martedì 19 gennaio 2010

Quello che mangiano i miei figli : Mafaldine con cavolo viola e polvere d'arancia

Mafaldine con cavolo viola e arancia

Version française de la recette en bas
D'avanti ad un buon piatto di pasta i miei figli non dicono mai di no e già questo é una grande cosa. Qualsiasi formato o quasi ( Ale, per esempio, non ama i bucatini) e condita anche sono con un filo d'olio la mangiano con grande gusto e molto spesso diventa il piatto unico della sera. I miei bimbi  mangiano pochissima pasta in mensa non é frequente qui in Francia prepararla come in italia e spesso se c'é nel menu' é un contorno ,quindi poco condita e molto spesso troppo cotta.

Mi  chiedono di fargli la pasta, perché abitualmente preferisco farla al sabato o alla domenica a pranzo, ma certe sere stanchi dalla scuola e da tutte le attività del giorno o forse perché il menu' della mensa non li ha soddisfatti, preferiscono mangiare un buon piatto di pasta che concilia il sonno ed io che li voglio proprio "coccolare a modo mio" aggiungo per loro grande sorpresa le verdure ( ohh...nooooo!!!) come in questo caso il cavolo viola che per il colore che ha dato all'insieme del piatto si sono convinti ad assaggiare, senza pero' purtroppo ancora, esserne del tutto conquistati....pazienza sarà per la prossima volta.

Mafaldine con cavolo viola e polvere d'arancia
1/2 cavolo  viola
1 piccola cipolla bianca
2 spicchi di aglio
sale e pepe
la buccia di un'arancia non trattata o della polvere d'arancia
Olio d'oliva evo
350 g di pasta formato mafaldine o reginette
Tagliare il cavolo rosso a striscioline dopo averlo ben lavato. In una padella tipo wok, versare dell'olio evo ( 4/5 cucchiai) e la cipolla finemente tagliata. Aggiungere il cavolo e gli spicchi d'aglio. Fare cuocere per 10 minuti  non di più, a fuoco medio mescolando spesso. E' importante che il cavolo resti croccante. Aggiungere sale e pepe ed infine la polvere d'arancia, mescolare e spegnere il fuoco. Far cuocere la pasta lasciandola al dente e versarla nel wok, spadellare poco e servire subito.



Version française
Mafaldine con cavolo viola e arancia

Pâtes " Mafaldine" au chou rouge et zeste d'orange
1/2 chou rouge
1 oignon
2 gousses d'ail
Sel - poivre
le zeste d'1 orange non traité
Huile d'olive
350 g de Pâtes "Mafaldine" o "Reginette"
Couper le chou en lanières. Le laver et l'égoutter.
Faire revenir l'oignon hâché avec l'huile d'olive dans un wok .
Ajouter le chou et l'ail. Faire cuire 10 min mais pas trôp longtemps : il faut que le chou rouge reste craquant
Salez et poivrez. Ajoutez le zeste d'un orange bio, mélangez et arrêtez la cuisson.
Faire cuire les pâtes "al dente".
Mélanger le  pâtes au chou dans l wok et servir immédiatement.

25 commenti:

lenny ha detto...

Carissima anche se non sono riuscita a passare in questi ultimi giorni, ho letto i tuoi aggiornamenti, estasiandomi davanti ai due magnifici pani (ed in particolare a quello al caffè che immagino molto aromatico) e trovando geniale l'idea di questa rubrica rivolta alle mamme che vogliono educare i figli ad un'alimentazione ricca e sana :))
Queste mafaldine sono di grande impatto cromatico e ne immagino il piacevole gusto :)

Romy ha detto...

Che colori meravigliosi! Voglio proprio provarla...e voglio preparare anche la polvere d'arancia che, voi amiche mi insegnate, mi pare proprio utile in cucina! Un abbraccio grande :-)

Tina ha detto...

Non ho mai assaggiato il cavolo viola, eppure mangio qualsiasi tipo di verdura. Devo dire il vero che non mi attira tanto, eppure la tua ricetta sembra proprio gustosa!

Gloria ha detto...

Questo piatto è l'esempio perfetto di cromoterapia! Sano e originale, perfetto!

manuela e silvia ha detto...

Proprio semplicissima questa pasta! e poi è anche molto bella da vedere!!
i cavoli non ci mancano...quindi perchè non provarli anche noi??!
Un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

per i bambini la verdura è sempre out pero questo piatto è decisamente invitante quindi magari provo a proporglielo...i colori attirano sempre i bambini quindi piu colarati sono i piatti e poi ne rimangono conquistati....questo pero piace anche a me:-)bacioni imma

Fra ha detto...

Credo che questa combinazione un pò dolce sia perfetta per far apprezzare una verdura un po' odiata come il cavolo viola. Personalmente io lo adoro, sia per il suo sapore che per il suo bellissimo colore e l'abbinamento con la polvere di arancia lo trovo straordinario!
Baci
fra

terry ha detto...

Il cavolo dà sircuramente un tocco di colore oltre che sapore e virtù nutritive, un piatto davvero speciale...e poi mi dai un'altra idea per usare la polvere d'arancia che sto preparando!:)

ciaooo
terry

Claudia ha detto...

la pasta è una vera coccola anche qui in casa mia se a pranzo si salta la pasta la sera si mangia a cena, a me piace questa ricettuzza poi c'è la scorza d'arancia come posso non scopiazzarla?
***cla

Alessandra ha detto...

mi sarebbe piaciuto avere una mamma che prepara cose così buone! Ho iniziato a capire che si poteva mangiare bene solo da adolescente, ma ho recuperato in fretta. :-)
Sei bravissima e il tuo blog è davvero bello!

