venerdì 15 luglio 2011

Sfrolle e frutta - Tartellette alle nettarine


Tartellette Nettarine
Le tartellette sono le mie preferite in questo periodo, adoro farle con la frutta fresca e vario spesso e diventano un'ottima merenda. Faccio una grande quantità di pasta frolla che congelo a piccole porzioni cosi' quando mi serve le tiro fuori mezzora prima dal frizeer e via in forno. Non mi disturba affatto accendere il forno anche con il caldo anche se qui in questo periodo non é cosi' soffocante come in Italia in questo momento. Forse perché sono abituata a stare  a contatto con tanti fuochi, lavorando in cucina ci si abitua e quando fa caldo da noi ( al laboratorio) la temperatura diventa africana, io ci sto bene. 

Questo tipo di pasta frolla é fatta con un mix di farine, oltre che dover sbarazzarmi di fecola scaduta e di piccole dosi di farine differenti mi diverto a sperimentare diverse texure. Questa é molto friabile ed anche gluten free. Le mie farine saranno presenti in quasi tutti i dolci di questo ultimo periodo prima di andare in vacanza, come sempre devo alleggerire gli scaffali della dispensa per rinnovarli al mio ritorno.
Tartellette nettarine

La ricetta:

Tartette con nettarine

Ingredienti per 10 piccole tartellette o una per 8/10 persone

-225 gr di burro a temperatura ambiente
-110 gr di zucchero in polvere
-scorza di 1 limone
-mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
-170 gr di farina di riso
-110 gr di fecola di patate
-30 gr di farina di mandorle
-un pizzico di sale 

-4 pesche nettarine
-pistacchi tritati e cocco a scaglie (facoltativi)
-4 cucchiai di zucchero di canna
-foglie di erba cedrina

Preparate la frolla: sbattere il burro a crema con lo zucchero. (Io ho usato la planetaria) Aggiugete la scorza del limone, l'estratto della vaniglia. Aggiungete le farine fino a che formerete una palla ( che sarà morbida ma abbastanza compatta da poterla prendere con le mani infarinate) - Prelevate delle piccole quantità e premete l'impasto nelle formine, rivestite di carta forno o bene imburrate ed infarinate. Mettete il frigo per 30 min.
Nel frattempo tagliate le pesche a fettine sottili e sistematele nelle formine sulla pasta. Cospargete dei pistacchi tritati dei fiocchi di cocco e un cucchiaio di zucchero di canna su ogni tartellette. Infornate a 200° per circa 25/30 min. fino a doratura. Decorate con foglie di erba cedrina.

11 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

belle belle belle.....insomma sono conquistata da queste tartellette davvero solari estive e ricchissime di sapore...scatta il copia e incolla e sai la frolla la congelo anch'io e mi torna utile spesso per dolcetti sprint!!!Baci,imma

Patrizia ha detto...

Grazie Imma, buona giornata! :-)

Cey ha detto...

Ne vale la pena di accendere il forno per mangiarle =)

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, le tartellette con la frutta sono le notre preferite! Questa versione tutta fruttata e con in più una granella croccantina sopra è perfetta! Ci aspetti per la merenda?!?
baci baci

Vicky ha detto...

Frolla senza uova??? Segno subito.. volevo fare una crostata di pesche ma ho finito le uova... perfetto tempismo cara!! Grazie

Simo ha detto...

le tue foto sono poesia....
e poi vien voglia di prenderne una dal monitor, di quelle tartellette.....

Patrizia ha detto...

Simo, grazie mille!

Vicky, mi piace essere utile, grazie a te :)

Manuela e Silvia, gemelline graziose e sempre molto gentili, vi aspetto molto volentieri. Grazie!

Cey, ;-)

lerocherhotel ha detto...

wow, ma quanto sono belle queste tartellette?!?

Fico e Uva ha detto...

Particolare la ricetta senza uova... versione leggera e perfettamente estiva con le pesche!
Ciao e buona domenica
fico&uva

sississima ha detto...

Golosissime! Carino il tuo blog, mi sono subito unita ai tuoi lettori fissi, ciao SILVIA (passa da me se ti va)

Patrizia ha detto...

Grazie SILVIA :)

Si è verificato un errore nel gadget