domenica 31 gennaio 2010

L'oro nel piatto......i vincitori


Version française en bas
Eccoci al risultato finale del nostro contest, é stato difficile, di tempo ne abbiamo messo per poter valutare e scegliere poi alla fine e con tanta difficoltà la ricetta che ci ha colpito di più. E' stato anche un contest difficile per l'ingrediente principe, seppur tanto prezioso l'olio d'oliva extra vergine, per molti lettori non é stato di facile inserimento in una ricetta che fosse  originale, insolita e che attirasse la nostra curiosità.
Incomincio a ringraziare tutti i partecipanti  di vero cuore per essere stati molto carini ad darci disponibilità del loro tempo preparando tante prelibatezze sfiziose e alcune molto elaborate per questa raccolta.
Ringrazio i lettori senza blog che ci hanno inviato le loro proposte e ringrazio Dada che mi ha dato l'imput di lanciarmi per la seconda volta in questo gioco impegnativo, aiutandomi anche  nella versione in  francese.

mercoledì 27 gennaio 2010

L'adolescenza....Zebra cake


Zebra cake con cioccolatini

Version française de la recette en bas
"Mamma, fammi un dolce semplice, che sà di cioccolato e di vaniglia, ma non troppo, come la nutella, ma non metterci la nutella, quella me la spalmo sul pane, un dolceeee....che non sia troppo secco ma nemmeno troppo cremoso, un dolce non di compleanno, cioé...di quelli elaborati, decorati e troppo dolci e pomposi, un dolce che si puo' mangiare anche senza il cucchiaio pero' morbido, sai, i miei amici preferiscono!!!  - Mamma, un dolce che non sia troppo grande, tanto non voglio metterci le 14 candeline....non mi và di spegnerle come un bambino, e con dietro la canzoncina ...tanti auguri a te....e gli applausi...mi sembra ridicolo, cose da bambini, pure i miei amici non lo fanno più.
Mamma, fammi un dolce buono come li fai tu no? - hai capito no?...quelli buoni pero' anche belli."

lunedì 25 gennaio 2010

Granola

granola

Version française de la recette en bas
Prima di iniziare una dieta  troppo"restrittiva", dopo un periodo cosi' ricco di alimenti calorici, secondo il mio punto di vista bisogna disintossicarsi....cioé, eliminare il più possibile le tossine accumulate e, ahimé, lavoro  al quanto difficile con questo freddo, che di calorie il nostro corpo ne ha  ancora bisogno. Pero', cercando di seguire una corretta alimentazione, gradatamente , il risultato sarà favorevole é durerà più a lungo lo sforzo fatto. Chi di voi dice: " da Lunedi' comincio la dieta"....dopo aver abbondantemente mangiato il fine settimana oppure dopo essersi rimpinzati gli ultimi cioccolatini regalati a Natale?,  con la scusa di non vederli più finalmente  in giro a tentarci. Io sono la prima che lo dice, e poi non lo fà...chissà quale strano meccanismo si innesca a non farmi mantenere la parola datami? eppure mi sento leggermente...più che leggermente, pesantemente arrotondata dal giro vita e da qualche altra parte e già questo dovrebbe aiutarmi a farmi stringere la bocca prima di azzannare un dolcetto no?...
I figli e le loro merendine sono sempre li' a portata di mano per aiutarmi a dimenticare il patto con me stessa ad invitarmi a sedere a tavola ad assaggiare la loro gustosa pizza ai 4 formaggi o il dessert comprato dal papà perché la mamma non cucina più per la dieta....ecco che cosa mi capita tutti i lunedi.

martedì 19 gennaio 2010

Quello che mangiano i miei figli : Mafaldine con cavolo viola e polvere d'arancia

Mafaldine con cavolo viola e arancia

Version française de la recette en bas
D'avanti ad un buon piatto di pasta i miei figli non dicono mai di no e già questo é una grande cosa. Qualsiasi formato o quasi ( Ale, per esempio, non ama i bucatini) e condita anche sono con un filo d'olio la mangiano con grande gusto e molto spesso diventa il piatto unico della sera. I miei bimbi  mangiano pochissima pasta in mensa non é frequente qui in Francia prepararla come in italia e spesso se c'é nel menu' é un contorno ,quindi poco condita e molto spesso troppo cotta.

