martedì 2 febbraio 2010

Cookies alle bacche rosse Goji e pepite di cioccolato

Cookies, bacche Goji e cioccolato
Version française de la recetta en bas
Fare questi biscottini mi diverte moltissimo, certe sere li faccio molto velocemente per poterli mangiare poi al mattino e portarne qualcuno anche per il caffé delle dieci al lavoro. Non sono di certo adatte alla dieta ma una vocina dentro di me mi dice che devo approfittarne ancora un po' fintanto che fa freddo e  grigio e godermi il sapore del cioccolato nero cosi' come piace a me perché se é vero che il cioccolato da solo non ingrassa, un quadratino al giorno fà anche bene al morale, é anche vero che sottoporti ad una dieta troppo rigida poi alla fine si finisce per non farcela ed un piacere ogni tanto ce lo dobbiamo concedere. A parte il fatto che spariscono in un'attimo , i miei figli non ci pensano mica a fare dieta e neanche mio marito, quindi l'ultimo delizioso cookie che trovo nella scatola me lo prendo tutto per me.

Nell'impasto, fatto con due farine differenti, ho inserito del cioccolato a 70% di mg. facendolo a pezzetti con la mezzaluna per avere dei pezzettoni integri e delle bacche rosse che ho ricevuto in un graditissimo pacchettino  dalla  carinissima  amica fragolina, Daniela di Campo di fragole che ne spiega nel suo blog, perfettamente le qualità nutrizionali di queste buonissime bacche Goji, anche consumate semplicemente con uno yogurt , non troppo dolci ma che si sciolgono in bocca lasciando un delizioso sapore al palato. Per chi non avesse la possibilitità di trovare queste bacche , puo' sostituirle con della uvetta secca o pezzetti di altra frutta secca a piacimento.
Cookies alle bacche Goji e cioccolato
Cookies con bacche rosse e cioccolato 
Per 20 cookies
125 g di burro
100 g di farina di grano saraceno
125 g di farina 00
1/4 di cucchiaino di lievito per dolci
120 g di cassonade
1 uovo
1 cucchiaino di extratto di vaniglia
80 g di cioccolato a 70% mg
20 g di bacche Goji red

Accendere il forno a 180°C. - Su un tagliere ridurre il cioccolato a pezzetti usando la mezzaluna e mettere da parte.Fate sciogliere il burro in un pentolino a fuoco dolce.Mescolare le due farine con la cassonade in una grande ciotola. Aggiungere il burro sciolto, l'uovo sbattuto leggermente  e l'estratto di vaniglia. Mescolare con un cucchiaio di legno, bene  gli ingredienti.  Aggiungere i pezzetti di cioccolato ed infine le bacche Goji.
Prendete con le mani un pezzetto di pasta come una noce e schiacciandola leggermente con il palmo delle mani disporla su una placca rivestita di carta forno. Procedere formando altrettanto palline fino al termine della pasta, disponendole sulla placca lasciando uno spazio tra l'una e l'altra. Fare cuocere 10/12 mn. finché siano leggermente dorati. Lasciateli raffreddare completamente prima di staccarli dalla placca di cottura. Si conservano bene in una scatola di latta per 4/5 giorni.


Version française
Cookies bacche Goji e cioccolato
Cookies aux Baies de Goji Red* et pépites de chocolat
Pour 20 cookies
125 g de beurre
100 g de farine de sarrasin
125 g de farine T55
1/4 c à c de levure chimique
120 g de cassonade
1 oeuf
1 c à c d'extrait de vanille
80 g de chocolat noir à 70% mg.
20 g de baies Goji
Préchauffez le four à 180°C. Hachez grossièrement le chocolat noir et réservez. Faites fondre le beurre dans une casserole sur feu doux. Mélangez le deux farines , la levure et la cassonade dauns un grand bol. Ajoutez le beurre fondu, l'oeuf battu légèrement et l'extrat de vanille. Mélangez. Incorporez les baies de Goji et le chocolat. Prélevez une noix de pâte, puis écrasez-la légèrement entre vos mains pour former un disque. Déposez-les au fur et à mesure sur une plaque recouverte de papier sulfurisé, en les espaçant bien. Faites cuire pendant 10/12 mn.jusqu'à ce que le cookies soient légèrement dorés sur la surface. Laissez-les refroidir avant de les détachés de sa plaque de cuisson. Ils se conserve bien 4/5 jours dans une boite à gâteaux.

