mercoledì 26 gennaio 2011

Lasagne al pesto di mandorle, feta e coriandolo e salsa al cognac

Lasagne al pesto con salsa bianca al cognac - Lasagna with pesto and white sauce with cognac
Le avevo fatte durante le feste di Natale queste particolarissime lasagne bianche.....

ma poi ho finito per congelarle. Avevamo mangiato troppo e durante i giorni di intermezzo  era meglio restare leggeri per cui queste lasagne che erano un'idea, una voglia da  tanto tempo nella mia testolina, ho deciso di riservarle per un momento più calmo.

Dunque: le sfoglie all'uovo e semola di grano duro  le prepara mio marito (l'ho scritto tantissime volte da qualche altra parte nel blog, mio marito non cucina ma é molto bravo a fare la pasta fresca ;-) mi risparmia un sacco di fatica).
La besciamella ,che tutti conosciamo ormai alla perfezione, é un tantino insolita, con un tocco di personalissima interpretazione olfattiva che mi é balenata mentre la preparavo. Volevo un gusto delicato ma "insolito" appunto, leggermente alcolico che potesse esaltare ancora di più il mix di ingredienti che compongono questo pesto aromatico, mi sembrava ottima l'idea aggiungerci un po' di cognac.  E poi il  pesto particolarissimo e intrigante che ho letto da Rosa's Yummy Yums, copiato e messo da parte già due anni orsono. E' un pesto bianco che annuncia il sentore della primavera anche se il suo gusto leggermente pungente dai toni orientali é adattissimo a questo periodo di freddo umido, é una crema che riscalda.Gli ingredienti  sono tutti ben dosati tra di loro, ben azzeccati che non c'é ne uno che primeggia soffocando l'altro....  béh  si un po' primeggia il coriadolo fresco che amo moltissimo e senza proprio non posso, lo metto dapertutto come in genere di fa con il prezzemolo.
Lasagne al pesto con salsa bianca al cognac - Lasagna with pesto and white sauce with cognac
Ingredienti per il pesto
( due vasetti circa - che potrete preparare anche qualche giorno prima e congelarlo)
4 spicchi d'aglio
100 g di mandorle intere tostate
20 g di corialdolo fresco
100 g di formaggio feta
1 cucchiaio di succo di un limone
1 cucchiaino di pasta di peperoncino piccante
1/2 cucchiaino di paprika dolce
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
6 cucchiai di olio d'oliva evo
pepe nero (a volontà)

Per la besciamella al cognac
50 gr. farina
50 gr. burro
1/2 litro di latte
10 cl di panna fresca
2 cucchiai di cognac
noce moscata
sale

10 sfoglie di pasta fresca all'uovo
parmigiano grattugiato

Preparate il pesto:  In un blander,  tritate l'aglio aggiungendo le mandorle ed il coriandolo (ben lavato, foglie e steli)  fino a renderli cremosi, aggiungete la feta il succo del limone , la crema di peperoncino,il cumino ,la paprika e l'olio,mixando bene tutto rendendo la crema omogenea. Aggiungete olio se necessario e sale ( anche se il formaggio feta é già abbastanza salato e non dovrebbe servire). Conservate in vasetti sterili e coprite d'olio se occorre. Chiudete ermeticamente riponendoli in frigo. In questo modo potrete conservare il pesto per non più di una settimana. E' possibile congelarlo.
Se preferite potrete preparare questo peso con un mortaio.


Preparate la besciamella:
In un tegame a fondo spesso fate sciogliere a fuoco basso il burro.
Versare tutta insieme la farina e con un cucchiaio di legno girare in continuazione fino a quando non si sarà formata una pasta simile per consistenza alla polenta. Aggiungete il cognac, mescolate.
Poco alla volta, aggiungete  il latte precedentemente riscaldato sempre mescolando.
Sempre mescolando portare ad ebollizione la besciamella, riducendola alla densità desiderata. Aggiungete la panna fresca e continuate a mescolare abbassando la fiamma.
Completare con noce moscata a piacere.

