sabato 27 marzo 2010

Verrine di fragole con olio al mandarino e crumble di colomba

 Verrine di fragole con crumble
Version française de la recette an bas
Non so' perché ma qui le colombe non arrivano, non ci sono colombe pasquali nei super centri commerciali dalle mie parti, prima di Pasqua. Appena passata la Pasqua a valanghe sono sistemate in bella vista nei reparti dei dolci, invitano all'acquisto, quasi obbligato, perché se non ne prendi almeno tre, non puoi passare all'altro reparto. Mi dico: perché non ci pensano prima?
...stessa cosa per i panettoni a Natale, infatti qui si vendono ancora i panettoni  almeno per altri tre o quattro mesi, prima di Natale, neanche l'ombra.
Per poter avere una colomba pasquale ogni anno devo sperare che venga qualcuno dall'Italia ,  appunto mio fratello, arrivato da poco con il volo "low cost", gliela avrebbero buttata nella pattumiera, per cui niente colomba a casa mia. Ma , finalmente , un pezzo l'ho trovato, c'ha pensato mia suocera a mandarmene una metà della sua, inviatale fresca fresca dall'Italia, dopo averne "strappato" un pezzettino dalla mani dei miei figli che divorano (come io facevo da piccola) la parte mandorlata, sono riuscita a farne delle verrine sfiziosi e facili, per l'irrinunciabile dessert del sabato pomeriggio. Percio' eccovi freschissimo appena fotografato e mangiato subito dopo, questo dessert che partecipa al contest di Pasqua di  Babs e Genny con la collaborazione dei prodotti Loison

banner colomba (1)_thumb[3] Gentilmente consessa da Babs e Genny scopo contest Pasqua
che scade domani , 28 marzo a mezzanotte.

Verrine di fragole all'olio profumato al mandarino e crumble di colombe
Per 4 persone 
300 g di fragole 
50 cl di panna fresca 
25 g di zucchero a velo 
1 cucchiaino da caffé di olio d'oliva al mandarino ( in sostituzione un olio evo fruttato)
4 cucchiai di liquore mandarinetto
Per il crumble
2 fette di colomba mandorlata (60g) sbriciolata
20 g di burro leggermente morbido
4 cucchiai di farina di mandorle
Peparare il crumble: mescolare gli ingredienti insieme, formando delle briciole con la punta delle dita. Disporre le briciole su di un foglio di carta forno e passarlo in forno riscaldato a 180° per circa 10 minuti, finché sia dorata, fare attenzione gli ultimi minuti.Lasciare raffreddare completamente
Versare l'olio evo in un pentolino e riscaldatelo appena. Aggiungete le fragole lavate e a pezzi grossi e mescolatele bene nell'olio continuando a mantenere la temperatura bassa per un minuto. Aggiungete i 4 cucchiai di mandarinetto, mescolate delicatamente , ancora qualche minuto e spegnere il fuoco.
Versare  la panna fredda in una ciotola , aggiungere lo zucchero a velo e montare a chantilly.Lasciarla riposare in frigo per mezzora.
Preparare i bicchierini: sul fondo mettere una parte di fragole e un po' di crumble, versare un cucchiaio di panna montata, terminare con ancora delle fragole , panna ed infine il crumble. Servire decorando con pezzetti di fragole.

Version française
Verrine di fragole con olio al mandarino, mandarinetto e crumble
Verrines de fraises à l'huile à la mandarine et crumble
Pour 4 personnes
300 g de fraises 
50 cl de crème liquide réfrigérée
25 g de sucre glace 
1 c à  café d'huile d'olive aromatisée à la mandarine
 4 c à soupe de liqueur mandarinetto (liqueur italien à la mandarine)
Pour le crumble
2 tranche de brioche (60g) "Colomba mandorlata" ( brioche italienne de Pâques)
20 g de beurre ramoli
4 c à s de farine d'amande
Préparez le crumble, malaxez tous les ingrédients afin d'obtenir une pâte grumeleuse. Emiettez cette pâte sur une plaque recouverte de papier cuisson et cuire à 180°C pendant 10 minutes environ ,la pâte doit dorer, faire attention. Laisser refroidir.
Chauffez l'huile dans une poêle. Saisissez les fraises 1 minute dans l'huile chaude, puis déglacez-les avec le liqueur à la mandarine. mélangez délicatement, laissez légèrement réduire et stoppez le feu. 
Versez la crème froide dans une saladier, ajoutez le sucre glace et montez-la en chantilly. Laissez reposer 30 minute au réfrigérateur.
Préparez les verrines: Répartissez 3/4 des fraises, concassez le crumble, versez équitablement la crème chantilly dans les verrines, nappez avec le reste de fraises, chantilly, ajoutez du crumble et décorez avec de morceaux de fraises. Servir immédiatement.

