lunedì 10 maggio 2010

Ciambella alle mandorle

Ciambella alle mandorle
Version française de la recette en bas
...della domenica ma anche del lunedi mattina se ne resta.....Questa ciambella semplice é l'emblema della colazione coccolosa di molte famiglie di una volta, la classica, la semplice quella che le mamme preparavano  ad occhi chiusi e qualche volta con l'aggiunta di un ingrediente in più, trovato li', nella dispensa, a portata di mano, per farla diventare unica ogni domenica, lasciando la sua semplicità inalterata, profumandola di cose buone di casa che non ci stancano mai.
Servitela tiepida ne godrete al massimo del suo gusto vanigliato e la gradevole croccantezza delle mandorle. Perfetta da unzuppare nel latte.

Ciambella alle mandorle
Ingredienti:
500 g di farina bianca
3 uova fresche
250 g di zucchero ( io ne ho messo 200 g )
un bicchiere di latte (circa 150 ml)
un bicchiere di olio evo (150 ml)
mezzo bicchierino di rum bianco (50ml )
una bistina di lievito
un cucchiaino di extratto di vaniglia ( o mezza i semi di mezza bacca)
80 g di mandorle tostate intere
zucchero a velo
Sbattere le uova intere con lo zucchero fino a che diventino cremose e bianche, aggiungere l'olio il latte ed il rum  e l'essenza di vaniglia ( o i semini di una bacca) poi poco per volta la farina setacciata ed il lievito. Infine aggiungere le mandorle taglizzate. Preparare uno stampo da cimabella imburrato ed infarinato ed versarvi l'impasto. infornare à 150° -160° per 45 mn. finche la punta di un coltello non fuoriesca asciutta. Togliere la ciambella dallo stampo e farla intiepidire su di una griglia. Servirla a fette.

Version française
Ciambella alle mandorle
Gâteau aux amandes
500 g de farine blanche 
3 oeufs frais 
250 g de sucre  (j'ai mis 200 g)
 un verre de lait (150 ml)
 un verre d'huile d'olive extra vierge (150 ml)
 un demi-verre de rhum blanc (50ml) 
1 sachet de  levure chimique 
 une cuillère à café d'extrait de  vanille (ou le graines d'une gousse) 
80 g d'amandes entières 
sucre glace 

Battre les oeufs avec le sucre jusqu'à ce qu'ils deviennent crémeux et blanc, ajouter l'huile, le lait et le rhum et la vanille (ou les graines), puis progressivement, ajoutez la farine tamisée et la levure. Enfin ajouter les amandes coupez grossièrement . Préparer le moule  graissé et fariné et verser le mélange. Cuire au four à 150 ° C.-160 °C. pendant 45 min. jusqu'à ce que la pointe d'un couteau ressorte sèche. Retirer le gâteau du moule et laisser refroidir sur une grille. Servir le gâteau tiède pour le petit déjeuner du dimanche.

28 commenti:

Elga ha detto...

Patty mi sembra di percepirne il profumo fino a qui! Veramente una coccola di lusso per questo luinedi mattina difficcoltoso dopo il Fettunta Party di Juls:))

enza ha detto...

perfetta da inzuppare, la parola magica...:))
patty com'è che tutte le volte che apro il tuo blog mi si aprono anche diverse pagine di pubblicità?

Genny G. ha detto...

del lunedì mattina quindi mia!!! sa davvero di casa , di latte e caffè sul tavolo e di colazine insieme...

Mary ha detto...

Buona questa versione della cimabella , deliziosa!

Giò ha detto...

queste sono le torte che amo, che profumano di casa di abbracci e coccole mattutine. da inzuppare anche nel vino bianco com'è tradizione in casa mia!

Ale ha detto...

Per la mia colazione è proprio l'ideale !!! davvero mi piace

Ago ha detto...

E' vero quello che dici...la colazione di una volta era così, semplice e genuina con questi profumi e sapori...chissà se i bambini di oggi li conosceranno mai...:-)

Edda ha detto...

Stracoccolosa come sai fare tu :-) Un bacione e buon inizio settimana

Wennycara ha detto...

Mariluna cara, buongiorno!
Quando ho aperto questa pagina mi è arrivata una ventata di ricordi... che dolcezza...
La ciambella dev'essere buonissima :)
Un abbraccio,

wenny

Onde99 ha detto...

Sai che proprio giorni fa ho preparato una torta simile, con mandorle e cocco, dall'aspetto piuttosto sontuoso, ma nell'impasto molto simile a una ciambella da colazione... e ho pensato proprio che tutto quell'ambaradan di decorazioni era totalmente inutile, mentre sarebbe stata perfetta da pucciare!!!

terry ha detto...

Una super cimabella per una colazione coi fiocchi!
sembra deliziosa!:)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

le ciambelle sono sempre golosissime questa poi è perfetta in tutto il suo insime!!bacioni imma

Mirtilla ha detto...

che meraviglia tesoro :)

Gloria ha detto...

Non c'è modo migliore per iniziare la giornata! curiosa l'aggiunta del rum, chissà che profumo in più gli dona!

viola ha detto...

Bella questa ricetta e molto bello il blog.
Complimenti...
Viola

Ciboulette ha detto...

a parte il mio solito problema con le forme a ciambella (rifiuto, psicologicamente insensato, di comprare uno stampo a ciambella), questa torta mi piace tantissimo, ci farei il pranzoo adesso, con n paio di fette (ma anche 3) e un bicchiere di latte freddo :)
Un bacione!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! una ciambella fantastica e bellissima la consistenza che ha assunto, non morbida ma friabile!! lasciaci una fettina per la merenda!!!
un bacione

Oxana ha detto...

Bellissima e sofficissima gâteau, Paty!
Un bacione!

Damiana ha detto...

La semploicità di questa torta ne evidenzia la bontà.Un avera golosità per colazione,ma a qualsiasi ora è perfetta!Comploimenti!

UnaZebrApois ha detto...

Ciambella perfetta per LA colazione migliore in assoluto: quella preparata con amore e piena di bontà!!!

Anonimo ha detto...

Certo iniziare il lunedì così.........

Complimenti!!!Ottima idea x iniziare bene la settimana!!
B R A V I S S I M A!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Bobina

Federica ha detto...

perfetta e irresistibile! complimenti!

Milena ha detto...

Perfetta per cominciare bene la giornata o per un intermezzo coccoloso ....
Perfettamente candida!!!!

Mariluna ha detto...

@Tutte...ringrazio e saluto tutte velocemente ;-)....di cuore ^^

paolo ha detto...

latte bianco e una fettina della tua ciambella...la perfezione

Alessandra ha detto...

Oddio, che mi stavo perdendo...
Io non sono una "ciambellara", ma questa mi fa venire voglia di convertirmi. E' meravigliosa!

marina ha detto...

Una ciambella come piace a me, semplice, casalingha...La faccio quando avro finito la dieta....
Sempre l'inverno,no? :(

miciapallina ha detto...

Quanto mi piace questa ciambella! Quante ricette mi sono persa in questo lungo mese di assenza!
Ma mi rifaccio leggendo tutti i post alla rovescia e .... salvando tutto!
nasinasi!

Si è verificato un errore nel gadget