giovedì 31 dicembre 2009

Bando di concorso Premio migliore ricetta con il caffé



BANDO
NERONERO.it bandisce un premio per la miglior ricetta a base di caffè.
Le 50 ricette più meritevoli saranno raccolte in un libro il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza, al netto delle spese, all'associazione Chefs Sans Frontières per l'insegnamento del mestiere della ristorazione a ragazzi di strada di tutto il mondo.
Per partecipare è necessario inviare una o più ricette all’indirizzo ricetta@neronero.it entro e non oltre il 30 Aprile 2010. La mail deve presentare come oggetto “Premio miglior ricetta”. Le ricette proposte devono essere complete di ingredienti e delle modalità di preparazione; devono inoltre prevedere l’utilizzo del caffè.

Premi per le migliori ricette:
1° premio: macchina caffè EP 800 / LB 800 (a scelta) + 500 cialde Lavazza
2° premio: buono sconto del 90% sulla macchina caffè LB 800 + 300 cialde Lavazza Blue
3° premio: 300 cialde Espresso Point

Per le prime 3 ricette: inserimento nei menu dei ristoranti Chefs Sans Frontieres.
Per le prime 50 ricette: pubblicazione della ricetta su libro, con ricavato donato in beneficenza

mercoledì 30 dicembre 2009

Ciambelline del buon augurio

Ciambelline

Version française de la recette en bas
Queste brioscine  si abbracciano con due impasti diversi che le rendono molto speciali  vi lascio simbolicamente abbracciandovi tutti dolcemente, le ho presentate come segna posti per ogni ospite il giorno di Natale. Erano calde e fragranti, sono servite per spalmare qui velo di foie gras o qui, ivece come me, una fetta di salmone. La ricetta é quella di Antonella che le rende ancora più golose con la crema pasticcera. Il mio interesse era di fare un pane poco dolce e brioscioso, morbido e adatto ad una cena calorosa ed invitante.Le ho preparare in anticipo, le ho congelate e riscaldate all'ultimo minuto, cosa che mi ha davvero molto soddisfatta. Le hanno gradite i grandi come i piccoli e se non fate in tempo a presentarle per il grande cenone di stasera ci sarà sempre un momento particolare per gustarle nei prossimi 365 giorni come simbolo di convivialità e di augurio con le persone che più amate.
AUGURI per un 2010 sereno, fortunato e di buona salute a tutti

martedì 29 dicembre 2009

Linguine con il baccalà e briciole di pane dorato

Linguine con il baccalà e briciole dorate

Version française de la recette en bas
Da una ricetta scic tipicamente francese " la Nage de moules" in questo post propongo una ricetta molto più rustica e tipicamente calabrese ma comunque di grande effetto, almeno per qui ama mangiare il baccalà. E' il piatto delle vigilie per eccellenza. Mentre una vigilia é già passata altre ne arrivano e come tradizione vuole, almeno dalle mie parti, il baccala fa da padrone sulla nostra tavola. La tradizione vuole che sia assolutamente fritto e poi accompagnato da verdure, come carote o delle rape, cicorie riservate in congelatore per l'occasione ma, sicuramente anche con la pasta , gli spagnetti o le linguine. In questo piatto al posto delle acciughe  ho utilizzato un goccio di Colatura di alici di Cetara.(Grazie Cibou...;D)

lunedì 28 dicembre 2009

Zuppa di cozze alla francese - Nage de moules

Nage de moules

Version française de la recette en bas
Questa zuppa molto saporita ,amo prepararla durante le feste proponendola in piccole cocottine per  piccole porzioni prima di un piatto principale, diciamo un preantipasto , molto gradito per il brodo caldo  delicato , leggermente speziato dal gusto particolare dello zenzero. Ho pensato di proporvela prima della prossima grande cena per invitarvi a provarla, visto che, appunto durante la grande cena ci si deve sedere a tavola gustando più pietanze varie e tradizionalmente a base di pesce finché di finisce in bellezza aspettando lo scoccare della mezzanotte con le  buone lenticchie portafortuna

domenica 27 dicembre 2009

Soul Ricetta n°4 - Prelibatezza d'agnellino da latte "meeeh" con ratatouille


Version française de la recette en bas
Quarto appuntamento al cinema con Soul Kitchen....film che presto uscirà nelle sale cinematografiche italiane(8 gennaio prossimo) e, che suscita sempre di più la mia curiosità e credo anche un po' la vostra. La ricetta di questa settimana, benché avrebbe potuto far parte di un menu' festivo, questa volta non mi é stato davvero possibile prepararla, sia per mancanza di tempo, sia perché di banchetti ne abbiamo fatti troppi ed un po' di riposo detox ci vuole inevitabilmente per riprendere presto nei prossimi giorni.  
Colgo l'occasione per ringraziavi delle vostre visite e dei vostri affettuosi auguri lasciatemi nel post precedente...mi sono "allontanata" per poter dedicare tutta la mia attenzione alla famiglia come é giusto in questo magico periodo.

