giovedì 6 maggio 2010

Polentina con le fave fresche e parmigiano

Polentina con le fave e parmigiano
Version française de la recette en bas
Continua la mia carrelata di piatti verdi ma infondo é la stagione giusta per acquistare le verdurine fresche e portarle a tavola, presto  saranno surgelate per cui meglio approfittarne.
Fa freddo anche se cé il sole, molto freddo come se fosse tutt'ad un tratto ritornato l'inverno per raccogliersi i fiori spuntati nei giorni precedenti. E visto che fa freddo una ricetta calda ci sta bene. Ho avuto l'idea sfogliando l'ultima rivista "Saveurs" che propone una polentina tutta verde con purea di piselli, io ho utilizzato delle fave e al posto del latte ho preferito del latte di soya e della crema di soya  Biorg.
Polentina con fave fresche e parmigiano
Ingredienti per 4 persone
180 g di polenta
50 cl di brodo vegetale
40 cl di latte di soya
20 cl di panna di soya
80 g di parmigiano grattugiato
250 g di fave fresche sgranate e sbucciate
1 scalogno
60 g di burro
sale e pepe
Tagliate finemente lo scalogno. Fate scaldare 20 g di burro in una pentola a bordi alti e metteteci lo scalogno facendolo dorare per 5 mn. Aggiungere le fave e coprire con 10 cl di brodo vegetale. Salare leggermente e pepare. Lasciate cuocere dolcemente per 10 mn. Scolare le fave e mescolarle con 4 cl di panna di soya, aggiungere sale se necessario.
Mettere a bollire 50 cl di brodo, il latte di soya e 40 g di burro, versare la polenta a pioggia e mescolare velocemente fino ad assorbimento del liquido, circa due minuti. Togliere la pentola dal fuoco e aggiungere il resto della panna di soya ed il parmigiano. Mescolare infine le fave, aggiustare di sale e servire cospargendo di parmigiano grattugiato.

Version française
Polentina con le fave e parmigiano
Polenta au parmesan et aux feves fraîches
Ingrédients pour 4 personnes
180 g de polenta
50 cl de bouillon de lègumes
40 cl de lait de soja ( Biorg)
20 cl de crème de soja ( Biorg)
80 g de parmesan râpé
250 g di feves écossés
1 échalotte
60 g de beurre
sel e poivre

Pelez et émincez l'échalotte. Faites chauffer 20 g de beurre dans une casserole et faites fondre l'échalotte, pendant 5 mn. Ajoutez les feves et couvrez à hauteur avec 10 cl de bouillon. Salez et poivrez. Laissez cuire à petits bouillon pendant 10 mn. Egouttez et mélangez avec 5 cl de crème de soja. Ajustez de sel.
Portez 50 cl de bouillon, le lait et 40 g de beurre à ébullition dans une casserole. versez la polenta en pluie et mélanges vigoureusement jusqu'à épaississement, pendant 2 mn. environ. Retirez du feu, ajoutez 15 cl de crème et le parmesan, puis le feves. Mélangez , ajustez l'assaisonnement et servez avec du parmesan râpé.
Recette prise sur le magazine "Saveurs" Mai 2010 et adapté par moi même

15 commenti:

Marjlou ha detto...

mmmh che bel piatto!
deve essere davvero buono!

Alem ha detto...

Questo è il momento giusto per le ricette verdi. Ho ancora delle fave, proverò questa ricettina!!

manuela e silvia ha detto...

Ma sai che è davvero curioso questo abbinamento! un piatto solitamente invernale abbinato ad un ingrediente tutto primaverile! entrambi però dolci e con un sapore finale tutto da provare!!
un bacione

Saretta ha detto...

Che golosità!!!belal l'idea della pannadi soia!

Acquolina ha detto...

mi ispira parecchio, anche oggi non è proprio primavera....

Giò ha detto...

mi piace mescolare le verdure nella polenta, soprattutto da quando posseggo un libricino sulla cucina della lunigiana che propone tante ricette sul genere ma con le fave non ci avrei mai pensato!

Onde99 ha detto...

Beh, perlomeno da voi c'è il sole: qui non ci sono che freddo e pioggia. Almeno, con questa polentina, hai portato la primavera nel piatto, facendo salvo il bisogno di cibo caldo e avvolgente che con le temperature rigide ancora sentiamo...

Ciboulette ha detto...

Pat, come ti ho invidiato quando ho letto "sfogliando Saveur....." vabe' giuro che e' invidia buona!!! Un bacio grande :)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

La polentina sarebbe stata perfetta per la cena di questa sera ... con il freddo che fa!

Aniko ha detto...

gnam-gnam!!fuori ci sono 10 gradi...ci vuole proprio la polenta!

Wennycara ha detto...

Già il nome, "polentina", mi mette una tenerezza addosso che sono bell'e che pronta con la forchetta (o cucchiaio?) :)
Serena notte,

wenny

Elga ha detto...

Che delicatezza, una vera poesia!

Milena ha detto...

Amo le verdure e la polenta ....
Deliziosi i rotolini di asparagi: ho del pan carrè da consumare: li provo stasera :))

Mamina ha detto...

Tu m'en as parlé cet après-midi. Ca me plaît beaucoup ta recette... et puis, j'ai été ravie de te voir.

Genny G. ha detto...

quest'idea so da dove ti viene:D saveurs..lo so perchè quella con i piselli l'ho fatta anche io!:D

Si è verificato un errore nel gadget