martedì 30 marzo 2010

Curry verde di gamberi al cocco

Curry verde di gamberi
Version française de la recette en bas
Voglia di gustare nuovi sapori nel piatto, voglia di un pizzico di originalità per  accogliere anche nelle pietanze la primavera. Questo é un piatto Thaï molto delicato  che riscalda i sensi, a base di pasta di curry verde, finalmente cercata e trovata nel vicino centro commerciale. Non ci sono altri ingredienti difficili da reperire, forse é uno dei più semplici da realizzare tra quelli che di solito si leggono sulle riviste, con salse e  spezie di altri mondi, non sempre a portata di  tutti.

sabato 27 marzo 2010

Verrine di fragole con olio al mandarino e crumble di colomba

 Verrine di fragole con crumble
Version française de la recette an bas
Non so' perché ma qui le colombe non arrivano, non ci sono colombe pasquali nei super centri commerciali dalle mie parti, prima di Pasqua. Appena passata la Pasqua a valanghe sono sistemate in bella vista nei reparti dei dolci, invitano all'acquisto, quasi obbligato, perché se non ne prendi almeno tre, non puoi passare all'altro reparto. Mi dico: perché non ci pensano prima?

mercoledì 24 marzo 2010

L'aglio inVaso di vaniglia

Aglio confit alla vaniglia
Version française de la recette en bas
Prefazione:
L'aglio, non scaccia vampiri o streghe ma è pieno di tante altre buone qualità, tra cui la capacità di contribuire a controllare il colesterolo e ridurre la pressione arteriosa. Gli antichi conoscevano bene le caratteristiche dell’aglio, anche se è un prodotto che ha sempre riscosso un misto di odio-amore: detestato per il pessimo alito che lascia, amato per il sapore che conferisce ai cibi e per le doti curative.

lunedì 22 marzo 2010

Una charlotte profumata alle rose per Sara

Charlotte
Version française de la recette en bas
Conoscete Sara vero?, certo che si, molti di voi conoscono Sara , Salsadisapa o meglio ancora Qualcosa di rosso. Io non la conosco personalmente , mi piacerebbe incontrarla e spero possa succedere. Beh, vi parlo di lei perché e un genio...ha letto ed interpretato benissimo il mio pensiero,ha creato quanto di più delicato, elegante e chic , cercavo da tempo. Ha espresso con la sua creatività cio' che io volevo esprimere, un'elegante e delicato header per il mio blog. Ve ne siete accorti ?, alcuni di voi da qualche giorno, altri lo scoprono oggi, altri ancora lo scopriranno poi.
Si legge tra queste righe che sono molto soddisfatta eh?

sabato 20 marzo 2010

Spaghetti alla crema di limoni arrivati dalla Puglia

Spaghetti alla crema di limoni esemi di papavero
Version française de la recette en bas
Ricevere dei regali fà sempre piacere e fa ancora più piacere se sono "imprevisti" e, se arrivano da lontano ben confezionati, legati con un "Filo d'erba cipollina", con tanta cura  riposti in una scatola di una "scopa elettrica", allora il piacere é ancora più grande. Se arrivano da luoghi quasi familiari, il piacere é enorme e se ti vengono donati con il cuore....non trovo parole per poter esprimere la gioia di aver preso in mano i limoni della Puglia, di averli annusati , sentirne tutto il loro magnifico profumo, il sole ed il calore conservato e sprigionato appena aperto il pacchetto. Avrei voluto "imbalsamarli" conservarli il più a lungo possibile ma dovevo utilizzarli subito per impedire che tutto il loro fresco succo svanisse in poco tempo.

