martedì 15 novembre 2011

Compleanno....❤ Frolla alle nocciole con mele caramellate allo zenzero e cannella

Crostata con frolla alle nocciole e mele caramellate allo zenzero e cannella - Hazelnut Tart with caramelized apples and ginger and cinnamon

Non sempre quando faccio qualcosa vado fino in fondo, mi capita di iniziare qualcosa e poi via via nel tempo perdere l'interesse, lo stimolo, la voglia di continuare e lascio magari a metà, una maglia ai ferri, un libro che non mi piace, un lavoretto artistico,(un periodo ho fatto anche dei piccoli quadri)), un corso di ginnastica o anche un viaggio. 
A volte anche qui, mentre sono intenta ad annotare ricette, scrivere di me storie,  più o meno importanti, difronte ad una lunga pagina bianca, ad una frase, ad una virgola, mi fermo, chiudo e poi chissà se finiro'.
Ho tanti piccoli articoli in archivio, non necessariamene che presuppongono una ricetta, ho tante foto di pietanze e pasticci senza aver mai scritto o annotato la ricetta, ho anche tante ricette senza foto.

In altre parole sono incostante su certe cose, su altre no. 

Incostante lo sono anche qui.

Crostata di frolla alle nocciole e biscotti con mele caramellate allo zenzero e cannella
Ho pensato tante volte di smettere, ho immaginato di archiviarmi tutto ed eliminare  queste pagine, ho anche pensato di aprire  un'altro blog, di cambiare piattaforma....
Ho cambiato look, ho cambiato colori , ho dato una dimensione più  gradevole a questo spazio ,ho migliorato le mie ricette, ho enormemente migliorato i miei scatti, timidi e impacciatissimi all'inizio, ho cambiato tre macchine fotografiche, ho fatto impazzire mio marito per crearmi tavole di lavoro procurati da vecchi pezzi di legno, ( sottratti nei cantieri edili), ho impiegato tempo sopratutto di notte e certe volte svegliandomi all'improvviso per scrivere idee e appunti  su ricette sognate, ho riempito tutti gli spazi utili in  cucina di caccavelle. 

In quattro anni di blog ho fatto tantissime cose ,tante ricette e raccontato storie, e per due anni anche in lingua francese, ho ricevuto affetto e parole che  in certi casi mi hanno anche  tanto emozionato, trasmesso concretezza, realizzati incontri veri, conosciuto belle persone , alcune delle quali molto vere, altre un po' meno. Proprio come nella vita reale. Quando guardo indietro mi sorprendo di come ancora oggi resto affettuosamente attaccata qui.

Grazie mille per essere davvero tanti a seguirmi ancora oggi!!!!

Per questa occasione non potevo che fare il mio dolce preferito con la frutta di stagione e con le spezie a me più care. ( idea tirata fuori dal libro "gingembre, sugar & spice di Alice Hart,  Ed Marabout liberamente da me modificata)




Crostata con frolla alle nocciole e.....

Crostata con frolla alle nocciole e amaretti, ricoperta di mele e aromatizzata allo zenzero e cannella -❤ ❤ ❤

Ingredienti:
per la frolla
80 g di farina
2 cucchiaini di zenzero in polvere
20 g di nocciole grigliate in polvere
un pizzico di sale
55 g di burro
55 g  biscotti secchi
50 g di zucchero di canna integrale

per il ripieno:
4 grosse mele ranette
succo di limone
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
4 cucchiai di olio d'oliva
50 g di zucchero muscovano

In una ciotola mescolate insieme la farina, le farina di nocciole, lo zenzero ed il sale. incorporare il burro mescolando con le mani fino ad ottenere un'impasto sabbioso, aggiungete infine i biscotti secchi finemente sbriciolati e lo zucchero. Mescolate bene e pressate questo impasto in una tortiera ricoperta eventualmente di carta forno (io ho usato una tortiera antiaderente, a fondo amovibile ,imburrata ed infarinata) Mettete il tutto in frigo per circa 20 minuti.

Sbucciate e tagliate le mele in quattro e successivamente in fette sottili; Mescolatele delicatamente nel succo del limone spremuto in un piatto fondo.

Riprendete la tortiera con l'impasto e disponetevi le mele in forma circolare intercalando fettine su fettine. 

In una ciotolina mescolate l'olio d'oliva con la cannella e lo zenzero e lo zucchero, con un pennello cospargete il tutto sulle fettine di mele;

Infornate la crostate in forno caldo a 190°c. per 35/40 minuti; Lasciate raffreddare prima di servire.

17 commenti:

Mary ha detto...

favolosa la crostata|!

miciapallina ha detto...

CArissima... manco dalla blogfamiglia ormai da più di un anno... i motivi sono tanti e non è questa la sede... ma ogni volta che ho bisogno di un conforto, di una spinta, di un mondo che so vero, bello, dolce, profumato, apro due o tre finestre.
Una di queste è la tua...
Continuo a copiare le tue ricette, ad amare il tuo modo di scrivere, semplice e non pretenzioso, le tue foto, che invidio e studio, a gongolare quando mio marito o i miei cari gongolano grazie ai tuoi piatti.
Grazie di esserci, nella tua incostanza, sempre, e grazie di essere quella che sei.
Ti voglio bene, sempre.
una miciapallina sparita... ma cucinante!
nasinasi

Patrizia ha detto...