*Le Goji est la baie du lyciet de Chine. Il se présente sous la forme d'une petite baie orange, allongée, de saveur légèrement sucrée. On lui accorde en Asie des vertus médicinales exceptionnelles liées à la quête d'immortalité taoïstes et il est souvent commercialisé sous forme séchée ou sous forme de jus (généralement mélangé à d'autres jus de fruits)
Fonte Wikipédia

30 commenti:

Onde99 ha detto...

Sono molto incuriosita da queste bacche... certo, si possono sostituire, ma io preferirei assaggiare questa intrigante novità, non fosse altro che per il colore. Fai bene a concederti qualche sgarro, fa bene all'umore e il buon umore fa bene alla dieta!

dada ha detto...

Anch'io avevo visto queste bacche e mi chiedevo in effetti cosa farne. Ed ecco che arrivi con questi biscotti, golosi, generosi e un po' esotici. Perfetti per cominciare la giornata, grazie! Bisous

La cuoca Pasticciona ha detto...

bacche Goji red che??? e dove le trovo Marilù???e soprattutto che sapore ha??? ok ok, smetto di fare il terzo grado se no non smetto più, ma sai com'è le cose nuove mi uncuriosiscono... ;) bacio

Claudia ha detto...

non ti credo cummari, non possono stare 4-5 giorni in una scatola di latta no nome li mangerei nell'arco della giornata :*
poi fatte dalle tue manine sante
chi si bedda *****
anch'io voglio partecipare al giochino dell'olio d'oliva nei dolci :****
baciuzzi Lovvosi
cla

Rosa's Yummy Yums ha detto...

Ces cookies sont originaux! Une assocaition qui change.

Bises,

Rosa

manuela e silvia ha detto...

proprio buono e con un particolarissimo tocco di colore! originali e da assaggiare!
un bacione

Gloria ha detto...

Sono incuriosita da queste bacche... Deliziosi questi biscotti!

terry ha detto...

Io le ho prese in inghilterra l'ultima volta che sono andata e devo ancora usarle...sono un aminiera di cose buone oltre tutto!
bella l'idea di questi cookies! :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ma che delizia questi cookies e poi particolari nella composizione degli ingredienti!!una bella scatola tutta per me subito!!!!bacioni imma

elga ha detto...

Non smetto mai di imparare con te! Bellissimi i biscotti!

La Table De Nana ha detto...

J'aime beaucoup ces baies..Merveilleuse idée!

Fra ha detto...

Queste bacche mi intigrano tantissimo, e poi trovo che di abbinino perfettamente al gusto un po' amaro del cioccolato fondente! Ottimi questi biscotti proprio da provare!
Baci
fra

miciapallina ha detto...

Sob Sob... io le bacche proprio non le ho... ma le altre cosine si, quindi mi sa che questi cookies me li facio.
Così... per portarmeli qui sotto in cripta, e non sentirmi troppo sola!
nasinasi croccanti

Ely ha detto...

e direi che fai benissmo e poi una delizia così non rovina la dieta e giova all'umore :-) baciiii Ely

Olivia ha detto...

È qualche settimana che ho scoperto queste bacche e sembra che da quel momento mi stiano seguendo!!!!!
Le devo assolutamente provare cosi, in questi biscotti!!!!

Wennycara ha detto...

Interessanti queste bacche. Tempo fa le vidi su non ricordo quale blog, ma non era detto niente su di loro. Come Onde99 vorrei tanto sapere che gusto hanno...
Questi biscottini devono essere speciali :)
Un abbraccio,

wenny

lenny ha detto...

Certo si possono sostituire con altra frutta disidratata, ma non è la stessa cosa .....
Preferisco immaginarne il gusto: alcune ricette se rimaneggiate, perdono molto e questa è una di quelle :)
La foto è incantevole!!!!

Susina "strega del tè" ha detto...

L'idea di adoperare queste bacche per fare i cookies è vermente geniale!!
davvero il cioccolato da solo non fa ingrassare?? voglio (devo) crederci!!! ^^

Oxana ha detto...

Però!!! Non ho sentito mai di queste bacche! Sarebbe molto interessante! Grazie!

