martedì 25 maggio 2010

Pomodorini confit, fior di sale alla vaniglia

Pomodorini confit al fior di sale alla vaniglia
Version française de la recette en bas
Io e mio padre potremmo vivere solo di pomodori, quando comincia a far caldo, potremmo nutrirci solo di pomodori in insalata e cipolle di Tropea, ma di quelli buoni, di quelli maturati al sole di quelli che sono dolci e carnosi a partire dal mese di giugno. Ok non é ancora giugno ma finalmente incomincio a trovare i pomodori figli del sole.

I pomodori che hanno il profumo dei promodori che sanno di caldo , un pizzico di sale, un filino d'olio e sono già cosi' perfetti. Mi piace molto "appassirli" al forno, caramellarli ,profumarli con delle spezie (variando a secondo dell'umore, dell'istinto,di quel che mi capita a vista d'occhio, insomma a mio piacimento) renderli lucidi con un ottimo olio d'oliva e poterli poi conservare per qualche giorno ed utilizzarli nel taboulé, nell'insalata di riso, che accompagnano un filetto di pesce bianco grigliato o anche che condiscono dei semplici spaghetti proprio come piacciono ai miei figli.

Pomodorini confit, fior di sale alla vaniglia
700 g di piccoli pomodori ciliegia
2 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di cumino in grani
un pizzico di zucchero
un cucchiaino di fior di sale alla vaniglia
1 spicchio d'Aglio nuovo
Preriscaldare il forno à 150°C. Lavare i pomodorini ascugarli e tagliarli in due. Disporli sulla placca del forno rivestita di carta forno con la parte tagliata rivolta verso l'alto, cospargerli di un pizzico di zucchero, del sale e del cumino ed infine un filino d'olio evo. Infornare per da 2 a 2 ore e trenta, sorvegliando regolarmente finché siano confit. (Io ho spento il forno e li ho lasciati per tutta la notte dentro).
Metteteli in un ciotolina di vetro mescolandoli delicatamente con lo spicchio d'aglio nuovo tagliato a listarelle. Serviteli con del buon pane casareccio, con del formaggio fresco o altre idee che vi suggerisce la vostra fantasia.





Version française
Pomodorini confit con fior di sale alla vaniglia
Tomates confites à la fleur de sel à la vanille et au cumin
700 g de petites tomates en grappe
2 c à s d'huile d'olive
1 c à café de cumin en grains
1/2 c à café de sucre
1 c à café de fleur de sel à la vanille
1 gousse d'ail nouveau
Préchauffez le four à 150°C. Lavez et essuyez les tomates et coupez-les en deux. Disposez-les, face coupée vers le haut, sur la plaque du four recouverte de papier sulfurisé. parsemez de la fleur de sel, du sucre et du cumin. Arrosez d'huile d'olive. Enfournez pour 2h-2h30 en surveillant régulièrement, jusqu'à ce que les tomates soient confites. ( moi je préfère les laissez toute la nuit dans le four éteint.) Le mélangez délicatement avec la gousse d'ail nouveau coupez en lanières.
Dégustez ces petites tomates telles quelles , sur des tranches de pain grillé , avec du fromage ou bien agrémentez-en une salade.

9 commenti:

Damiana ha detto...

E' vero,i pomodori quando sono buoni,basta veramente poco per renderli una pietanza perfetta.Tra poco ci sarà il trionfo e allora si che potremo gustarli appieno!Intanto la tua ricettina ne esalta ancor di più il gusto!complimenti e buona guiornata!

Alem ha detto...

io li faccio spessissimo. Adoro la pasta con solo i pomodori confit!!!

Gloria ha detto...

Amo i pomodori confit! leggendo la tua intro mi hai fatto venire una gran voglia di vero pomodoro, quello carnoso che sa di pomodoro... e di estate, che associo al pomodoro!

Ciboulette ha detto...

ma io questo magnifico sale alla vaniglia ce l'ho......grazie a te!!!! Mia mamma fa una buonissima carne con le patate al forno, mettendoci su i pomodorini che in pratica in forno diventano confit, ed io rubo anche quelli degli altri :)

Provero' questa versione cara Pat, DEVO! Un bacio

fiOrdivanilla ha detto...

mamma mia i pomodori confit sono uno dei condimenti (ma anche da soli sono una meraviglia di gusto!!) più buoni che conosca. Così, nella loro semplicità, da soli o con aggiunta di spezie, con ricotta o chissà che altro. In ogni modo sono deliziosi.
E vuoi mettere.. con granelli di sale alla vaniglia? da provare.

Dodò ha detto...

La differenza sta proprio in quel "maturati al sole". Sono divini!
Dora

ely cinescopio ha detto...

Se non fosse troppo tardi li proverei per contorno questa sera...gnam gnam..
ely

Muscaria ha detto...

Ci provo! A me questa mancava :-)
Grazie!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Mi appunto l'idea di proporli con il taboulè mio adorato piatto estivo :-)

Si è verificato un errore nel gadget