lunedì 18 gennaio 2010

Piccoli pani dolci al caffé

Panini dolci al caffé

Version française de la recette en bas

Che c'é di meglio una domenica mattina svegliarsi pittosto tardi, scendere a piedi nudi le scale sbadigliando, facendo attenzione al gatto che ti si attacca alla gamba per recriminare le sue coccole, andare in cucina , preparare un'abbondante colazione, con cereali, pane  alle noci e mermellata d'arance ed essere inebriati dall'aroma del caffé che lentamente scende , nerissimo e denso all'inizio e poi velocemente, più chiaro nella macchinetta espresso? E se la colazione é poi arricchita con dei panini caldi e fragranti al forte gusto di caffé e spalmati con della marmellata di fragole?...io direi che non c'é nulla di meglio e che questi panini con o senza marmellata sono perfetti per il non far niente di una domenica normale.

giovedì 14 gennaio 2010

Bara Brith: Pane al tè e frutta secca

Bara brith cake

Version française de la recette en bas
Era a Natale che avrei dovuto farlo questo dolce ed é da Natale che mi sforzo di non mangiare dolci...( pure voi vero?) ma con questo freddo!!!....(scusate se mi lamento spesso di cio', sono lagnosa lo so', non sopporto battere i denti e gelarmi le mani appena esco da casa).... é difficile fare a meno di qualche caloria in più ed inoltre questo dolce mi stava nel cuore e sotto gli occhi da qualche mese perché sapevo per certo che me lo sarei divorato, e cosi' é stato, fetta dopo fetta me ne son mangiata quasi la metà da sola e tutto il lavoro e gli sforzi di tentare di ridurre il girovita sono andati a farsi benedire :( , meno male che ho ripreso  il corso di  ginnastica ;)!!!

martedì 12 gennaio 2010

Quello che mangiano i miei figli - Ce que mes enfants aiment manger

Cosce di pollo all'arancia con radici al forno

Version française de la recette en bas
O meglio: quello che io gli propongo per mangiare sano.Parliamoci chiaro mamme, é molto difficile dare ai propri figli un'educazione alimentare se non lo si fà fin dai primi mesi...e già li, li vedi sputarti in faccia il puré di carote,le zucchine, gli spinaci e le lenticchie...dritte dritte finiscono negli occhi e non c'é verso di farglieli deglutire se questo gusto non lo amano. Bisogna insistere, non arrendersi al fatto che difronte a questo legume o quest'altra verdura e, a volte, anche della frutta storciono il naso. E appunto "insistere" é stato il mio motto e poco per volta hanno assaggiato, sputato, hanno deglutito un poco e poi alla fine hanno mangiato. Questo é successo sia con il primo figlio che con il secondo, anche se con quest'ultimo tanta strada devo ancora fare. Con gli anni i gusti cambiano, é anche vero questo e , una verdura mangiata a sazietà da bambini puo' non essere più apprezzata mano mano che crescono o anche il contrario. Il mio modo di fare con loro é stato quello di riproporre sempre lo stesso ingrediente "disprezzato" magari camuffato, rivisitato, miglioraro con spezie e profumi a loro graditi ed ha funzionato.
Adorano i fagiolini,le lenticchie, i broccoli, la zucca (ancora) camuffata nel riso, le zucchine fritte, gli spinaci con la ricotta nei ravioli, adorano l'aglio, la cipolla, le acciughe, il salame calabrese ed i peperoncino ovvio!!!

sabato 9 gennaio 2010

Risotto all'astice

Risotto all'astice

Version française de la recette en bas
Questo risotto non nasce da resti....cioé di resti sono resti...anzi un solo resto, un crostaceo nero che quando lo immergi nell'acqua bollente diveta tutto rosso e che mi ritrovavo nel congelatore e che non ho utilizzato durante le feste. Ecco perché non é un avanzo. E poi, perché non continuare a mangiare cose buone anche un sabato qualunque?...e poi, perché certi ingredienti devono  essere preparati solo durante le  feste?...ecco, io l'ho fatto questo risotto  un sabato qualunque e perché ci piace un sacco.

giovedì 7 gennaio 2010

Papillon di Gaspacho andaluso alla maniera di....... "Soul kitchen"