Cuocere le sfoglie della pasta in abbondante acqua salata disponendole dopo averle raffreddate in acqua fredda, su di un canovaccio pulito.

In una pirofila imburrata, cominciate a versare un mestolo di besciamella, disponete il primo strato di sfoglie e spalmateci il pesto precedente. ( se vi sembra un po' troppo denso, potrete diluirlo con un po' di acqua calda della cottura della pasta). Coprite con l'altro strato di sfoglie e versate un mestolo di besciamella, spolverate parmigiano. Coninuate cosi' fino alla fine delle sfoglie, strato dopo strato intercalando besciamella e pesto. Terminate con un mestolo di besciamella. Passate in forno caldo a 200° per 20 min.

20 commenti:

kristel ha detto...

Buongiorno cara! Sicuramente il pesto alla mandorla rende queste lasagne uniche e speciali. Se poi la pasta fresca l'ha fatta tua marito trovo che sia una grande fortuna. baci!

Mirtilla ha detto...

adoro l'aggiunta della mandorle!!

Onde99 ha detto...

Che flash!!! Abbiamo entrambe postato una ricetta a base di besciamella alcolica! Feta e cognac, però, è proprio insolito, mi incuriosisce molto!

Babs ha detto...

belle e buone o buone e belle..... bel dilemma cara pat :)
sicuramente da assaggiare!
ciao!
b

Giò ha detto...

davvero molto interessante, sia la besciamella che non vedo l'ora di provare sia il pesto davvero molto particolare, peccato solo che qui non si trovi facilmente il coriandolo fresco.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

davvero un idea golosa e interessante e cara da "francese" nn puoi mancare al mio contest ci tengo:D.
Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
Per altre informazioni corri a leggere il post.

Babette: ha detto...

sto svenendo ...buoooonissime! Ne ho sempre sentito parlare di lasagne al pesto.. con la salsa al cognac raggiungono la perfezione!

Zia Elle ha detto...

Davvero molto particolari, ottima alternativa alle classiche lasagne, bravissima!

Elga ha detto...

La prossima volta che capitate a casa mia, mi presenterò con il mattarello in mano, pronto per essere consegnato ad Aldo!!
fantastiche Patty, copio e assaggio

rosa ha detto...

decisamente invitante!

Erica ha detto...

Il marito che fa la pasta fresca?!
Uh porca paletta!
come dice la pubblicità e cosa vuoi di più dalla vita?? ^_^
Bèh lui farà le sfoglie, ma tu... tu le hai conciate davvero per le feste (in ogni senso eheh..)
Sei stata davvero bravissima e volevo dirti che son stata davvero felice del commento che mi hai lasciato, mi ha stampato in faccia un bel sorriso ^_^ grazie Patriza ^_^

terry ha detto...

Che bell'idea..tutto, dal pesto di coriandolo al mix con la feta..mi intriga molto! :)

Federica ha detto...

splendido piatto! complimenti!

sonia ha detto...

Ottima ricetta, ricca di fantasia!!! Bravissima!

Milen@ ha detto...

Stavo scrivendo d'impulso ed il primo aggettivo era "raffinato", ma poi mi è venuto in mente che commento l'80% dei tuoi post con quest'aggettivo ....
Da te trovo sempre spunti intelligenti che creano sapori ben calibrati :D
Mi piacerebbe molto queste lasagne, anche se non ho idea del sapore del coriandolo!!!!!

lerocherhotel ha detto...

Troppo buone! Delicato il pesto alle mandorle! E la besciamella al cognac... fantastica!!

Max ha detto...

Un pesto fantastico, uso spesso quelle spezie ma non avevo mai pensato di fare un pesto, la lasagna mette tanta acquolina...ciao.

campodifragole ha detto...

Che delizia Patty! Mi fai venire voglia di provarle. Sempre originale! Besos

Anonimo ha detto...

Che meeraviglia!!!!!!
Non ho commenti!!!!!

Bobina

Gunther ha detto...

finalmente qualcuno che mia romatizza la besciamella, sono molto interessnati queste lasagne un gusto nuovo quasi una nota dolce niente male

Si è verificato un errore nel gadget