Mary, grazie mille ^^

Micia...ma grazie davvero, sono proprio i commenti come questo che mi gratificano un mondo e che mi spingono a continuare anche disordinatamente e senza "pretese" di arrivare a tutti, sono davvero molto felice che tu mi abbia scritto e spero di continuare finché posso a sfornare per condividere anche le mie semplici storie giornaliere, se queste possono servire a far star bene anche una sola persona bella come sei tu.
Grazie infinite!^^

Silvia & Olivia ha detto...

Tanti auguri!Non ti seguo dall'inizio ma meriti di essere letta. La torta è perfetta per festeggiare e me la segno!

Marina ha detto...

Un caro saluto e mille auguri per questo quarto compleanno virtuale ma sentito :) deliziosa la tua crostata e perfetta per festeggiarti!

pips ha detto...

Anche io, ti confesso, ho diverse ricette e post in archivio. Che non necessariamente posterò, molto spesso sono l'umore e la frase del momento, che scrivo, abbozzo, e poi magari (se me ne ricordo) aggiungo. A volte invece non li considero proprio, forse perchè una serie di motivi me ne fa passare la voglia. Ci sono delle volte in cui anch'io non posterei nulla, mi farei volentieri un po' attendere. Poi penso che però il piccolo spazietto che mi sono creata costituisce un'altra "vita" che deve andare avanti, anche solo per me stessa, per regalarmi qualche soddisfazione. Anche solo per aprire il blog e vedermi tutto lì, in ordine. Se poi oltre alle ricette si riserva un po' più di cura anche al resto, diventa tutto più impegnativo... però penso che in fondo qualche sacrificio lo faccio volentieri :)
Per questo capisco come ti senti ogni tanto, però è bello che, malgrado tutto, continui ad esserci con tutti gli ostacoli possibili :) E, soprattutto, ti faccio anche tanti, tantissimi auguri per questi 4 anni! Caspita, sono tantissimi :)
Un abbraccio!

Patrizia ha detto...

Mammamia Pips, che bel commento e che belle considerazioni, allora possiamo dire che siamo tutte nella stessa barca, i sentimenti, le emozioni, le ricette e tutto quanto ne viene fuori da queste pagine il bello é proprio che ci appartengono che narrano giorno dopo giorno le nostre storie belle,brutte sentite poco sentite, a volte svogliate eppure molto spesso ricche di piccoli nostri e solo nostri momenti reali che rileggerli fa molto bene, ci si rende conto di quanto siamo ingrado di progredire solo se ne abbiamo davvero gli stimoli. Grazie^^

Anonimo ha detto...

Semplice, sincero e bellissimo questo post! Complimenti per i tuoi 4 anni, continua così, a noi piace moltissimo il tuo blog: sempre un po' in controtendenza, con uscite originali e ricette semplici e ricercate!
Tanti Tanti auguri!
Buonissima questa torta: quelle di mele sono quelle che preferiamo, leggera e con una frolla davvero ricercata!
bacioni

4665 ha detto...

Bene! allora buon proseguimento con altrettante emozioni.ann...a.

Katia ha detto...

Io sono in crisi creativa, non riguardo alla mia passione per la cucina perche' quella procede sempre allegramente... la mia mancanza totale di voglia riguarda proprio il mio povero blog, dimenticato li' tra un trasferimento e l'altro e tra i vari cambiamenti. Gli daro' comunque presto un'altra opportunita', vedremo che succede :)
Complimenti per questa frollona friabile, una vera coccola :)
K

Patrizia ha detto...

Grazie mille, Katia, vedi la creatività, va, viene, passa, ritorna, per me é sempre cosi', certe volte cucino tantissimo in una giornata e poi non ho l'idea creativa per fare le foto e lascio tutto, vedrai che sarà cosi' anche per te :-) buona notte!

Anonimo ha detto...

Ho fatto la torta ed è buonissima, l'impasto è davvero particolare, una meraviglia. Passo da te ogni giorno e non mi deludi mai. Mi piace tutto, le foto, quello che scrivi, proprio tutto.
Un grande abbraccio,
daniela

Patrizia ha detto...

Daniela, ti ringrazio infinitamente, spero di continuare a non deluderti!

Oxana ha detto...

Mi unisco a Pips-Martina e a te, Patrizia: direi che avete detto tutto ciò che penso e che sto passando ogni volta.
La crostata è molto particolare, mi piace proprio tutto e te la coppio, grazie!
Bacione e tantissimi auguri:)))))

Oxana ha detto...

Dimenticavo dire che sono da tre anni che passo date se ho il blog solo da due anni. Un anno prima ho iniziato di interessarmi del mondo di blog e ho trovato per caso il tuo. Ho fatto per il mio marito il tuo burgugnon al cioccolato, i stracceti al cioccolato, ancora qualcosa ma non ricordo adesso. Era tutto favoloso! Grazie ancora volta, Patrizia:)

Patrizia ha detto...

Oxana....grazie infinite, sei una carissima ragazza ti ammoro molto e spero di incontrarti un giorno molto molto volentieri :-)

Milen@ ha detto...

Pat un abbraccio grande grande: no, ti prego non pensare di smettere ....
Ti seguo quasi dall'inizio ed ogni volta da trovo ricette intressanti e mai banali, spunti di riflessione e parole sincere che parlano di una donna vera e forte e della sua splendida famiglia :D
Auguri Pat e vorrei tanto che questo spazio crescesse e si evolvesse per moltissimi anni ancora :D
Un bacione :D

Si è verificato un errore nel gadget