Gaspacho soul

Version française de la recette en bas
Beh, ora lo so', a questo punto capisco. Direte voi leggendo la ricetta: ma questa é pazza? a presentarci un gaspacho in pieno inverno con delle temperature sotto lo zero in tutta Europa. Ebbene si, prima le fragole fuori stagione, ora con i peperoni,i pomodori , i cetrioli....e la zuppa fredda. Beh, insomma volete o no andare a vedere questo Soul film?, alta cucina, musica, amore e....vi restano poche ore per organizzarvi ( quanto vi invidio!!!) mentre io aspettero' l'usciata  nelle sale, qui in Francia prevista per  il 17 marzo. Eccoci arrivati all'ultima  ricetta Soul che ovviamente é assolutamente da provare, un'ottimo spuntino prima di recarsi al cinema e divertirsi e ricordandovi delle strane e fantasione ricette pubblicate in anteprima  da tutti i blog che vi hanno partecipato. Per finire ringrazio la cordialità di Valeria di Alphabetcity che mi ha proposto questa divertente iniziativa e sostenuto durante questo percorso.

Buona visione a tutti ;)

martedì 5 gennaio 2010

Zuppa di porri alla menta e yogurt al burro caramellato

Zuppa di porri alla menta ,yogurt e burro caramellato

Version française de la recette en bas
Solo due giorni di lavoro e siamo già stanchi. E' difficile riprendere il ritmo di prima, é difficile svegliarsi presto e uscire di casa la buio. Fà molto freddo e come prevedevo devo grattare i vetri dell'auto prima di incamminarmi a scuola , lasciare i bimbi ancora assonnati e poi raggiungere il posto di lavoro. Il lavoro non mi stanca, sono fortunata, faccio un lavoro che non mi annoia, non lascia spazio ad altri pensieri...mi invade e mi gratifica. Non é il lavoro che mi affatica é il buio. Ho voglia di sole e di luce e solo il pensiero che ogni giorno che passa il giorno diventa più giorno mi fà bene. Ma in tanto fa freddo ancora, le temperature sotto lo zero annunciano neve e gelo ,danno voglia di riscaldarsi. Una zuppa caldissima... la giusta ricompensa e la coccola del rientro a casa.

lunedì 4 gennaio 2010

Soul ricetta n°5- Festosa Schiuma di Venere........

Festosa spuma di Venere - Ricetta Soul
Version française de la recette en bas
Tre giorni ancora e molti di voi potranno finalmente andare a gustarsi le ricette fin'ora pubblicate qui e in altri blog, direttamente nelle sale cinematografiche, ma  non solo, godervi anche la storia comico brillante del film Soul Kitchen.Intanto eccovi la quinta ricetta Soul che é un  dessert adatto a temperature più miti certo ma come si fà a placare la mia curiosità se non di provarla? Una spuma realizzata in diverse fasi e che a leggerla mi sembrava alquanto complicata...poi alla fine, mi son decisa e l'ho proposta  per un'ultimo pranzo festivo con amici prima di chiudere definitivamente questo ricco grasso periodo vacanziero.

sabato 2 gennaio 2010

Torta Paradiso

Torta paradiso

Version française de la recette en bas
Un'ultima candela accesa mi tiene compagnia mentre tutti ormai hanno lasciato la mia casa. Dopo una cena festosa e ricca di cose buone abbiamo lasciato il vecchio anno per brindare al nuovo. Tintinnio di bicchieri e fuochi d'artificio e baci e auguri, queste sono le immagini nella mia mente e non ho voglia di sistemare la casa, la pila di piatti da lavare, i bicchieri mezzi vuoti e briciole di dolci sulla tovaglia.Non ho voglia neanche di dormire é troppa la stanchezza, mi succede sempre cosi'. Voglio solo sedermi, scrivere nel silenzio della casa e respirare, con l'ultima candela accesa che profuma di cannella, di cioccolata e di vaniglia insieme. Voglio salutare il vecchio anno e ringraziarlo ,che di cose buone mi ha dato, di piccole cose sane,di coccole, di risate di allegria , di sorrisi letti sul volto dei mie bimbi,di amici ritrovati e di nuovi conosciuti, di piccoli problemi e di grandi, di ansie e preoccupazioni ,di notizie buone e di notizie meno buone, di delusioni e,  per il tempo che passa veloce, troppo voloce. Sembra che vogliamo sbarazzarci troppo presto del tempo che passa, correre per afferrare tutto ma poi , alla fine, tante cose ci sfuggono.

Si è verificato un errore nel gadget