mercoledì 24 novembre 2010

Reginelle - Biscotti da regalare

Reginelle
Version française en bas
La pignolata, i cannoli alla ricotta, dolcetti di pasta reale, i buccellati tutti e altri ancora eccellenze della pasticceria siciliana. E le Reginelle?

Le conoscete le reginelle vero?...pur essendo stata moltissime volte in Sicilia quando ero una ragazzetta, non ho avuto l'occasione di potermi deliziare di questi classici biscotti della pasticceria siciliana..
Conosciuti anche come biscotti regina, sono rivestiti di semi  di sesamo che li rendono molto accattivanti  oltre alla friabilità che dura anche per giorni se viene usato lo strutto. Dopo averli assaggiati sarà difficile privarsene. Li ho fatti già parecchie volte, si conservano molto bene anche una settimana ben riposti  in una scatola di latta e , credo che riceverli  come regalo per Natale facciano una splendida figura,  etichettati con nastrini colorati e sacchetti personalizzati.
La  ricetta   l'ho presa dal blog di Francesca e non ho modificato nulla tranne che al posto dello strutto, in questo ultimo caso, ho messo il burro e non cambia la loro bontà.

La ricetta:
Ingredienti per circa 20 biscotti: 
  • 250 gr. di farina 00
  • 80 gr. di burro
  • 80 gr. di zucchero bianco
  • 80 gr. circa di semi di sesamo bianchi 
  • 4 gr. di cremor tartaro
  • 1 cucchiaino di miele
  • 70 gr. di latte.
Far scaldare il forno ventilato a 180°. In un padellino antiaderente far tostare i semi di sesamo per circa 2-3 minuti, girando spesso con un cucchiaio di legno. In una ciotola  lavorare la farina, lo zucchero ed il burro freddo, fino a quando l’impasto assumerà la forma di grosse briciole. Unire il miele sciolto nel latte e il lievito e continuare ad amalgamare fino ad ottenere una palla. Mettere in frigo per almeno 30 min. Prendere piano piano dei pezzetti di impasto, tenendo il resto in frigo, e formare le reginelle creando con le mani dei cilindri di circa 6 cm. da appiattire un po'.  Rotolate i biscotti nei semi di sesami e disporli su una placca rivestita di carta da forno,ad una distanza di circa 2 cm gli uni dagli altri. Fate cuocere per circa 25 min., fino a quando i biscotti risulteranno belli dorati.
Si conservano benissimo in scatole di latta chiuse, e rimangono fragranti e gustosi per diversi giorni, percio' adatti a farne dei pacchettini regalo per le feste natalizie.

Version française
Reginelle
"Reginelle" biscuits Sicilien
Pour environ 20 biscuits:

  • 250 gr. farine de 00
  • 80 gr. beurre
  • 80 gr. sucre blanc
  • 80 gr. des graines de sésame blanc
  • 4  crème de tartre
  • 1 cuillère à café de miel
  • 70 gr. de lait.

Préchauffer le four à 180°C.. Dans une poêle antiadhésive dorer les graines de sésame pendant environ 2-3 minutes, en remuant souvent avec une cuillère en bois.Dans un grand bol mélangez  la farine, le sucre et le beurre froid  afin d'obtenir des miettes plus ou moins grosses . Délayée le miel et la levure  dans le lait et continuer à mélanger jusqu'à obtenir une boule. Gardez au réfrigérateur pendant au moins 30 min. Prendre des morceaux de pâte  et formez avec les mains un cylindre d'environ 6 cm. aplatir un peu ( voir photo). Roulez-les  dans le sésame et les disposer sur une plaque recouverte de papier sulfurisé. Placez-les à une distance d'environ 2 cm. les uns des autres. Cuire pendant environ 25 min., jusqu'à que les biscuits sont bien dorés. Conservez-les dans des boîtes, ils restent parfumé et délicieux pendant plusieurs jours.

27 commenti:

Simo ha detto...

Le conosco...che buone! Mi hai dato una bella e buona idea per altri regalini natalizi...e la lista si allungaaaaaaa

marifra79 ha detto...

Non le conosco e ti ringrazio di averle postate!! Sono davvero una bell'idea regalo!
Un abbraccio!!

la sissa ha detto...

Questa sì che è una manna dal cielo! Mi hai dato una buona idea per stupire il papà alla prima occasione, regalando un ricordo ed un assaggio della sua (nostra) magica bella Sicilia!
Grazie e buona giornata!
Sissa

Wennycara ha detto...