Dodò ha detto...

mi piace molto la farina di grano saraceno. queste bacche ultimamente le ho viste in diversi blog, ma non le ho mai provate. che sapore hanno?

Rossa di Sera ha detto...

Quanto sono strane queste bacche, le avevo già viste nel blog di Dani, ma non ho idea di dove prenderle...
Ottimi i biscottini, piccole delizie che fanno solo bene!
Un bacione!

Mariluna ha detto...

@Tutte....innazitutto buonasera, e vi ringrazio per i vostri commenti sempre molto graditi. Poi visto che siete in tanti a domandarmi che gusto hanno queste bacche, intanto vi consiglio di leggere tutte le qualità benefiche da Dani (Campo di fragole) o anche facendo una ricerca su google potrete trovare siti che ne parlano davvero molto bene...quello che ho linkato io d'essere una traduzione, perché non si capisce molto bene :(!!!
comunque, diveco che sapore hanno?...sanno di uvetta secca e rosa canina insieme ma molto meno dolci , resta in bocca un sapore dolce amaro ma molto piacevole, ammorbiditi come si fà per l'uvetta con un po' di liquore sono buonissime, io ho provato con l'anice..ed in questo caso poi si possono anche mescolare con una macedonia di frutta fresca. Certo averle per me é stato un grandissimo piacere ma qui a Parigi, per il momento non le ho ancora viste..certo nei mercatini o nelle fiere di prodotti asiatici dovrebbero esserci, cosi' come credo anche in Italia. Grazie ancora e buona notte, a questo punto s'é fatto un po' tardi ;)

Mariluna ha detto...

@Susina... ma certo che non fà ingrassare, io parlo di quello nero a 99% di mag...io l'adoro quel cioccolato e un quadrettino piccolo devo mangiarlo sempre...sono sicura che non é certo questo quadretto che mi fà perdere la linea!!!o_O

Giò ha detto...

hai centrato in pieno il genere di biscotti che amo, un pochino rustici con la farina saracena...però le bacche mi mancano e non saprei proprio dove scovarle!

Anonimo ha detto...

cara mariluna, è da tanto che no passavo sul tuo blog che trvo ricchissimo come sempre di ricette più che meravigliose!in particolare mi ha colpito la "nutella consolazione", ma anche questa dei biscottini è una delizia! no posso dirti altro che brava, hai una fantasia scatenata e magari potessi sentire il profumo dei tuoi manicaretti...purtroppo devo accontentarmi delle foto. ;)
un saluto da una tua vecchia lettrice
leucosia.

Mariluna ha detto...

@Leucosia...carissima é un piacere risentirti. Grazie di cuore per la tua simpatia.:)

@Gio'... non saprei dirti..forse online si possono trovare ?;)...vado a cercarle anch'io perché sono un'ottima fonte di ... tante cose buone per la salute e le ho quasi finite :) Grazie e buona notte

Maurina ha detto...

Difficile per me trovare queste bacche! Ma come suggerisci tu, i biscottini verranno benissimo anche con dell'uvetta! Grazie

campo di fragole ha detto...

Che bello Patty hai usato le bacche che ti ho mandato!!! Mi chiedevo se le avessi provate in qualche ricetta, in questi cookies oltre che ideali sono bellissime da vedere che fanno capolino insieme a pezzettoni di cioccolato. Che delizia!
He, he, he io gli speculoos gli ho fatti e mangiati gia tempo fa.... nemmeno ho fatto in tempo a fotografarli che la sera che li ho sfornati erano quasi finiti. Mio marito poi ne ha portato qualcuno al lavoro ed un suo collega belga quando li ha assaggiati ha esclamato:" Spequiuuluuus!!!!
Baci wapa!
Dani

marina ha detto...

Cara Mariluna,
queste bacche sono buonissime...le ho trovato da "Metro"...non ho tempo questi giorni per cucinare ma metto subito i tuoi cookies da parte..Bisous!!

Danny ha detto...

Ragazze sapete indicarmi per favore un paio di punti vendita di queste miracolose bacche (a parte Metro)?!...ho la passione (maniacale) per le bacche insolite commestibili..finora di Goji trovo solo i semi online tipo su ebay, ma non mi fido...grazie

Si è verificato un errore nel gadget