martedì 22 dicembre 2009

Pain d'épices all'arancia e Buon Natale

Pain d'épices

Version française de la recette en bas
Mi chiedevo in questi giorni carichi di cose da fare se mai sarei riuscita a chiudere in bellezza e in bontà, con un ennesimo post preparato e non terminato per diversi motivi. Sono qui da qualche giorno ormai a scrivere e a riscrivere oltre che il testo anche la ricetta, non che sia difficile, (in questo periodo si!) lo faccio tra un ritaglio di tempo ed un'altro, rubato al lavoro, alla pausa pranzo, a mezzanotte. Ma ecco finalmente  ci sono, oggi ho finito tutto e la cosa mi premeva soprattutto per potervi lasciare in "dolcezza", per potervi lasciare i miei auguri di buone feste, di serene feste, di buon Natale e di tante e tante cose buone....non volevo mancare a questo appuntamento.

sabato 19 dicembre 2009

Soul kitchen 3 - Fagottini dello "Spaccaossa" con salsa allo yogurt

Fagattini dello " Spaccaossa" con salsa allo yogurt

Version française de la recette en bas
Terzo appuntamento con il cinema ed io sono sempre più curiosa di ricevere ogni venerdi  la lista della spesa per la ricetta da preparare anche perché gli ingredienti che la riguardano possono essere (come in questo caso) ingredienti che non ho l'abitudine di usare. La carne di agnello, appunto, mai cucinata e tanto meno mangiata solo l'odore per me é insopportabile, lo so', chi si occupa di cucina normalmente non dovrebbe avere di questi problemi ma purtroppo non é il mio caso...dunque, anche stavolta  la ricetta d Soul Kitchen l'ho fatta ma con della carne di vitello  tutto il resto é  stato di mio gradimento, le spezie, gli odori e l'esecuzione facile facile.

giovedì 17 dicembre 2009

Crema di fagioli, carote e porcini all'olio di mandarino

Zuppa di fagioli,carote e porcini all'olio di mandarino

Version française de la recette en bas
Negli ultimi tempi sono un po' fissata nel donare all'olio d'oliva un aroma...insomma aromatizzo l'olio. Mi piace tanto condire l'insalata ma non solo anche un piatto di spaghetti o delle verdure e condire solo con dell'olio di ottima qualità ma profumato. Chiacchierando con questa signora Fragolina qui che adoro per la sua disponibilità e simpatia, prendo spunto dei sui grandi  consigli che, lei dice, per fare un'olio aromatizzato al momento basta scaldarlo a temperatura molto bassa con l'ingrediente che gli dà l'aroma, tipo, come nel mio caso il succo e , o la buccia del mandarino.

mercoledì 16 dicembre 2009

Pandorino con fonduta di formaggi e pere

 Pandorino con fonduta di formaggi e pere
Version française de la recette en bas
E ci sono riuscita anch'io. Il contest di Fiordisale mi ha stuzzicato la fantasia subito. L'utilizzo del panettone, creando una ricetta alternativa alle solite, é davvero allettante e visitando il sito dell'azienda dolciaria Loison c'é davvero da sbizzarrirsi. Il panettone non solo lo amiamo tutti già bello e fatto ma con un po' di fantasia ci si puo' deliziare fin dal primo pasto, dall'aperitivo, al piatto principale al contorno con carni e cosi' via dando un tocco di grande originalità  per stupire durante la cena più festosa dell'anno.
Ho preso lo spunto pensando di utilizzare un piccolo pandorino (difficile da trovare qui ma c'é riuscito mio suocero :) grazie mille) e di presentarlo a fine pasto come piatto unico di formaggio-frutta e dessert, per sorprendere mio marito ( e ci sono riuscita) preparandolo proprio il giorno del suo compleanno!!!!

martedì 15 dicembre 2009

Un premio.....

