martedì 21 dicembre 2010

Burro al tartufo

Burro al tartufo
Versione française en bas
Adoro il suo profumo il suo gusto e lo adoro "quasi" dappertutto e quest'anno.....

sono stata fortunata. Un nostro fornitore ci ha regalato un magnifico tartufo nero di 20 g ed una scatola di "Brisures de truffes "...non vi dico la mia gioia. Per questo ho pensato subito di aromatizzare il burro.
Semplicissimo da fare, di grande effetto sulla tavola delle feste e magari anche da regalare. Ne basta poco (io ho esagerato un po') ed il suo profumo rende un semplice piatto estremamente chic. Spalmato su crostini di pane caldi, puo' rappresentare un raffinatissimo stuzzichino. Se non avete la possibilità di fare questo burro con il tartufo provate anche con i porcini secchi, mixateli in polvere ed aggiungeteli al burro seguendo lo stesso metodo descritto per il tartufo. 

La ricetta:
  • 300 g di burro demi-sel
  • 20 g di tartufo tritato
  • 9 g d'olio al tartufo
  • pepe macinato fresco
Togliere il burro da frigo almeno trenta minuti prima per poterlo lavorare.
Metterlo in una insalatiera e lavorarlo con una forchetta, aggiungendo l'olio il tartufo tritato e il pepe.
Formare un rotolo di 2,5 cm di diametro aiutandovi con un film alimentare. Stringere bene le due etremità e metterlo al freddo. Appenda il burro diventa duro tagliatelo  in tre tronchetti da 10 cm.di lunghezza, toglierlo dal film e avvolgerlo con del cellophan. Fermate le due estremità con dei lacetti dorati. Prima di avvolgere i due tronchetti di burro potrete decorarli con delle lamelle di tartufo.
(idea ricetta tratta dalla rivista Regal 2010)

Version française

Burro al tartufo
Beurre à la truffe noire
  • 300 g de beurre demi-sel
  • 20 g de truffes hachées
  • 9 g d'huile à la truffe
  • poivre du moulin
Sortez le beurre du réfrigérateur au moins 30 mn à l'avance, pour qu'il soit facile à travaillé. Mettez-le dans un saladier, travaillez-le à la fourchette avec l'huile, les truffes hachées et le poivre. Formez un rouleau de 2,5 cm de diamètre en vous aidant du film alimentaire. Serrez bien aux deux extrémités.Mettez-le au froid. Lorsque le beurre est bien dur,détaillez-le en  trois tronçons de 10 cm de long. retirez le film et enveloppez-le dans du papier celophane. Au deux extrémité faite un noeud avec une jolie ficelle. Vous pouvez ajoutez des lamelles de truffe sue les rouleaux.
(Recette paru dans le magazine Regal 2010)


8 commenti:

Olivia ha detto...

Non ho fatto il burro in casa ma mi ha sempre allettato molto!Questo deve essere delizioso, sicuramnete lo è e sicuramente lo preparerò..un giorno!:)

Rossella ha detto...

Preziosissimo e delizioso burro, lo vedrei bene con un tacchino arrosto e del pan tostato.. ! Gustatelo ! Buone feste !!

Lo ha detto...

che delizia e che ricchezza in questo burro ...l'essenziale della semplicità! un baciotto

Gio ha detto...

che bel regalo!
pensavo di usarlo nel pranzo di Natale!

Cey ha detto...

Il burro fatto in casa lo adoro =) Con cosa abbineresti questo burro nei crostini? Lo vorrei provare sicuro e magari anche quello ai porcini =)

MariLuna ha detto...

Olivia, fare il burro in casa é semplicissimo io lo faccio quando posso, questo pero' puoi utilizzare del buon burro in commercio và bene uguale. Grazie

Rossella, effettivamente nei piatti dà quel sapore in più specie nelle carni che le intenerisce. Grazie

Lo,grazie :-)**

Gio' perfetto nel pranzo di Natale ;-) buona giornata e grazie!

Cey, perfetto con i cristini caldi e fragranti ma io l'ho messo anche in un risotto mio primo preferito. :) grazie mille^^

Max ha detto...

Che meraviglia di burro, saprei di certo l'uso che avrei fatto...Buon natale a te e famiglia, Max.

UnaZebrApois ha detto...

Questa è una preparazione d'effetto!!!Che burro chic e profumatissimo!!!Davvero geniale!!!

Si è verificato un errore nel gadget