domenica 14 febbraio 2010

Cuori al cioccolato e alla barbabietola rossa

Tortina di cioccolato e barbabietola rossa
Version française de la recette en bas
Una domenica , si ricordo che era domenica e c'era il sole, di qualche anno fà....mio padre arriva a casa con due rose rosse, una la porge a mia mamma dandole un bacio, l'altra la porge a me...gli chiedo: "ma papà...ed io che c'entro?"...beh... sempre amore é.
Era un periodo particolarmente difficile per me, la sensibilità di mio padre ha trasformato quel giorno, oggi in un ricordo dolce e tenero.
Queste tortine le ho fatte ieri e non ho messo nell'impasto lo zucchero, che invece lascio nella descrizione degli ingredienti, la barbabietola é già abbastanza dolce e adoro il cioccolato amaro, li ho soltanto spolverati di zucchero di canna prima di passarli in forno che si é caramellato dando un tocco di croccantezza alla superficie. Li abbiamo accompagnati con una glassa balsamica ai lamponi. Sono risultati molto buoni, morbidi e gustosi, l'associazione barbabietola cioccolata é stata una piacevole sorpresa anche per me!

Cuori di cioccolato alla barbabietola rossa
per 6 tortine
90 g di farina
1/2 bustina di lievito per dolci
90 g di zucchero di canna ( non l'ho messo)
75 g di cioccolato fondente
90 g di burro
2 uova
60 g di barbabietola rossa grattugiata

Mettere il cioccolato a pezzetti  ed il burro un una ciotola e fateli fondere al micro onde. Mescolate bene e aggiungete le uova, uno dopo l'altro e sbattere bene con le fruste.
Aggiungere la farina ed il lievito e mescolare bene.
Aggiungere la barbabietola e mescolare con un cucchiaio di legno.
Preparare delle formine imburrate e infarinate e suddividetevi l'impasto, se preferite, spolverate la superficie con zucchero di canna e passatele in forno riscaldato a 180° per 20 minuti. Lasciateli raffreddare e servite a piacere con la glassa balsamica.



Version française
Tortina di cioccolato e barbabietola rossa

Petits coeurs au chocolat et à la betterave rouge

Pour 6 personne(s)
90g de sucre roux en poudre
90g de farine
1/2 sachet de levure chimique
75g de chocolat noir
90g de beurre
2 œufs
60g de betterave râpée

Mettez le chocolat cassé en morceaux et le beurre dans un saladier et faites fondre le tout au micro-ondes. Battez le tout puis ajoutez les œufs, l'un après l'autre en battant à chaque fois.
Ajoutez ensuite la farine et la levure, battez de nouveau le tout.
Ajoutez la betterave et mélangez à la cuillère.
Remplissez les moules à muffins et saupoudrer de sucre roux, enfournez dans un four préchauffé à 180° pendant environ 20minutes. Sortez et laissez refroidir.Servez avec de la glace balsamique aux framboises.

21 commenti:

Luciana ha detto...

Ciao il racconto di tuo padre è bellissimo...ha fatto un gesto meraviglioso nei tuoi confronti ed ha ragione sempre amore è...sono contenta che sia riuscito a donarti un sorriso in un periodo che per te era particolarmente triste...per quanto riguarda la ricetta è perfetta così...molto particolare nell'accostamento degli ingredienti...Brava Patty...Buon San Valentino e buona Domenica...un bacio Luciana

Gloria ha detto...

Che bel gesto affettuoso quello di tuo padre! l'abbinamento cioccolato e barbabietola mi ha sempre incuriosita, come questi tortini!

terry ha detto...

E' un abbinamento che mi ha sempre incuriosito ma non ho mai provato! devo farlo...sti dolcetti mi ispiran proprio!
buona domenica
Terry

ღ Sara ღ ha detto...

mi vergogno nel dire che non ho mai usato la barbabietola in vita mia !!
sono bellissimi questi cuori

complimentissimi e buona domenica

Mirtilla ha detto...

non sai quanto siano rare le ricette che prevedono l'utilizzo della barbabietola!!!
buon san valentino ;)

virgikelian ha detto...

Che tenero il gesto di tuo padre.Ammirevole !!!!
Mariluna, a me piacciono molto le barbabietole e voglio proprio assaggiare questo abbinamento !!!
Un bacio.
Buon San Valentino a te e al tuo Amore !!!

Susina "strega del tè" ha detto...

In casa mia usa per san valentono farsi dei piccoli regali ... si, ce li facciamo tra di noi, mio padre arriva sempre con qualche cioccolatino o dei fiori sia per mia madre che per me, trovo questa usanza molto carina in quanto più che festa degli innamorati noi la sentiamo e la viviamo come la festa dell'amore in generale. Anche mio padre, che di solito è ostico alle romanticherie, in questa ricorrenza qualche anno fa mi ha aiutato molto ... bacio e buona festa dell'amore!!

manuela e silvia ha detto...

