possono, anche, presentare come antipasto...originale no???? ;)




En français, S'il vous plait

Vongole in farina di ceci


Coques à la farine de pois chiches



Ingredients:

1 kg de coques
200 g de farine de pois chiches
80 g de beurre
2 échalotes
2 gousses d'ail
25 cl de vin blanc
le jus d'un citron

Lavez les coques soigneusement dans plusieurs bains d'eau salée. Epluchez les échalotes et hachez-les finement, mettez-le dans une poêle avec les gousses d'ail en chemise, versez le vin blanc et faites chauffer quelques mn., ajoutez les coques et faites-les cure à couvert jusqu'à ce qu'elles s'ouvrent.

Egouttez les coques, décortiquez-les, s'elles vous semblent sableuses, rincez-les à l'eau claire. Disposez-les sur un linge pour bien les sécher. Enroulez-les dans la farine de pois chiches, il faut qu'elles soient bien enrobées de farine. Faites fondre le beurre dans une grande poêle. Quand il commence à colorer, versez-y les coques, faites-les légèrement dorer. Deglacez la poêle avec le jus de citron. Rectifiez l'assaisonnement. Servez les coques chaudes.
(-Recette prise sur Elle à table Ed. 2004)


24 commenti:

lenny ha detto...

Tempo fa, in Sicilia, ho assaggiato dei gustosissimi spiedini di cozze impanate e fritte che mi hanno conquistata, ma la tua ricetta è tutto un altro pianeta!!!
Baci

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa è una vera delizia da leccarsi i baffi! Buona serata Laura

manu e silvia ha detto...

quanto ci piace il pesce!
bellissima questa ricetta: la farina di ceci non abbiamo ancora provato ad utilizzarla...ma con le vongole..sebra ottima!
sei una fonte inesauribile di idee: brava!
un bacione

Carolina ha detto...

Ti è proprio piaciuta l'idea della farina di ceci, eh?!
Anche a me piace molto girellare per il mercato alimentare e pensare cosa potrei cucinare con quello o cosa con quell'altro...
E' un piatto insolito, ma sembra decisamente appetitoso.
Buona giornata!

Lo ha detto...

cercherò di non farmi coinvolegere dalla parola freddo chiudo gli occhi e mi immagino il dapore d'estate di questo piatto goloso...cara Mari vedo che questo inverno è pesante per tutti! un bacione

emilia ha detto...

Oh mamma, da dove iniziamo ? Mai usato la farina di ceci, mai pensato di poter fare le vongole infarinate.....sono croccantelle ? Sicuramente insolito ma sfizioso.
Buona giornata cara :)

Onde99 ha detto...

Originalissime cara: credo che utilizzerò questa ricetta come spunto (spunto... perché la farina di ceci ormai è morta e sepolta, ma sto già pensando a come sostituirla) per un primo piatto particolare...

Romy ha detto...

Sempre più brava...che dirti di più? Mariluna, un bacione...ah, bellissima la scelta musicale!

Virginia ha detto...

CHe belle ciccione che sono queste vongole!!! Yum, yum!
Noi, invece, farinata ieri sera...è sempre buona!

Claudia ha detto...

Caspita che ideona! devono essere buone cucnate così! che brava :-)

Mirtilla ha detto...

che bellissima proposta,ci permette di portare a tavola le vongole in veste davvero nuova!!!
la farina di ceci certo rende,in questo caso,molto di piu'rispetto a quella normale,evitando
bruttissimi grumi ;)

Saretta ha detto...

Altro che Patrizia!Sono favolose queste vongolone!E la ricetta davvero interessante!
bacino

Rosa's Yummy Yums ha detto...

Molto interessante! Un plat qui doit être fort goûteux...

Bises,

Rosa

paola ha detto...

Meravigliose!!! Cicciottelle e infarinatelle...non ho mai mangiato cozze infarinate!!
Buona giornata

Fra ha detto...

Bellissima ricetta, un modo insolito per presentare le vongole! Un'idea geniale per una tapas
Un bacio
fra

Elga ha detto...

Questa frina ti è letteralmente coongeniale, riesci a creare delizie con lei! Queste vongole belle cicciotte invitano all assaggio, sbocconcellate con le dita:))

elisa ha detto...

vongole infarinate?!?
Mai mangiate ma mi incuriosiscono moltissimo!!!
Complimenti!

Giò ha detto...

ho appena ordinato la farina di ceci biologica con il GAS questa sarà la prima ricetta con cui la userò!mamma che buone!

Anicestellato... ha detto...

Da poco ho lasciato il blog di mirtilla che aveva postato ostrich fritte e qui trovo le vongole in questa versione...bello scoprire sapori alternativi, un abbraccione

salsadisapa ha detto...

ahh ma che bella idea: i legumi col pesce stanno benissimo, e utilizzare la farina di ceci in questo modo mi sembra una gran cosa! baci!!

nini ha detto...

ciao, bella questa proposta!
mi piace, brava! baciotti

Anonimo ha detto...

CERTO CHE LE VONGOLE COTTE NEI CECI...! MEGLIO L'OLIO D'OLIVA.

Patrizia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Patrizia ha detto...

Anonimo, se lei preferisce puo' sia con la farina di ceci che con un'altra farina, sia con l'olio , mi raccomando extravergine d'oliva, sia con burro, la cucina é creatività se non le piace un'ingradiente pou' sempre sostituirlo con un'altro.

Si è verificato un errore nel gadget