giovedì 18 marzo 2010

Indivia belga, mela verde e salsa al Roquefort con pistacchi

Insalata di indivia belga
Version française de la recette en bas
Se mio padre fosse qui ,questa insalata , ne sono certa , sarebbe la sua gioia. E' lui, mio padre, che mi ha fatto amare questo formaggio cremoso, dal sapore forte, piccante, deciso.Ricordo che lo portava spesso la sera al rientro dal lavoro, ne percepivo subito il suo forte odore e spalmato sul pane era l'antipasto prima della cena. Il Roquefort , insieme al gorgonzola, o lo si ama alla follia o lo si odia.

martedì 16 marzo 2010

Pain perdu di briosce alla composta di mirtilli al cioccolato

Briosce perdu e composta di mirtilli al cioccolato
Version française de la recette en bas
Eccomi di ritorno dopo un fine settimana  coccoloso di cui accennavo nel post precedente. Tutto é stato molto speciale e , naturalmente, passato velocemente. Ho cucinato pochissimo ho preferito assorbire tutto il tempo (poco, purtroppo) dedicandomi alla loro compagnia,  i fornelli prendono troppo tempo, specie se vuoi preparare le tante cose che hai stilato nella nota della spesa...poi alla fine ho deciso che era meglio fermasi con loro a chiacchierare e a correre fuori a passaggiare , dunque , ricca colazione per tutti e via in fuga verso la  meravigliosa Paris a scoprirne i suoi scorci, i suoi angoli, i suoi  dintorni.

venerdì 12 marzo 2010

Estratto di caffé home made

Estratto di caffé home made
Version française de la recette en bas
Il mio we sarà affollato, euforico, ricco di cose da fare. Parte della mia famiglia si trasferisce per qualche giorno da me e sarà un'evasione di colori italiani, sapori e profumi, appunto di casa mia. Faro' il pieno di parole affettuose di risate armoniose e di coccole. Avro' anche tanti panni da lavare , il ritorno di mio figlio dal suo viaggio in montagna, il suo entusiasmo di aver imparato a sciare, immagino la sua voglia di  raccontare di 7 giorni con i compagni di scuola  e le spericolate discese. Un fine settimana energetico dove le tazzine di caffè non basteranno( forse non serviranno) perché é bello gustare un caffé in compagnia.

giovedì 11 marzo 2010

99 Colombe nel cielo per l'Abruzzo

Una delicata Colomba entra nel mio schermo appena giunta a casa. Sono rapita  da questa candida immagine e scopro tutto l'amore che c'è dietro per sostenere un progetto nobile,  invogliata allo stesso tempo di divulgare quanto ho appreso leggendo, l'iniziativa che l'accompagna di Artemisia e Lydia

E' nato un blog: http://99colombe.blogspot.com/ per sostenere  e   far conoscere l'azienda  storica dell'Aquila , Sorelle Nurzia.e i suoi prodotti anche fuori del suo territorio tradizionale, in linea con la sua strategia attuale.


Vi é una lettera ....leggetela!


L'iniziativa : "Una crema, un coulis di accompagnamento, un modo di mangiare un uovo di cioccolato, una fragrante colomba che non sia il nudo e crudo infilarseli in bocca. Ogni prodotto di Sorelle Nurzia accompagnato da qualcosa o trasformato in qualcos'altro va bene allo scopo. Tutta la bloggherità gastronomica della rete, blogger o non blogger, è invitata a partecipare.

Se però, assolutamente lontani da qualsiasi passione per i fornelli, si volesse partecipare comunque, si tenga presente che un racconto, una disegno, un ricamo, una canzone - purchè in tono, in che modo vedete voi, ci piace sollecitare la vostra fantasia - sarà grandemente apprezzato.

Entro la mezzanotte del 5 aprile i partecipanti, blogger e non, propongono un'idea su i prodotti Nurzia a 99 colombe.

Entro la mezzanotte del 5 aprile chiediamo di proporre l'idea a 99 colombe con una email a 99colombe@gmail.