Ravioli alla crema di parmigiano e tartufo
Ravioli con crema di parmigiano e tartufo

...........Uno di quelli che ti scaldano davvero il cuore, primo perché viene dai vostri voti e poi perché l'idea di questo piatto che mi ha permesso di vincere il  primo premio del contest di Genny "Segni particolari D.O.P." in collaborazione con La Compagnia del Cavatappi ,mi é venuta pensando a mio padre, a quanto amore e pazienza ha impiegato per farmi amare ed apprezzare le cose buone.

Grazie Genny....
Grazie a tutti quelli che mi hanno votata
Grazie alla


e Grazie infinite  a mio padre.

Voglio citare anche le altre due brave partecipanti che hanno vinto:
il secondo premio:
Il chutney senza nome con fichi d'india e ragusano DOP di Enza
ed il terzo premio:
Tortino di ricotta e crema di fichi di Prinz

lunedì 14 dicembre 2009

Meringhette al caramello e cioccolato bianco

Meringhe farcite

Version française de la recette en bas
Faccio piano a svegliarlo stamattina, come tutte le mattine, alle sette in punto più o meno, mi accosto vicino al lettino del mio piccolo grande ometto Vittorio, sfiorandogli la guancetta rosa , immersa ancora nel sonno. Dolcemente, gli do un bacio e gli sussurro: buon complenno amore mio. E come tutte le mattine, lui, apre lentamente gli occhi, percepisce la mia presenza , si rassicura, mi sorride lievemente e si infila sotto le coperte...

domenica 13 dicembre 2009

Appuntamento al cinema 2 - Soul Kitchen - Sardine fritte"dell'agente immobiliare" su letto di lattuga romana

Ricetta Soul Kitchen - Sardine.......

Version française de la recette en bas
Eccomi al secondo appuntamento con il film Soul kitchen, cioé con le ricette del film in anteprima e in anteprima su You Tube potrete seguirne qualche scena divertente. Questa settimana una ricetta che non mi aspettavo a base di pesce, si magari in tema con le prossime vigilie ma le sardine non mi sembrano troppo indicate,  é un piatto freddo adatto piuttosto ad essere servito in periodi più caldi. Comunque, un piatto sfizioso, semplicissimo da realizzare e che questa volta non ho seguito alla lettera...Le sardine rientrano benissimo nella mia alimentazione datosi che essendo io Calabrese, ne ho mangiate davvero tante. E  perché no, mi son detta, pensandoci bene,.visto l'avvicinarsi delle prossime feste e che é   tradizione servire del pesce, concediamoci pure un piatto povero e poco calorico.

mercoledì 9 dicembre 2009

Confit di pere alla vaniglia e marrons glacés

Confit di pere alla vaniglia e marrons glacés

Version française de la recette en bas
Prima di mettervi a fare questa ricetta, se vi tenta  cosi' come é successo a me, é meglio che vi chiarisca un punto particolare nella sua esecuzione e, già solo a citarne l'autrice, Christine Ferber che dovrebbe essere una garanzia della sua riuscita  invece, un punto debole io l'ho riscontrato. ...L'ho vista su una rivista ricca di ricette natalizie "Régal" di questo mese e mi sono premunita di tutto per farla, sfruttando anche l'idea di regalare questo confit proprio durante le prossime feste. La ricetta prevede un tempo di macerazione della frutta di 15 minuti ed un tempo di cottura breve, in totale 20 min circa che in realtà per me  é stato insufficiente a far raggiungere alla frutta la giusta consistenza caramellata che si vede dalla foto sulla rivista ed, ovviamente a quella che io immagino debba essere: cioé, la consistenza delle marmellate, fluida ma mielosa e con i pezzetti di frutta lucidi e quasi canditi.

martedì 8 dicembre 2009

Biscotti speziati al miele

Mouffy

Version française de la recette en bas
Il mio soggiorno riposo procede bene, anche se a volte una giornata intera da soli "stanca". Faccio mille cose con la testa, scrivo sulla mia agendina appunti diversi, leggo qualche pagina di un buon libro e tante tante ricette. Ho tirato fuori vecchie riviste, sfogliato libri che non ricordavo di avere, io ed il gatto Mouffy, ci teniamo compagnia. Lui dorme moltissimo, in posti impensabili, ogni angolo della casa gli appartiene, in un cassetto, su una mensola, sul water, nel lavandino, sul davanzale della finestra, nel cesto della biancheria appena stirata o sull'asse da stiro, l'ho trovato anche nella scatola dei decori natalizi, aperta per iniziare l'albero e lui era tra le palline ed i fiocchi d'argento, la testa piena di palline di polistirolo che serviva a proteggere le palline fragili, lui, Mouffy era acciambellato li' con delicatezza e nonostante i suoi 4 kili non ne ha rotta neanche una. Quando si sveglia si avvicina alla sua ciotola di crocchette se é vuota viene a mi chiama, si strofina alla mia gamba e si butta giu' con le zappette all'aria per accogliere le mie carezze. Come me non ha molta voglia di uscire fuori non é piacevole, nonostante la temperatura dolce c'é un'umidità spaventosa. Ha piovuto tutto il fine settimana e continuerà ancora. ieri uno spiraglio di sole che sembrava un miraggio, é durato poche ore mi ha permesso di "svegliarmi" un po'...nel senso che sembra quasi che ti ritorni la vista , io poi essendo miope, ne risento moltissimo del grigiore e come vedo piu' luce intorno a me, gli occhi si aprono per accoglierla  tutta insieme al suo calore.