21 commenti:

Babs ha detto...

Patrizia grazieeeeeee! ti ho già inserito nella lista. a questo punto "in bocca al lupo". ciao e buon week end!

Mariluna ha detto...

@Babs...grazie a te e buon fine settimana^^

manuela e silvia ha detto...

Suggestiva così la colomba! Perfettamente combinata con l'ingrediente per eccellenza della primavera: le fragole!
baci baci

Milena ha detto...

Carissima ho letto gli ultimi post che mi ero persa ed ho concluso in bellezza con questa meraviglia: mi hai dato un'idea per il dessert di domani :))
Complimenti per la nuova grafica!!!!!
Un bacio ;)

Anonimo ha detto...

Complimenti cara, è uno spettacolo vedere e leggere le tue ricette!!!!

Buona Domenica!
Bobina

Giulia ha detto...

Carissima, ma stai dicendo sul serio che da voi non si trovano le colombe??.. Mi dispiace, è incredibile..
Comunque sei riuscita a rimediarne un pezzetto, e la prossima volta forse la farai da sola!
Un bacione

marina ha detto...

mummmm!!! mi sembra buonissimo!!! non ho ancora comprato la Colomba...Un abbraccio e "bonne chance"

Oxana ha detto...

Che bella idea!!!...Mi è piaciuto di più l'idea di mettere l'olio al mandarino!!
Bravissima e un bacione!

rossairlandese ha detto...

Ciao che belle foto!rendono bene l'idea della tua buona ricetta che a questo punto può benissimo partecipare alla mia di raccolta,la frutta nel tuo piatto,ti aspetto.Un bacio

Elga ha detto...

Brva Patty! E' proprio il caso di dire "Evviva la suocera!"

Mariluna ha detto...

@Oxana: ho provato più volte questo olio che trovo sublime nelle insalate di frutta , giusto per profumare appena e si é rivelato vincente per cui mi sembrava interessante proporvelo. Grazie!

@Rossairlandese: grazie per l'invito ,interessante la tua raccolta!

@Elga...grazie e buona vacanza, ma vedo che stavolta ci segui eh? :)))

Alex ha detto...

Buona!!! che voglia di colomba....e "combinata" come hai fatto tu mi sembra ancora più primaverile e fresca!!!

Alem ha detto...

meravigliosa!!
Io lo faccio ancora, non riesco a resitere ai granelli di zucchero!

Onde99 ha detto...

Pat, ma davvero in Francia la colomba arriva "dopo" Pasqua? Voglio dire, sarebbe più comprensibile persino se non arrivasse per niente, ma arrivare "dopo" è proprio ridicolo, non trovi? Fa niente, hai saputo valorizzare al meglio il pezzo che miracolosamente sei riuscita a reperire e il tuo olio al mandarino mi incuriosisce... lo avevi postato e non me lo ricordo io o lo hai acquistato?

Fabiana ha detto...

bravissima una gran bella idea!!! un bacio

terry ha detto...

Ma che golosi e profumati questi bicchierini...un'ottima idea per riciclar colomba!
...io ho avuto un pò di contrattempi e la ricetta l'ho postata oggi fuori tempo massimo!
pazienza!
cmq la tua proposta mi piace un sacco...sorpattutto l'olio al mandarino!
Devo provar a far un pò di oli in casa sul genere!:)
ciao!

Edda ha detto...

Sono sedotta dalla tua cucina sempre accogliente e piena di profumi. Idea originalissima, son sicura mi piacerebbe :-)
Baci

Rosa's Yummy Yums ha detto...

Une manière très sympathique d'utiliser cette merveilleuse brioche! Un dessert printanier qui me fait saliver...

Bises et bon début de semaine,

Rosa

Luca and Sabrina ha detto...

Un sogno queste verrines! Sanno di primavera e sanno regalare emozioni delicatissime per il palato!
Buona settimana da Sabrina&Luca

Alessandra ha detto...

Cara mariluna, tu mi stupisci sempre... Queste verrines sono deliziose, fresche, primaverili, bellissime.
Grazie
Alessandra

Marzia ha detto...

complimenti, molto carina questa verrine!! io ho provato a farne una salata.. che ne pensi? http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/10/verrine-di-uova-in-camicia-con-peperone.html
A presto, Marzia

Si è verificato un errore nel gadget