Ma che belle che sono. In tutto: forma, colore e nome :)
Sei stata davvero bravissima...

wenny

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

che belle le reginelle! io non le conoscevo, mai assaggiate, ma il loro aspetto croccante è davvero molto invitante! un abbraccio

lise.charmel ha detto...

mai viste né sentite! che bello girare per blog e scoprire cibi tipici e arricchire così le proprie conoscenze. col sesamo poi (che adoro) devono avere un sapore davvero insolito

FrancescaV ha detto...

Che buone che sono le reginelle! Le ho provate anche dal vero questa estate e mi piacciono veramente tanto. Noto che tu l'hai fatte basse, è stata una tua scelta di gusto? Bellissima la foto.

ilcucchiaiodoro ha detto...

No non le conoscevo!!! Grazie per avercene parlato sembrano così buone che... peccato in questo momento non ho in casa i semini sennò....

Donatella

Mammazan ha detto...

IO invece non conoscevo queste delizie!!!
Me le copio subito!!
Baci

Paprika&Paprika ha detto...

no, non le conoscevo...ma adesso le voglio!!!grazie per la ricetta!

Milen@ ha detto...

Non le ho mai assaggiate e me ne pento, ma recupererò :D

MariLuna ha detto...

Milena, resterai anche tu conquistata ne sono certa :)

Mammazan, Paprika,Marifra,Lise, sono proprio contenta di averle fatte conoscere, vi garantisco, la bontà di queste delizie siciliane :)

Francesca...le ho fatte tante volte, le ho fatte rotonde e poi anche più cicciottelle, queste ultime le ho leggermente appiattite, ma sono talmente buone che qualsiasi forma fanno meraviglia, vorrei assaggiare quelle originali, spero l'estate prossima! grazie per la ricetta a te!

Juls, sono buone e molto belle che nei sacchettini regalo sono una meraviglia ^^

Simo, devono essere squisitissime le originali vero?...presto le dovro' assaggiare anch'io^^

Sissa, un'ottima idea sorprendere il papà con una chicca della vostra meravigliosa regione che io adoro e spero di visitare l'estate prossima!

Wenny, grazie!

Donatella, e bé si i semini sono fondamentali!

Giada ha detto...

ma questi sono i sesamini??? Se si sono fantastici, li ho assaggiati per la prima volta in sicilia e me ne sono innamorata subito!

Silvia ha detto...

Ciao Mariluna...che meraviglia! Io adoro le reginelle a casa non mancano mai e queste sembrano buonissime! Nel mio blog trovi anche la mia versione...brava! Dai...che detto da una siciliana fa un certo effetto! Baci cara a presto!

natural selection ha detto...

Beautiful Photos delicious food!

fantasie ha detto...

Li devo fare in versione gluten free!

Francesca ha detto...

Che buoni questi biscotti con i semi di sesamo...sanno proprio di Natale!
Un bacio Pat

Ciboulette ha detto...

Pat, ma quanto mi piacciono! Mi ero persa il post di Francescav, ora vado a vedere anche la sua versione, visto che ho lo strutto, e sono sicura che entreranno nei miei biscotti di Natale!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! non le abbiamo mai viste! un sapore non così dolce e certamente non il classico biscotto di natale!!
bacioni

Lo ha detto...

avevo mangiato e poi fatto le reginelle tanto tempo fa...ma in versione bastoncino...mi piace come le presenti! un bacione

Elga ha detto...

Bellissima questa idea Patty! Sei sempre una miniera preziosa!

BreadandBreakfast ha detto...

aaah, li ho comprati al salone del gusto e mi sono piaciuti così tanto che mi ero ripromessa di rifalri :) adesso so anche come! grazie e buon we

Edda ha detto...

Hai ragione. Devo assolutamente provarle! Poi la foto è cosi' bella cosi' allegra, sembra di stare ad una festa. Un abbraccio e buon fine settimana

Rosa's Yummy Yums ha detto...

Perfetti biscotti! Mmmhhh.

Baci,

Rosa

Marilena ha detto...

Mi piacciono molto i biscotti con i semini di sesamo.
Dopo tanto tempo torno a gironzolare di nuovo nei siti a me piu' graditi.
Buona giornata
Ciao
Marilena

speedy70 ha detto...

Non conoscevo queste delizie, e devo assolutamente rimediare. . . Grazie cara dalla ricetta, fantastica!!!!

sgrìsole ha detto...

Fatti ieri sera e gustati stamattina a colazione. Buonissimi! Croccanti, leggeri e così profumati... In questo periodo di biscotti super-burrosi (buoni eh, per carità) un po' di leggerezza la si apprezza ancora di più. Grazie per la ricetta!

Si è verificato un errore nel gadget