venerdì 5 novembre 2010

Confettura di lenticchie corallo alla vaniglia e zenzero

Confettura di lenticchie,zenzero e vaniglia
Version française de la recette en bas
Lei ha fatto quella con i cannellini mentrei io preparavo questa con le lenticchie...chissà forse l'onda profumata della mia parigina preferita mi é sopraggiunta senza rendermene conto eppure cosi' é stato. Una concidenza straordinaria....
La verità é che sfogliando la rivista "Régal" di questo mese, ho letto di questa confettura, un piccolissimo articolo quasi invisibile ma che mi ha subito colpita. La ricetta appartiene allo chef Régis Marcon, che ha avuto l'idea di addolcire le lenticchie verdi du Puy e visto che questa speciale associazione era già stata da me testata in queste Mille foglie , ispirandomi appunto a quella dello chef su citato  ho usato le lenticchie corallo che non hanno la stessa consistenza delle lenticchie più comuni, anche se peccato, con la cottura il loro meraviglioso colore tende a smorzarsi   Tutto sommato la confettura é deliziosa, una sottile somiglianza alla confettura di castagne, da spalmare e risplamere sul fette di pane magari di castagne e noci o anche a cucchiaiate, ma anche un'idea regalo per le prossime feste!!!

La ricetta
  • 200 g di lenticchie corallo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 5 g di zenzero grattugiato
  • 150 di zucchero
  • 1 dl di acqua.
Mettere a bollire le lenticchie rosse in acqua fredda non salata. Quando saranno quasi ridotti ad una purea,  8/10 minuti di cottura, scolatele.
In un pentolino su fiamma bassa,preprare lo sciroppo. Sciogliere lo zucchero con l'acqua, grattugiare lo zenzero e mettere la vaniglia tagliata a metà.. Dopo pochi minuti versare le lenticchie sgocciolate e mescolare. Cuocere per 10/15 min, finché lo sciroppo sia completamente assorbito. Togliere la vaniglia facendo cadere tutti i suoi preziosi granellini nella composta. Mixare e conservare in frigo per una settimana, in vasetto di vetro sterilizzato.

Version française
P1100637

Confiture de lentilles corail au gingembre et à la vanille
(inspirée par le chef Régis Marcon par sa recette paru sur le magazine Régale nov/2010)
  • 200 g de lentilles
  • 150 g de sucre
  • 5 g de gingembre Frais
  • 1 gousse de vanille
  • 1 dl d'eau
Cuire les lentilles à l'eau douce.
Egouttez-les lorsqu'elles sont presque une purée.(8-10 mn) Préparez le sirop dans une casserole a fond épais, sur feu doux, versez  l'eau, le sucre, le gingembre râpé, et la  gousse de vanille fendue. Après quelques minutes trasferez les  lentilles dans le sirop.Cuire 10-15 mn en remuant à petit bouillon, jusqu'à ce que le sirop est complètement absorbé. Retirez la vanille, faites tomber ses précieux grains dans le compote.Versez la confiture dans un pot en verre stérilisé. Conservez au réfrigérateur pendant une semaine.

14 commenti:

Virginia ha detto...

Eh ma allora lo fate apposta!!! Ho appena scritto da Edda che avrei preso ispirazione dalla sua marmellata per farne una di lenticchie...e guarda cosa mi ritrovo...
Come dicevo a lei, in viaggio di nozze, una delle cose che più mi aveva colpita era questa marmellata di lenticchie al peperoncino che veniva servita col foie gras...non vedo l'ora di rifarla!

Ciboulette ha detto...

E' proprio un caso di telepatia bloggeresca!!! Non ho mai visto le lenticchie corallo, aguzzero' la vista. Buon fine settimana cara Pat :)

Lilly ha detto...

Caspita che meraviglia!

Edda ha detto...

Hi hi sono sicura che ci sono delle onde bellissime e profumate tra di noi (già con il grano arso ;-) Un abbraccio forte pieno d'affinità

@ Virginia: ho proprio pensato a te quando le ho viste :-)

marifra79 ha detto...

Cosa non farei per trovare le lenticchie corallo... in casa però ho le lenticchie nere! verrà bene comunque?
Un abbraccio e buon fine settimana!!!!!!

MariLuna ha detto...

Marifra, la ricetta originale prevedeva le lenticchie nere che vanno lasciate cuocere bene prima e la dose dello sciroppo aumenta poiché assorbono meno acqua rispetto a quelle corallo. Se ti interessa provare ti mando la versione originale tramite mail.

Edda...ecco cosa intendevo :)

Lilly, grazie!

Cibou, sono sicura che in una delle tue mercerie preferite le troverai!

Virgi, interessante al peperoncino da provare anche quella :)

Lo ha detto...

non ci credo...una confettura dolce con le lenticchie!

MariLuna ha detto...

Lo, ebbene si, un po' come i fagioli azuki ;-)

Gio ha detto...

che bella coincidenza e che belle le ricette, entrambe!
visti i risultati dei dolci giapponesi agli azuki, le confetture saranno assolutamente fantastiche! :)

Milen@ ha detto...

Ed io che pensavo ne aveste parlato quando vi siete incontrate .....
Le lenticchie corallo le ho viste: non mi resta che acquistarle ...

UnaZebrApois ha detto...

che meraviglia!!!tra tutte e due mi fate girar la testa con queste prelibatezze!!!Complimeti per questa confettura decisamente speciale!!!

Wennycara ha detto...

Beh in effetti vi siete messe a fare esperimenti parecchio particolari! questa tua è parecchio accattivante e si presenta benissimo, con i puntini sbarazzini della vaniglia :)
Buona domenica,

wenny

Paola ha detto...

Carissima Mariluna, anche stavolta sei riuscita a stupirmi e a tentarmi: faro' senz'altro questa stranissima confettura e la regalero' agli amici a Natale.

terry ha detto...

Intrigante l'idea di marmellar legumi! ci hai regalato un'ottima ricetta davvero!...come sempre le tue! :)

Si è verificato un errore nel gadget