lunedì 7 dicembre 2009

Appuntamento al Cinema - Una ricetta Soul: Minestra di rape rosse e gnocchetti al tofu

Zuppa di rape rosse e gnocchetti al tofu

Version française de la recette en bas
Qualche settimana fa, ricevo una mail dall'agenzia Alphabet City...per essere stata scelta e far parte di una iniziativa divertente ed intrigante. Per l'occaisione dell'uscita del film Soul Kitchen  nelle sale cinematografiche prevista per l'8 gennaio prossimo. "Un film che ha vinto la menzione speciale al Festival di Venezia e che: rivoluzionerà - scrive l'agenzia - completamente l'idea della cucina cosi' come il grande schermo é solito presentarcela! La pellicola, infatti, tramite la storia del greco-tedesco_Zinos, proprietario del locale Soul Kitchen, racconta come puo' un ristorante essere ben più di un posto in cui sfamarsi e di come una ricetta possa parlare al cuore e trasformare semplici ingredienti in un triofo di gusto!

giovedì 3 dicembre 2009

Doratelle di riso dolce

Doratelli di riso dolce

Version française de la recette en bas
Sono le quattro del pomeriggio, ora di punta dell'uscita dalla scuola. Sono seduta su una panchina fredda ( mi ricorda qualche cosa questa frase:-P,) alla fermata dell'autobus. Fa un freddo glaciale, vento e pioggia ti schiaffano in viso gelide gocce, non basta la panchina a ripararci. Una ragazza carinissima, ne guardo il profilo perfetto.....trema...é seduta vicino a me e mi chiede scusa per far tremare  anche la panchina, le sorrido, tanto tremo anch'io..Non si é ben coperta uscendo da casa questa mattina...sperava in una bella giornata invece!!!!L'autobus é affollato a quest'ora ed io sono l'unica intrusa....tutti bei ragazzetti e ragazzette che rientrano a casa...tutte con l'ipod  ed il telefonino in mano a cercare i messaggini, tutti che si sorridono si baciano e di parlano anche attraverso l'ipod...bho!!! Mi piace osservarli, loro osservano me, marziana tra di loro...non c'entro affatto. L'autobus stracarico partendo mi fa barcollare e mentre cerco di afferrare la maniglia laterale, le tredici cartelle di lastre mi scivolano dalle mani...due, tre, ragazzi si precipitano con fatica a raccoglierle e me le porgono  gentilmente. Tredici cartelle con le radiografie degli ultimi dieci anni...perché quando vai a fare la radiografia ti chidono tutte le lastre precedenti?... e tu, ignorante e, perché non vuoi che il dottore si perde qualcosa di te...te li porti tutti appresso..non si piegano, sono enormi e scivolano...

martedì 1 dicembre 2009

Bourguignon: ovvero Manzo al Cioccolato

Bourguignon

Version française de la recette en bas
Dal mio macellaio di fiducia non ci vado spesso devo confessarlo, sono rari i miei acquisti di carne rossa e se lo faccio é per comprare della buona carne per i miei figli che al contrario sono dei perfetti carnivori; Mangiano tre volte a settimana la carne rossa alla mensa scolastica ed io il più delle volte preferisco cucinare del pesce o fargli un buon polletto ruspante e, anzi molto più frequentemente delle scaloppine di pollo che mangiano molto molto volentieri. Bhe...ho perso il filo...ritornando al mio macellaio, l'ultima volta che ho acquistato della carne mi ha consigliato di fare un buon "bourguignon" che, devo confessare anche questo, mangio anch'io ben volentieri. Una carne tenera e  di prima  scelta , una carne che trattiene tutto il condimento assorbendone gli aromi e soprattutto ben cotta nel vino rosso  corposo.

Si è verificato un errore nel gadget