Lo ha detto...

wow hai azzardato la sorte con questo primo fantasioso...e bello...sai che da italiana un po' ottusa ho sempre trovato usare la pasta come contorno poco piacevole...ma non è solo chiusura mentale..perchè ad esempio il riso lo adoro...
un bacione

Ely ha detto...

meraviglioso contrasto di colore che per i miei figli è molto importante e ricetta deliziosa è tanto che non passo di qui ma è sempre un grande piacere vedere tutte le tue ricette meravigliose, baci Ely

dada ha detto...

Che profumi e che colori Mariluna, questo piatto di pasta mette allegria solo a guardarlo, che brava! Quindi o i tuoi figli sono bravissimi oppure sei una fatina ;-)
Bisous e buona serata

salsadisapa ha detto...

beh, direi che si trattano divinamente i tuoi figli, e sono anche dei buongustai! d'altronde, con una mamma come te, non poteva essere diversamente :-)))

daniela ha detto...

non trovo il tuo indirizzo e-mail. Volevo scriverti e proporti un caffé...

Elga ha detto...

Arrivo in ritardo ma non posso mancare a commentare questo bel piatto di pasta coloratissimo, e profumato. Evviva i colori sulla nistra tavola, stella mia!

enza ha detto...

io ho degli alieni in casa, le mie ienuzze mangiano la pasta coi bioccoli come se fosse normale e in generale non hanno problemi con le verdure.
questa cosa del cavolo è bellissima, forse più che la raffinatezza della polvere d'arancia avrebbero apprezzato la rusticità di una bella spolverata di formaggio, che ne dici?

Mariluna ha detto...

@Enza...forse li' da te c'é una mamma aliena che dici?....i miei hanno messo il parmigiano, cucchiaiate di parmigiano insieme alla polvere d'arancia erano appena arrivati da Marte ;)

@Elga...cara amica io sono in ritardo, ultimi tempi carichi ;)

@Daniela....fatto :)

@Salsina...cerco di fargli mangiare tutto ma ne ho ricevuti di rifuiti e ancora!!!!!

@Dada...cerco proprio di giocare con i colori ma non sempre funziona ^^

@Ely...grazie cara ^^

@Lo...sta pasta come contorno non mi piace per niente, molti ristoranti la mettono proprio per i bimbi che mangiano la scaloppina di manzo o il pollo ed é quasi sempre tagliatelle scotte, pallide e insapore...infatti non la scelgono mai....i miei bimbi sanno bene che la pasta si mangia al dente e come primo, altro che contorno...ma il riso si, il riso lo accostiamo spesso son un buon filetto di salmone :) Grazie

@Alessandra : ricordo che anch'io non ero propensa ai cavoli da piccola poi piano piano ho scoperto come si puo' esaltarne il gusto e lo apprezzato cosi' faranno i miai figli...impresa difficilina ma poi ;)Grazie^^
@Terry...ecco perché cerco di farlo mangiare anche a loro per: grazie

Fra: - grazie :) ecco appunto cerco di camuffare un po' il loro odore particolare con la polvere d'arancia appunto che dà anche quel tocco di colore giusto che fà bene agli occhi...^^

@Claudia...cummà e come si puo' rinunciare alla pasta? mai!!!

@Imma: ummm io lo adoro :) provaci magari saranno attirati proprio dal colore :)

@Gloria: grazie !

@Tina: se ami le verdure non ti puoi sottrarre di gustare anche i cavoli hanno valori nustrizionali molto alti adattissimi a questi climi umidi e poi...sono proprio buoni :)

@Gemelline :) grazie :)

@Romy...non te la farai piu mancare vedrai :)

@lenny: Grazie e figurati che anch'io scappo sempre sono sempre troppo occupata e mi dispiace non poter visitare con calma i blog che preferisco.....la notte anche se il sonno mi attanaglia.

@Tutte grazie e buona giornata ^^

Genny G. ha detto...

vedi pat che si mangia i miei commenti questo blog:(((((( io ero passata di qui a vedere questa pasta, mi lamentavo perchè non trovo un cavolosi cavolo rosso in giro e ti facevo tanti complimenti perchèse riesci a far mengaire il cavolo rosso ai bimbi sei davvero una gran cuoco-mamma....:(

Ciboulette ha detto...

forse la polvere d'arancia potrebbe riconciliarmi col cavolo viola cotto???

Penso ai poveri bimbi francesi che non sanno per buona parte della loro vita cos'e' un buon piatto di pasta: dovresti fare un'opera di bene e di divulgazione culturale invitando tutta al classe a casa vostra!! :))
Un bacio grande!

Dodò ha detto...

Veloci e invitanti! ho già visto da qualche altra parte l'abbinamento cavolo-arancia. mi sa che devo provarlo!

*...Fabiana...* ha detto...

ciaooooo...ma sei bravissima!...io sono una giovane cuoca!!...ehehe....ho aperto un mio blog di ricette....www.spadelliamo.blogspot.com...se vuoi venire per commentare...dandomi un'opinione...consiglio...e se ci scappa un complimento ne sarei felice!!io me sono itromessa nelle teu sostnitrici!!...ehehe...un bacio!! :O) fabiana!

NIGHTFAIRY ha detto...

Meravigliosa!mi attira proprio..Buona domenica

Daniela ha detto...

Che colori meravigliosi, e che mix di sapori,complimenti, assolutamente da provare.
Ciao Daniela.

Claud ha detto...

Invitami a pranzo,la prossima volta!!
Il cavolo rosso è troppo buono...

Si è verificato un errore nel gadget