Veramente un uomo molto dolce tuo padre! E aveva proprio ragione; ci sono diversi tipi di amore e tutti da festeggiare a san valentino!
Buonisismi questi cuori, siamo certe che la barbabietola ha dato quel tocco che fa la differenza!
baci baci

Giulia dans le noir ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giulia dans le noir ha detto...

Ciao... Io ho scoperto l'abbinamento cioccolato/barbabietola per una torta, grazie a Fiordizucca, e l'ho modificata un po' pubblicandola sul mio blog... lo so, quindi quanto quest'accostamento sia geniale! ;-)

Che bello il gesto di tuo padre, che riflette anche la nostr tendenza a inquadrare l'amore solo come quello tra "fidanzati"... mentre di amore ne esistono di varie versioni, da quello filiale a quello tra fratelli/sorelle, quello che si prova per gli amici, per il cane, etc...
E che belle le tue tortine, queste me le annoto e appena compro la barbabietola le provo :-)
Di che grandezza sono le formine in cui le hai cotte?

un abbraccio

Giulia

dauly ha detto...

un abbinamento che non conoscevo e mi incuriosisce molto, mi piace sperimentare cose nuove!

lenny ha detto...

E' bello considerare questa ricorrenza in senso ampio, come è giusto che sia .........
L'abbinamento barbabietole-cioccolato mi incuriosisce e mi tenta, infine mi trovo d'accordo sulla scelta dello zucchero di canna in superficie!
Che meraviglia le margherite che ho visto giù e che hanno siglato il vostro incontro :))

Lo ha detto...

che ricordo prezioso....

Lisette ha detto...

questo tuo ricordo è molto tenero. complimenti per le ricette, meravigliose.

Genny G. ha detto...

eheheh rido perchè se avessi fatto questo a luca mi avrebbe uccisa..odia le barbabietole:DD

Mariluna ha detto...

@lisette, grazie per la tua visita e per i complimenti^^
@Lo, molto prezioso!mi ha insegnato molto:)Grazie Lo!
@Lenny,lo zucchero sulla superficie é stato un'idea improvvisata, non avendolo inserito all'interno dell'impasto invece, intenzionalmente, per ritrovare il giusto equilibrio due ingredienti principali, senza alterare il gusto.Grazie ^^
@Dauly, esattamente come me!!, ti capisco ^^
@Giulia, é vero sai che non lo ricordavo?... verro' a vedere la tua proposta e per le formine, sono delle semplici formine da muffins in alluminio a forma di cuore profonde 4cm e larghe 8...io ho dato la quantità per delle formine normali e non cosi' grandi. Grazie ^^
@manu e silvia, grazie!!!
@Susina, é stato l'insegnamento di mio padre di non fare differenza, e bastano anche dei piccolissimi gesti, ricordo che anche mio padre spesso portava dei cioccolatini o dei biscottini anche senza ricorrenze speciali. Segni di tenerezza che restano!!!grazie e buona festa dell'amore anche a te:)
@Virgikelian, sono cosi' buone da fare spesso e poi molto facili...grazie^^
@Mirtilla...grazie mille cara e...si é vero sono difficili da cucinare perché spesso le associamo a insalate e crude...da farci di certo altri esperimenti! ;)
@Sara...guarda che io la prima volta le ho mangiate qualche anno fà, non c'é di che vergognarsi...pero' ora provale sono buonissime e fanno anche bene! ^^
@Terry, Grazie e buona serata!
@ Gloria, grazie di cuore!

Mariluna ha detto...

@Genny...e tu? anche a tarda notte he!!!:)***

Onde99 ha detto...

Mi hai fatto venire in mente quando il mio papà, per ogni anniversario di matrimonio, portava i fiori alla mamma e un cioccolatino a me... Splendida l'idea di zuccherare le tortine con la barbabietola: è una cosa che non ho mai provato a fare, ma, amando i dolci poco dolci, credo che anch'io potrei apprezzare la tua versione sugar free!

Ely ha detto...

che dolce il tuo papà..... e che originali questi bisotti! davvero splendidi, baci Ely

Claudia ha detto...

cummarimia,
è bellissimo il tuo blog, sempre molto accogliente, caldo e piacevole, sa di amiche, di chiacchiere e poesia :)
poi quando leggo cose come questa mi commuovo e mi dico -"la mia cummari è una donna speciale", certo con genitori così non poteva essere altrimenti *
le tue associazioni alimentari sono sempre delicate, anch'io eviterei lo zucchero all'interno ;)
***
baciuzzi lovvosi cumarimia
cla

rossairlandese ha detto...

Anche mio papà faceva così, diceva che l'amore ha tante sfaccettature e ragalava a noi tre sorelle i cioccolatini perugina ,lo amavo molto e ne ho tanta nostalgia.Il tuo piatto è molto carino e la barbabietola è l'unico accostamento che nn ho mai provato con il cioccolato!!!Complimenti!

Si è verificato un errore nel gadget