Version française
.....chez Dada
"Juste pour rappeler une initiative, un geste de solidarité dans la bloggosphère italienne afin de soutenir un producteur artisanal de l'Aquila (dans les Abruzzes) qui existe depuis 1835, Le Sorelle Nurzia. Des délicieux nougats, chocolats, panettoni et colombe. Eux aussi frappés par le tremblement de terre de l'année dernière et l'immense ralentissement (voir stagnation) de l'économie dans la région.
L'idée est de publier le 6 avril une recette avec un de leur produits. Si vous avez envie vous pouvez visiter leur site et si vous avez l'occasion d'aller en Italie n'hésitez pas à goûter ;-)"

martedì 9 marzo 2010

Muffins o cupcakes alla carota e al caffè

Muffins alla carota e caffé
Version française de la recette en bas
Se mi girano in testa certe associazioni sono soddisfatta solo quando riesco a realizzarli e poi, magari anche non buoni,...ma soddisfatta. Questi muffins sono nati cosi', da un'idea che mi girava in testa da qualche tempo e cercando sul web possibili ricette , mi continuavo a domandare com'é che non c'era ancora nessuno ad aver sperimentato questi due ingredienti insieme. Ho anche cercato sul sito food pairing senza esito , ho anche acquistato il libro "500 cupcakes" Ed Minerva, dalle ricette classiche a delle ricette sorprendenti e originali ma non un accenno a carota e caffé.

venerdì 5 marzo 2010

Crocchette di bulgur e patata americana al miele speziato

Crocchette di patata dolce ,feta e rosmarino, con miele speziato
Version française de la recette en bas
Tre ingredienti originali messi insieme formano con grande successo queste crocchette sfiziose e molto particolari, oltre al bellissimo colore che conquista gli occhi da subito, stimolano le papille gustative, il loro profumo invade la cucina, appena  tolte dalla padella, l'irresistibile crosticina invita subito all'assaggio, poco importa se ci si  scotta  la lingua per mangiarle. Intingerle calde nel miele aromatizzato diventa ancora più interessante e una dopo l'altra spariscono prima di cominciare il pranzo.

mercoledì 3 marzo 2010

Carote glassate all'arancia e sesamo dorato

Carote glassate all'arancia e sesamo
Version française de la recetta en bas
Prendo la  Francilienne R104, la strada che mi porta al lavoro come tutti i giorni, direzione Sud Est verso Roissy  Charles de Gaulle, solitamente molto trafficata ma abbastanza scorrevole, oggi tutti vanno piano, un andamento scorrevole ma piano. Sono le 7 del mattino ed il cielo é già chiaro, finalmente si illumina sulla mia destra di un debole raggio di sole e mentre il percorso punta ancora più  verso Est....il sole, magicamente appare tutto nella sua straordinaria bellezza da poterlo quasi toccare. Non posso sottrarmi dall'assorbire tutto il suo splendore e lentamente, procedo, in modo da sentirmi completamente immersa in quella calda luce.

lunedì 1 marzo 2010

Quello che mangiano i miei figli - Penne alle melanzane come le faceva mia nonna

Penne alle melanzane
Version française de la recette en bas
"Mamma, posso cucinare?" - Sussulto mentre mio figlio, dietro le  spalle mi lancia questa frase. Ero tutta immersa nella realizzazione del pranzo domenicale senza ancora un'idea precisa e questa frase mi rende quasi euforica...li' per li' realizzo poco, poi mi volto, sorrido a mio figlio che quasi timido, con le mani in tasca  ripete la frase, sussurrandola e come  scusandosi di disturbare.
Lo guardo dalla testa ai piedi e...:),"lavati le mani che facciamo le penne della nonna, della tua bisnonna".
Le penne alle melanzane fritte come le faceva  mia nonna fatto anche da tante altre nonne e di certo molte di voi già conoscono questo piatto tipico dei giorni illuminati dal sole, pieno di profumi d'estate,  che mia madre mi ha insegnato quando ero piccola, raccontandomi la storia....
Si è verificato un errore nel gadget