venerdì 19 novembre 2010

Dolce alla panna e al cardamomo

Dolce e profumato
Version française en bas
Qualche annetto fa iniziai una raccolta, quella dei fascicoli  settimanali della Grande Enciclopedia della Cucina Italiana. Ve la ricordate?....Chi é più o meno della mia generazione dovrebbe ricordarsi di quei fascicoli acquistabili in liberia, settimana dopo settimana, con l'ansia e la voglia di scoprire ogni volta le ricette contenute e soprattutto l'ansia di finirla al più presto. L'ansia mi é durata  due anni, forse più....
Costavano intorno a 500 lire all'inizio poi ricordo circa 1200 lire e nonostante, rimasi fedele e riuscii a completarla, saltando  purtroppo qualche fascicolo. 
Una bella soddisfazione all'epoca perché infondo di cucina non se ne parlava cosi' tanto come oggi, non c'era la prova del cuoco e non c'era una libreria dove attingere a ricette per cui la mia unica speranza di saperne di più, erano quei fascicoli che oggi consulto non molto spesso poiché sono rimasti la maggior parte in Italia.

I volumi sono 10 più due supplementari uno di solo dolci e un'altro di ricette a base di funghi, non li ho mai rilegati il costo era eccessivo e qualche fascicolo me lo sono portato anche qui...indovinate qual'é?....

La ricetta
  • 400 g di farina
  • una bustina di lievito per dolci
  • 200 g di zucchero
  • 2 cucchiaini di cardamomo in polvere
  • un pizzico di sale
  • 250 g di panna fresca
  • 125 g di burro
  • Per decorare
  • 150 g di mandorle a filetti
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
Mescolate in una terrina la farina con il lievito, lo zucchero, il cardamomoed il sale. Fatevi nel mezzo un'incavo, versateci dentro la panna e amalgamatela con un po' di farina. Fate fondere il burro, lasciatole intiepidire appena e unitela all'impasto, mescolando tutto molto bene. Ungete una tortiera con del burro ed infarinate (oppure rivestite la tortiera con carta forno), riempitela con l'impasto. Distribuitevi sopra le mandorle, spolverizzatela con lo zucchero e la cannella, già mescolati insieme. Adagiate la torta sul ripiano del forno già caldo  a 200° C. cuocete per 45 mn. A cottura terminata lasciate intiepidire il dolce e successivamente lasciatelo raffreddare su di una griglia.


Version française
Dolce alla panna e al cardamomo

Gâteau à la créme et à la cardamome
Ingrédients

  • 400 g de farine
  • un sachet de levure chimique
  • 200 g de sucre
  • 2 c. à thé de cardamome en poudre
  • une pincée de sel
  • 250 g de crème fleurette
  • 125 g de beurre
Pour décorer
  • 150 g d'amandes en lamelles
  • 50 g de sucre
  • 1 cuillère à café bombé de cannelle 
Mélanger dans un bol la farine avec la levure, le sucre, le sel et le cardamome. Faites un puits au milieu et versez la crème, mélangez-la avec un peu de farine. Faire fondre le beurre, faites-le tiédir puis ajoutez-le à la pâte, mélange en remuant bien. Beurrez et farinez un moule à cake (ou recouvrir le moule avec du de papier sulfurisé), remplir avec le mélange. Décorez avec les amandes, saupoudrez de sucre et de cannelle. Mettez le gâteau dans un four préchauffé à 200 ° C. cuire pendant 45 minutes. Après la cuisson, laisser tiédir , puis laisser refroidir complètement le gâteau sur une grille.

23 commenti:

kristel ha detto...

Di questi fascicoli in particolare non mi ricordo pero' negli anni a venire anche io ho fatto delle raccolte simili. Fermandomi ad un certo numero perché il prezzo saliva notevolmente. Ottima torta! Buon week-end!

lucy ha detto...

dfi però vedi che alla fine ti sono serviti.anche io ho fatto raccolte simili ma poi mi stufavo presto però.ottima ricetta1buon week

Onde99 ha detto...

Io mi ricordo, invece, de "I Buonissimi", mia mamma è rimasta fedele a quella raccolta per anni, collezionando anche i relativi ammennicoli e caccavelle in allegato, che adesso compaiono nelle mie foto.
Mmmmhhhh, mi hai messo voglia di cardamomo, fa anche bene per la tosse!

Giò ha detto...

la panna nelle torte è favolosa, rimangono morbidissime..e vogliamo parlare del cardamomo? direi ottima scelta il fascicolo che hai portato con te!

Mirtilla ha detto...

bellissima ricetta!!io sono una frana nelle raccolte,perdo sempre tutto :(

Edda ha detto...

E' vero, è bello avere i fascicoli a tappe, l'attesa... Questo dolce morbido e profumato è coccoloso da morire. Baci e buon fine settimana cara

Lydia ha detto...

Ora devo proprio fare una confessione, io non so il cardamomo che sapore abbia, penso di non averlo mai mangiato.
Vado in ginocchio sui ceci

MariLuna ha detto...

Lidia ehhhh che sapore ha...floreale,pungente,di limone e di eucalipto insieme, buonissimo nei dolci ma anche molto nel riso:)), dai devi assaggiarlo, và bene anche con i ceci e come i ceci i semini sono racchiusi in un baccello che volendo si possono anche mettere sotto le ginocchia ;-)

Edda, molto eltettrizzante l'attesa! grazie!

Mirtilla, non nego che l'essere costante é stato difficilen molti li ho persi per strada!

Gio', grazie!

Onde, i buonissimi non li conosco, sono più recenti credo, forse ci ha pensato pure mia mamma devo chiederglielo! Grazie

Lucy, e mi serviranno ancora c'é tanto da "leggere" :)

Kristel, sei troppo giovane êr ricordarteli, penso siano passati una trentina?...forse di più! ^^

Elga ha detto...

Bellissima questa torta candida e profumata, ma spiegami dove trovo i dolci di Eleonora:D

pagnottella ha detto...

Una mia cara amica acquistava spesso la suddetta rivista...
meravigliosa e molto profumata questa torta!
Che delizia il cardamomo...
baci

fiOrdivanilla ha detto...

che forte questa cosa dei fascicoli.. sembra di leggere una storia antica quasi :) no davvero, non è una presa in giro eh. E' una cosa bella, questo intendo dire..

la torta mi affascina e mi prende già solo per il titolo, che comprende i due elementi essenziali: panna e cardamomo. E se mettessi della panna acida??

simonetta ha detto...

Una ricetta rassicurante, ottima per questo venerdì pomeriggio che conclude una settimana molto impegnativa. Buon fine settimana. Simonetta

Lia ha detto...

Non riesco proprio ad immaginare il gusto di questa torta, dovrò provarla!!!!Grazie per la ricetta.

Milen@ ha detto...

E chi se li dimentica quei fascicoli da sfogliare e risfogliare in attesa di quelli successivi: io allora non mi interessavo di cucina, ma fu mio padre ad insistere perché l'avessimo in casa e sognavo su quelle bellissime immagini .....
Adoro il cardamomo :D

raffy ha detto...

la voglio provare assolutamente e spero anche presto, proprio perchè non posso mangiare uova e questa è proprio perfetta! complimenti, segno la ricetta!!

Elisa80 ha detto...

Bella questa torta ecco come usare il mio cardamomo copio e provo grazie a presto

Claudia ha detto...

Ma lo sai che tempo fa a una fiera ho comprato un pò di cardamomo non vedendo lìora di usarlo? Ancora non l'ho mai usato perchè non trovavo la ricetta giusta, poi oggi mi sono imbattuta nel tuo post e ho subito pensato che fosse la torta giusta da fare...golosa e soffice! Ora non mi rimane che porvare a farla! :-) Ps: ho appena inaugurato un contest natalizio, se vuoi partecipare passa a vedere di che si tratta! Mi farebbe molto piacere! :-)

La Table De Nana ha detto...

Absolument.. je dois le faire! Beau..et bon!

Gio ha detto...

cardamomo e cannella insieme sono davvero ottimi come ottima è la tua torta! :)
anch'io ricordo i fascicoli dell'enciclopedia italiana della cucina li raccoglieva mia sarella un po' di anni fa...come passa il tempo :)

Elisa ha detto...

La consistenza della torta ha qualcosa di magnetico... è morbidissima e fragrante, merito della panna! Salvo la ricetta sul computer, mi ha conquistato!

Gunther ha detto...

una volta tutta questa informazione non c'era ele cose erano molto preziose hai scelto una gran torta comunque :-))

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Un dolce semplice e profumato, della consistenza leggermente bagnata e morbido come piace a noi! Una bella fetta ce l'hai messa da parte vero?
baci baci

terry ha detto...

Mi hai fatto riflettere come davvero sian cambiate in pochi anni le risorse culinarie, molte più trasmissioni televisive... il web tra siti e blog...e anche una scelta di libri più ampia! :) e non si finisce mai di imparare o stupirsi! questa torta è favolosa... adoro il cardamomo, sembra di un morbido poi! :)
segnata!

Si è verificato un errore nel gadget